Supersport: Vittorio Iannuzzo nuovo pilota Triumph

Vittorio IannuzzoIl team ParkinGO Triumph BE1 Racing comunica di aver raggiunto l'accordo con Vittorio Iannuzzo per disputare insieme la seconda parte del campionato Mondiale Supersport. A partire dalla gara di Misano in programma tra poco più di una settimana Iannuzzo porterà in pista la Daytona 675 lasciata libera da Jason DiSalvo.

Iannuzzo, impegnato nelle ultime stagioni nel mondiale Superbike, vanta un titolo continentale Superstock conquistato nel 2003 in sella alle Suzuki del team Alstare, moto con le quali debuttò nella stagione successiva in Superbike. Nonostante la giovane età (è nato nel 1982), Iannuzzo ha alle spalle ben 12 stagioni mondiali, nelle quali ha maturato l’esperienza giusta per poter ambire a traguardi importanti.

”Già due stagioni fa ero stato molto vicino a questa moto, - ha commentato Vittorio Iannuzzo - oggi abbiamo finalmente trovato un intesa per collaborare. Sono convinto che in questa squadra ci siano le condizioni giuste per ottenere dei risultati importanti, lavorerò per adattarmi velocemente alle caratteristiche di questa moto. Torno ad essere un pilota ufficiale e questo non può che riempirmi d’orgoglio, mi piacerebbe ringraziare Giuliano Rovelli per avermi dato questa possibilità. Manco dalla Supersport da 5 stagioni, una categoria nella quale ho disputato l’ultimo campionato in sella alla Suzuki del team Alstare con cui ho raccolto ottimi risultati. Oggi, con maggiore esperienza, penso di poter fare ancora meglio”.

Queste invece la parole di Giuliano Rovelli, manager della squadra: ”Dopo le dimissioni di DiSalvo abbiamo ricevuto diverse ed interessanti richieste per la sua sostituzione. Abbiamo scelto Vittorio Iannuzzo perché crediamo che abbia il talento per potersi inserire sin da subito nel gruppo di testa. E’ un pilota con una guida molto pulita, che ben si adatta alle caratteristiche della nostra moto e gli faccio un grosso 'in bocca al lupo' per il suo esordio a Misano”.

  • shares
  • Mail
10 commenti Aggiorna
Ordina: