MotoGP: Colin Edwards sulla moto di Rossi, Cal Crutchlow al posto del pilota texano in Tech3?

Colin EdwardsIl pilota più accredidato a sostituire Valentino Rossi a partire dal Gran Premio di Catalunya in programma il prossimo 4 luglio (la Yamaha ha deciso di non sostituire Rossi per la gare di Silverstone di domenica prossima ed Assen del 26 giugno ma è obbligata a farlo dalla gara spagnola in poi) è Colin Edwards.

Una scelta tutto sommato logica, il pilota texano conosce già la squadra, i tecnici e la moto seppur più evoluta della M1 del Team Yamaha Tech3 per il quale corre. "Non è la mia preferenza tornare in quella squadra. - ha detto Edwards a MCN - Sono contento dove. Se hanno bisogno di alcune informazioni gli darò una mano, vedremo cosa succede ma stoe bene dove sono."

Chi sostituirà invece Edwards nella squadra di Hervé Poncharal? Anche in questo caso la scelta più logica sembra essere una scelta "interna" Yamaha. Ed ecco che spunta il nome di Cal Crutchlow. Per il pilota inglese, graditissimo dal main sponsor Monster che già supporta il pilota inglese, sarebbe l'occasione della vita di mettersi in mostra nella classe regina.

Crutchlow dovrebbe correre almeno le gare di Catalunya, Sachsenring, Laguna Seca. Se Rossi non dovesse rientrare prima di Misano al pilota inglese toccheranno anche le gare di Brno e Indy. Resta da capire se Crutchlow correrà in entrambi i campionati oppure preferirà concentrarsi sulla solo MotoGP lasciando così orfano il Team Sterilgarda Yamaha.

Insomma ancora pochi giorni e sapremo il nome del pilota che avrà il compito, difficilissimo, di sostituire il Campione del Mondo in carica della MotoGP, un fardello molto pesante.

  • shares
  • Mail
61 commenti Aggiorna
Ordina: