MotoGP: Yamaha Tech3 correrà con le 800 anche nel 2011, e spinge verso il cambio di regolamento


Tira aria strana nel paddock della MotoGP. Gli ultimi giorni si è parlato di anticipare l'ingresso dei nuovi regolamenti, e i costruttori privati stanno mettendo a punto già da ora moto con propulsori 1000cc derivati dalla serie. Herve Poncharal però conferma che il Tech3 non cambierà i piani per il 2011: continuerà a correre con Yamaha e con una moto da 800cc.

"Non abbiamo dubbi, nel 2011 avremo ancora la M1 800, è stato chiarito con Yamaha alla prima gara in Qatar" ha dichiarato il Team Manager, che si preoccupa comunque del possibile upgrade di cilindrata già dalla prossima stagione: "Al momento i piani di cambio cilindrata sono per il 2012, anche se dobbiamo essere flessibili, non si sa mai. In effetti le case che rimarranno con sicurezza il prossimo anno sono solo 4, e si deve garantire la partecipazione di almeno 17 piloti"

"Dipende tutto da come andrà l'economia, solo 8 moto ufficiali non bastano e bisogna fare in modo di portare nuovi team privati. Ci sono pochi indipendenti che possono investire un budget abbastanza grande, quindi si deve arrivare ad una soluzione il prima possibile" conclude Herve.

  • shares
  • Mail
33 commenti Aggiorna
Ordina: