SBK: Loris Baz sta meglio e potrà correre a Istanbul

Il francese della Kawasaki era uscito di pista alla curva 14 durante il warm up del GP di Germania ed era stato portato in clinica, dopo una brutta botta alla schiena.

Loris Baz - Kawasaki World Superbike

Dopo la grande paura di domenica scorsa al Nurburgring, Loris Baz e gli uomini del team Kawasaki possono nuovamente tornare a sorridere. Il pilota francese era uscito di pista alla curva 14 del tracciato tedesco: arrivato sulla ghiaia aveva perso il controllo della sua Ninja, rotolando rovinosamente a terra e sbattendo con violenza sul terreno. Baz era rimasto a terra per parecchi secondi, senza mai perdere i sensi: ricoverato in ospedale è stato sottoposto a numerosi accertamenti, ma ora il pilota sta meglio ed è potuto tornare a casa in Francia.

Nessun danno neurologico o alla colonna vertebrale, fortunatamente; Baz sarà di nuovo in pista a Instanbul per le gare del 15 settembre. Il pilota ha commentato:

"Voglio ringraziare la mia famiglia, gli amici e i fans per i messaggi di supporto, li ho apprezzati molto. Sono passati solo pochi giorni dall'incidente ma ora sto meglio anche se provo ancora un po' di dolore. Avremo maggiori notizie sulle mie condizioni all'inizio della settimana prossima, quando sarò visitato da altri specialisti, ma in generale è andata meglio di quanto ci si potesse aspettare. Lunedì ero tornato a casa, poi ero ripartito per la Spagna per alcune visite e ora sono di nuovo a casa in Francia. Ora devo dedicarmi a un rigido regime di fisioterapia e se tutto va bene potrò andare in Turchia e correre, ora la mia schiena sta molto meglio."

Il pilota, classe 1993, è alla sua seconda stagione nel Mondiale Superbike e attualmente è sesto in classifica generale con 180 punti. Il suo miglior risultato in questa stagione è stata la vittoria in gara 2 a Silverstone, lo scorso 4 agosto.

  • shares
  • Mail