WSBK: parlano i protagonisti di Assen

Immagini del week end di gare di Assen del Mondiale Superbike 2010

Assen, quarto round del campionato Superbike appena concluso, ha offerto uno dei più bei spettacoli degli ultimi anni per quanto riguarda le derivate di serie. La doppia vittoria di Jonathan Rea lo porta in terza posizione nel mondiale, a 18 punti da Biaggi, che a sua volta si trova a 20 punti dal leader Leon Haslam.

Dopo avervi proposto le interviste di Rea e Toseland, non ci rimane che leggere i commenti di tutti gli altri protagonisti (positivi o negativi) di questo epico round.

Leon Haslam: "Oggi è stato un giorno davvero difficile, ma sono felice perchè continuo a mantenere la mia leadership in campionato. In gara1 ho avuto problemi alla gomma anteriore che ha ceduto dopo 16 giri, c'era una perdita d'aria. In gara2 è stata fantastica, ci siamo presi a gomitate per tutta la gara, è stato molto duro ma ci siamo divertiti da morire"

Immagini del week end di gare di Assen del Mondiale Superbike 2010
Immagini del week end di gare di Assen del Mondiale Superbike 2010
Immagini del week end di gare di Assen del Mondiale Superbike 2010
Immagini del week end di gare di Assen del Mondiale Superbike 2010
Immagini del week end di gare di Assen del Mondiale Superbike 2010
Immagini del week end di gare di Assen del Mondiale Superbike 2010
Immagini del week end di gare di Assen del Mondiale Superbike 2010
Immagini del week end di gare di Assen del Mondiale Superbike 2010

Max Biaggi: "Me ne torno a casa abbastanza soddisfatto, soprattutto se ripenso a come si era messo il weekend, alle difficoltà incontrate nelle qualifiche e poi nella superpole e - soprattutto - al fatto che partivo dalla undicesima posizione, su un circuito sul quale è difficilissimo passare. In gara 1 ho faticato un po' a tenere il ritmo. In gara 2, invece, sono passato sopra ai problemi avuti fin lì ed è andata meglio. Poi però certe difficoltà si sono ripresentate, ed è esattamente su questi problemi che mi voglio concentrare nei prossimi test di Misano con la mia RSV4. Il campionato è lungo e questi sono punti importanti".

Troy Corser: "Abbiamo fatto importanti passi avanti con la moto. I test del Mugello ci sono serviti per questo weekend e la moto ha lavorato bene fin dal venerdì. Mi sento in grado di spingere ancora di più per porter attaccare i piloti di testa, sono sicuro che faremo un'altra grande performance a Monza"

Leon Camier: "Sono ovviamente contento per gara1, il mio primo podio in WSBK, ma cadere a 2 giri dalla fine della seconda gara mi è dispiaciuto troppo. Purtroppo ho perso molto tempo dietro a Toseland, faceva delle linee strane che non lo rendevano veloce ma molto difficile da sorpassare. Una volta terzo ho visto che il gap con Haslam si riduceva e volevo giocarmela frenando un pò più tardi, ma ho perso la moto e sono scivolato. Dai! vediamo il bicchiere mezzo pieno: abbiamo lavorato bene, crescendo durante tutto il weekend e questo non può che essere di buon auspicio per le prossime gare".

Carlos Checa: "E' stato bello vedere Gara 2 da dove ero io! Purtroppo c'era una differenza notevole di accelerazione rispetto alle quattro cilindri e la ciclistica non era al 100%. Comunque il bilancio è positivo visti i due piazzamenti. Il materiale che abbiamo è ad un ottimo livello ma ci mancano accelerazione e velocità rispetto alle quattro cilindri. Di più non era possibile fare ma rimango al quarto posto nel mondiale che è ancora lungo”.

Jakub Smrz: "Ho dato il massimo, ma oggi è mancata solamente la fortuna. In gara 1 sono convinto che avrei potuto giocarmi il successo, purtroppo in gare così serrate anche una piccola sbavatura si paga ed il problema al cambio elettronico mi ha portato a finire un paio di volte lungo. In gara 2 dopo aver perduto un paio di secondi a metà gara, sono riuscito a rientrare, ma non sono riuscito ad avere ragione in volata delle moto ufficiali dei piloti che mi precedevano".

Immagini del week end di gare di Assen del Mondiale Superbike 2010
Immagini del week end di gare di Assen del Mondiale Superbike 2010
Immagini del week end di gare di Assen del Mondiale Superbike 2010
Immagini del week end di gare di Assen del Mondiale Superbike 2010
Immagini del week end di gare di Assen del Mondiale Superbike 2010
Immagini del week end di gare di Assen del Mondiale Superbike 2010
Immagini del week end di gare di Assen del Mondiale Superbike 2010
Immagini del week end di gare di Assen del Mondiale Superbike 2010

Cal Crutchlow: “Ho vissuto un weekend difficile! In gara uno sono partito bene, ma alla prima curva mi sono toccato con un rivale e ho perso tempo. Ho preso un buon ritmo e a metà gara giravo come i primi, ma ormai ero troppo lontano per riprenderli. In gara 2 ero deciso a combattere per il podio, ma un problema tecnico mi ha fatto rientrare ai box anzitempo”.

Shane Byrne: "Il ritmo è stato infernale e le gare sono state molto combattute. Non sono riuscito ad agganciarmi al gruppetto ma sono soddisfatto dei due piazzamenti conquistati".

Ruben Xaus: "Ho avuto problemi in gara1, e sono caduto, ma in gara2 con alcuni cambiamenti alla moto abbiamo avuto una bella partenza e sono stato con il primo gruppo. Ora mi sento che la moto lavora come voglio io, devo solo trovare un giusto setting del traction control"

Max Neukirchner: "Abbiamo cambiato molte cose nella moto questo weekend, e abbiamo continuato a migliorare durante le gare, il problema è che non riusciamo a trovare un assetto giusto per il mio stile, contiuno a perdere l'anteriore. Non vedo l'ora di essere a Monza, dove mi sono fatto male lo scorso anno, ma voglio ancora migliorare la moto."
Luca Scassa: "In gara 1 abbiamo fatto una scelta forse troppo prudente con il pneumatico posteriore ed abbiamo montato una mescola dura che non mi dava troppa confidenza. Mi sono adeguato alla situazione e quando ho visto la possibilità di superare Lorenzo Lanzi per il quindicesimo posto non mi sono fatto problemi a prendere qualche rischio in più. In gara 2, dopo aver montato una gomma più morbida, le cose sono nettamente migliorate ed ho immediatamente ritrovato il feeling consueto. Ho fatto davvero una buona gara e senza il problema di una posizione troppo arretrata in griglia di partenza avremmo potuto fare ancora meglio. Sono soddisfatto, altri sei punti pesanti per il campionato e la certezza di continuare a lavorare nel migliore dei modi. Grazie ai ragazzi del team ed a tutti coloro che ci stanno confermando la fiducia."

Michel Fabrizio: “In Gara 1 non sono partito bene ed è stato difficile tenere il passo di quelli davanti. Abbiamo fatto qualche modifica alla moto prima di Gara 2 e per i primi 12 giri è stato meglio, avevo grip e ho potuto spingere più forte, recuperando alcune posizioni. Purtroppo nella seconda metà della manche, praticamente da un giro all’altro, è calata la gomma posteriore. Ho rischiato di cadere un paio di volte e mi sono reso conto di non poter più spingere così sono rimasto lì, in dodicesima posizione.”

Tom Sykes: "In gara1 ho avuto una buona partenza ma le condizioni atmosferiche non ci hanno fatto andare forte fino alla fine, dove ho gradualmente perso grip all'anteriore. Gara2 invece d dimenticare, sono stato colpito da un disperato che ha fatto un errore nel primo giro, e io ne ho pagato le conseguenze. Peccato perchè potevo fare bene."

Cris Vermeulen: "Abbiamo finito entrambe le gare, di cui una a punti. E' stata una gara difficile ed ero pieno di antidolorifici per tutto il weekend. L'assetto non era dei migliori perchè abbiamo dovuto cambiare stile di guida a causa del mio ginocchio. Lavoreremo con il mio fisioterapista per Monza, può solo andare migliorando"

Sylvain Guintoli: "Weekend da dimenticare. Sono partito piano e non ho migliorato durante le gare, in gara2 inoltre sono quasi caduto per l'incidente di Sykes e Lanzi, e c'è stato un contatto che mi ha dato problemi al manubrio. Sono stato fortunato a non cadere, meglio dimenticare queste gare e pensare a Monza"

Noriyuki Haga: “E’ stata una giornata difficile oggi. In Gara 1 non sono riuscito a fare la partenza che serviva e dalla quarta fila ho dovuto spingere davvero tanto per ricuperare poche posizioni. Poi in Gara 2, già dal giro di riscaldamento sentivo delle vibrazioni strane, ma speravo che non fosse un problema serio e sono partito in modo regolare. Ma nei primi giri le vibrazioni sono peggiorate ed ho capito che c’erano problemi gravi di motore. E’ un grande peccato perché quest’anno è importantissimo fare dei risultati costantemente buoni – siamo in tanti a lottare ogni weekend per le posizioni che contano e diventa sempre più difficile.”

Lorenzo Lanzi: “Una domenica bestiale, se mi permettete l’espressione. E’ stata davvero dura oggi perché chiudere un week end del genere è comunque difficile, da qualsiasi punto di vista si guardi. Ho avvertito da metà prova in poi una strana vibrazione al posteriore e poi una perdita generale di aderenza che mi ha costretto a rallentare moltissimo perdendo la possibilità di fare punti. In gara 2 è andata anche peggio. Al tornantino sono stato urtato da Guintoli, ho perso l’equilibrio e cadendo ho centrato pure Sykes…un disastro.

Roger Lee Hayden: “Non ricorderò gara uno come una delle mie migliori prestazioni. Ho fatto molti piccoli errori e non sono riuscito a trovare la giusta concentrazione ed un ritmo accettabile. Per gara due i miei tecnici hanno apportato alcune modifiche all’assetto della mia moto e questo mi ha permesso di recuperare alcune posizioni rispetto alla mia posizione di partenza. E’ stato un weekend difficile ed era chiaro che non avevamo il passo dei piloti più veloci, però abbiamo capito cosa fare per migliorare la nostra moto e questo è molto importante in previsione delle prossime gare”.

Immagini del week end di gare di Assen del Mondiale Superbike 2010
Immagini del week end di gare di Assen del Mondiale Superbike 2010
Immagini del week end di gare di Assen del Mondiale Superbike 2010
Immagini del week end di gare di Assen del Mondiale Superbike 2010
Immagini del week end di gare di Assen del Mondiale Superbike 2010
Immagini del week end di gare di Assen del Mondiale Superbike 2010
Immagini del week end di gare di Assen del Mondiale Superbike 2010
Immagini del week end di gare di Assen del Mondiale Superbike 2010

  • shares
  • Mail
11 commenti Aggiorna
Ordina: