WSBK: Jonathan Rea Re di Assen in Gara1, davanti a Toseland e Camier.


E' la gara di casa per il team Ten Kate, e come pronosticato l'osso più duro è stato Jonathan Rea, che gestisce alla grande una gara spettacolare e allunga su tutti nell'ultimo giro, come se avesse ancora tanto margine in più. Alle sue spalle un incredibile James Toseland, che nonostante una partenza dalle retrovie ha conquistato il gradino d'onore.

Leon Camier conquista il suo primo podio con l'Aprilia, e per la prima volta batte il compagno Max Biaggi, che limita i danni arrivando in sesta posizione. Troy Corser lotta con le unghie e con i denti, ma si deve arrendere a fine gara per un eccessivo consumo dei suoi pneumatici, che gli fanno tagliare il traguardo in quinta posizione. Ne approfitta Carlos Checa, che quatto quatto si porta a casa un ottimo quarto posto.

Jakub Smrz cede dopo metà gara e arriva al traguardo settimo, arrendendosi dopo una splendida lotta per la testa della corsa. Nel tripudio dei piloti di testa, manca Leon Haslam, inspiegabilmente incline all'errore e con evidenti problemi, non riesce a fare meglio dell'undicesimo posto; peggior risultato della stagione e della sua carriera in Suzuki.

Haga e Fabrizio, tornano nel baratro di centro classifica, 10° e 13° mentre Luca Scassa vince il duello tutto italiano con Lorenzo Lanzi per la quindicesima posizione. Chris Vermeulen, 17°, si risparmia l'ennesima caduta, al contrario di Ruben Xaus, che non se l'è risparmiata.

Gara semplicemente splendida, la prima del 2010 sul circuito olandese, e la classifica mondiale si stringe a causa della brutta prestazione di Haslam. 13 punti separano Max Biaggi dall'inglese, nella gara che doveva essere una tragedia per l'Aprilia, ma che sta prendendo risvolti positivi.

A dopo per il Live Blogging di gara2, stay tuned!

1 GBR Rea Jonathan HANNspree Ten Kate Honda Honda Honda CBR1000RR 22 35'38.483
2 GBR Toseland James Yamaha Sterilgarda Team Yamaha Yamaha YZF R1 22 35'39.589
3 GBR Camier Leon Aprilia Alitalia Racing Aprilia Aprilia RSV4 1000 F. 22 35'39.732
4 ESP Checa Carlos Althea Racing Ducati Ducati 1098R 22 35'40.031
5 AUS Corser Troy BMW Motorrad Motorsport BMW BMW S1000 RR 22 35'41.221
6 ITA Biaggi Max Aprilia Alitalia Racing Aprilia Aprilia RSV4 1000 F. 22 35'41.296
7 CZE Smrz Jakub Team PATA B&G Racing Ducati Ducati 1098R 22 35'44.779
8 GBR Crutchlow Cal Yamaha Sterilgarda Team Yamaha Yamaha YZF R1 22 35'50.505
9 GBR Byrne Shane Althea Racing Ducati Ducati 1098R 22 35'50.629
10 JPN Haga Noriyuki Ducati Xerox Team Ducati Ducati 1098R 22 35'58.236
11 GBR Haslam Leon Team Suzuki Alstare Suzuki Suzuki GSX-R1000 22 36'00.687
12 GBR Sykes Tom Kawasaki Racing Team Kawasaki Kawasaki ZX 10R 22 36'00.765
13 ITA Fabrizio Michel Ducati Xerox Team Ducati Ducati 1098R 22 36'01.263
14 FRA Guintoli Sylvain Team Suzuki Alstare Suzuki Suzuki GSX-R1000 22 36'01.847
15 ITA Scassa Luca Supersonic Racing Team Ducati Ducati 1098R 22 36'15.580
16 ITA Lanzi Lorenzo DFX Corse Ducati Ducati 1098R 22 36'17.950
17 AUS Vermeulen Chris Kawasaki Racing Team Kawasaki Kawasaki ZX 10R 22 36'24.951
18 ITA Baiocco Matteo Team Pedercini Kawasaki Kawasaki ZX 10R 22 36'35.653
19 USA Hayden Roger Lee Team Pedercini Kawasaki Kawasaki ZX 10R 22 36'40.117
20 GER Neukirchner Max HANNspree Ten Kate Honda Honda Honda CBR1000RR 22 36'42.778
RT AUS Parkes Broc ECHO CRS Honda Honda Honda CBR1000RR 9 15'20.252
RT ESP Xaus Ruben BMW Motorrad Motorsport BMW BMW S1000 RR 8 13'38.628

  • shares
  • Mail
21 commenti Aggiorna
Ordina: