WSBK: Haslam prevede un attacco delle Ducati a Portimao


Leon Haslam, leader della classifica e spettacolare dominatore della prima gara di Superbike a Phillip Island, fa il punto della situazione e si allena a fare il profeta in relazione alla prossima gara, che accoglierà la carovana dei piloti sul circuto portoghese di Portimao. Due manches quasi perfette come quelle australiane, secondo lui, non saranno facili da ripetere sul circuito dell' Algarve e pensa alla competitività delle Ducati:

"In Australia, ad un certo punto c'erano cinque o sei ducati nella top8, e Portimao è un circuito simile che può avantaggiare le bicilindriche. Shane Byrne va forte, come anche Carlos Checa, Nori Haga e Michel Frabrizio, ci saranno parecchi piloti in grado di vincere. Le Yamaha sono finite fuori per vari motivi e Aprilia non mi è sembrata così competitiva. Metterei nel gruppo dei possibili vincitori anche Jonathan Rea, che quest'anno è molto veloce"

L'improvvisato profeta vede già la sua giovane leadership sotto assedio, ma con una Suzuki missile e il talento dell'inglese, non si lascerà strappare la vittoria molto facilmente: "abbiamo già provato a Portimao - aggiunge Leon - e noi andremo forte come sempre, ma le Ducati vanno davvero bene qui, le Yamaha avranno voglia di riscatto e Johnny Rea sarà lì davanti, è stato molto veloce nei test invernali"

via | Crash.net

  • shares
  • Mail
22 commenti Aggiorna
Ordina: