250: l'uragano Ike cancella la gara delle 250

Gara della 250 ad Indianapolis annullata per maltempo

Il maltempo, che ha condizionato il week-end ad Indianapolis, ci aveva concesso la tregua durante la gara delle MotoGP. Tuttavia, le fortissime raffiche di vento che hanno letteralmente sradicato alcuni air-fence dislocati lungo il tracciato, hanno costretto la direzione gara ad annullare in toto la sfida della quarto di litro.

La decisione di posticipare la corsa delle 250 alle ore 16.30 locali, ci ha regalato lo spettacolo della 69° vittoria del dottor Rossi, ma ci ha privato di un nuovo avvincente capitolo della sfida mondiale di Marco Simoncelli.

Il pilota italiano, alfiere della Gilera, mantiene ancora la testa della classifica iridata, con 26 punti di vantaggio su Mika Kallio (KTM) e 27 punti su Alvaro Bautista (Aprilia). Il prossimo appuntamento è previsto per il 28 settembre a Motegi, nel gran premio del Giappone.

Queste la parole di SuperSic: "Credo che quando di mezzo c'è la sicurezza dei piloti, nessuna precauzione sia mai eccessiva. Gli sforzi degli organizzatori per poter garantire condizioni tali per far disputare la gara sono sono apprezzare e devo dire che hanno fatto un gran lavoro tanto che, si è potuti partire con la MotoGP. Purtroppo però il tempo è peggiorato nuovamente e la loro gara interrotta con la bandiera rossa. Il fatto che poi si sono rifiutati di partire è segno che non c'erano più quelle condizioni tali da poter correre in sicurezza. Credo sia stato giusto annullare la gara, sopratutto perchè a quel punto oltre all'acqua che in certi punti ristagnava sull'asfalto, era il vento il problema maggiore. Noi ci presentavamo con la pole position segno che potevamo aspirare ad un risultato importante ma, in queste condizioni sarebbe stata senza dubbio una gara difficile e dal risultato incerto per tutti. Mi spiace sopratutto per la tanta gente che era accorsa a godersi questo spettacolo, un vero peccato."

  • shares
  • Mail
21 commenti Aggiorna
Ordina: