Pedrosa: "Michelin non all'altezza" e lascia Brno...

Dani Pedrosa a Brno

Solo 11 giri per Dani Pedrosa nei test post gara di lunedì. Lo spagnolo, dopo la non brillante prestazione di domenica, ha preferito fare i bagagli e lasciare la Repubblica Ceca con largo anticipo.

Il pilota di punta del Team Repsol Honda non risparmia le critiche alla Michelin surclassata a Brno dalla rivale Bridgestone, capace di piazzare ben 8 piloti nelle prime 8 posizioni. A salvare il gommista transalpino, il solito Andrea Dovizioso, nono alla bandiera a scacchi.

"Abbiamo provato alcune gomme anteriori differenti che Michelin aveva portato qui per questo test, ma abbiamo smesso dopo poco perché non potevamo arrivare a nessun miglioramento" dichiara Pedrosa.

MotoGP Brno 2008 - 1a Gallery
MotoGP Brno 2008 - 1a Gallery
MotoGP Brno 2008 - 1a Gallery

MotoGP Brno 2008 - 1a Gallery
MotoGP Brno 2008 - 1a Gallery
MotoGP Brno 2008 - 1a Gallery
MotoGP Brno 2008 - 1a Gallery
MotoGP Brno 2008 - 1a Gallery
MotoGP Brno 2008 - 1a Gallery
MotoGP Brno 2008 - 1a Gallery
MotoGP Brno 2008 - 1a Gallery
MotoGP Brno 2008 - 1a Gallery
MotoGP Brno 2008 - 1a Gallery
MotoGP Brno 2008 - 1a Gallery
MotoGP Brno 2008 - 1a Gallery
MotoGP Brno 2008 - 1a Gallery
MotoGP Brno 2008 - 1a Gallery
MotoGP Brno 2008 - 1a Gallery

"Abbiamo testato le gomme con la moto della gara; non c'erano possibilità di testarle con quella munita di motore a valvole pneumatiche perché le gomme non andavano per nulla bene. Abbiamo rimandato questo test per il dopo-Misano, nella giornata di lunedi che seguirà il GP di San Marino".

Il nuovo propulsore Made in Tokyo è stato comunque portato sul tracciato ceco dal collaudatore Tadayuki Okada che ha completato ben 67 giri: "Oggi abbiamo provato alcune modifiche sia a livello di motore che a livello sia elettronica. In Giappone siamo al lavoro per sviluppare entrambi i motori. Dalla mia apparizione sul circuito italiano posso dire che la moto è migliorata molto. Credo abbia raggiunto un soddisfacente livello di sviluppo, spero che Dani possa provarlo a breve".

Intanto la stessa Honda sembra guardarsi intorno e strizzare l'occhio alla connazionale Bridgestone. L'aver fornito una RC212V ufficiale a Nakano potrebbe non essere stata una mossa del tutto casuale...

MotoGP.com

  • shares
  • Mail
35 commenti Aggiorna
Ordina: