Superbike Assen 2013: Laverty primo, poi Sykes e Baz.

SBK 2013 Assen - Qualifiche

E' finita! Passa sul traguardo Laverty, subito dopo Sykes staccato di soli 0,089 s. Poi Baz e Rea rispettivamente terzo e quarto!

Assen - FIM Superbike World Championship - Race 2

1. Eugene Laverty (Aprilia Racing Team) Aprilia RSV4 Factory 35'36.814
2. Tom Sykes (Kawasaki Racing Team) Kawasaki ZX-10R 35'36.903
3. Loris Baz (Kawasaki Racing Team) Kawasaki ZX-10R 35'42.662
4. Jonathan Rea (Pata Honda World Superbike) Honda CBR1000RR 35'42.704
5. Chaz Davies (BMW Motorrad GoldBet SBK) BMW S1000 RR 35'44.173
6. Sylvain Guintoli (Aprilia Racing Team) Aprilia RSV4 Factory 35'44.218
7. Leon Camier (Fixi Crescent Suzuki) Suzuki GSX-R1000 35'57.909
8. Marco Melandri (BMW Motorrad GoldBet SBK) BMW S1000 RR 36'04.081
9. Michel Fabrizio (Red Devils Roma) Aprilia RSV4 Factory 36'07.047
10. Carlos Checa (Team Ducati Alstare) Ducati 1199 Panigale R 36'09.215
11. Ayrton Badovini (Team Ducati Alstare) Ducati 1199 Panigale R 36'16.738
12. Max Neukirchner (MR-Racing) Ducati 1199 Panigale R 36'20.718
13. Ivan Clementi (HTM Racing) BMW S1000 RR 36'36.983
14. Federico Sandi (Team Pedercini) Kawasaki ZX-10R 36'38.667
15. Mark Aitchison (Team Effenbert Liberty Racing) Ducati 1098R 36'39.478
RT. Jules Cluzel (Fixi Crescent Suzuki) Suzuki GSX-R1000 24'31.112
RT. Davide Giugliano (Althea Racing) Aprilia RSV4 Factory 8'07.727
RT. Vittorio Iannuzzo (Grillini Dentalmatic SBK) BMW S1000 RR 3'39.175

22o giro: siamo alla fine, Sykes non molla mentre Laverty tenta di tenerlo lontano.
21o giro: Baz è terzo, Rea quarto mentre Guintoli è quinto.
20o giro: Laverty in testa, stacca Sykes di 0,44 s.
19o giro: Laverty vicinissimo a Sykes, passa Sykes ed è in testa!
18o giro: grande battaglia tra Guintoli, Rea e Baz.
17o giro: Guintoli supera Rea, ora è terzo.
16o giro: il distacco tra i primi due ed il gruppo aumenta leggermente.
15o giro: Guintoli ha recuperato posizioni ed ora è quinto.
14o giro: tra la coppia di testa e il gruppetto 3o-4o-5o ci sono più di 5 secondi di distacco.
13o giro: tutti mantengono le proprie posizioni
12o giro: Sykes davanti, Laverty vicinissimo a 0.161 s.
11o giro: Melandri non passa dai box e mantiene l'11ima posizione, Badovini è dodicesimo mentre Fabrizio è ottavo.
10o giro: Guintoli passa Rea: ora è quarto.
9o giro: Davanti c'è Sykes la Laverty non molla. Box di Melandri pronto per un cambio gomma.
8o giro: Qualche problema per Melandri che perde posizioni.
7o giro: Sempre davanti Sykes, poi Laverty, staccati Rea e Baz.
6o giro: Davide Giuliano cade senza conseguenze fisiche, ma la moto prende fuoco a causa del serbatoio che si rompe.
5o giro: Bella gara nelle posizioni di testa con Sykes davanti mentre Laverty non molla. Melandri perde posizioni.
4o giro: Davide Giuliano recupera posizioni, supera Rea ed è terzo. Melandri è sesto mentre Fabrizio è decimo.
3o giro: Il terzetto Sykes, Laverty e Rea mantengono le prime tre posizioni.
2o giro: Sempre davanti Sykes, poi Laverty e Rea. Sorpasso di Giuliani su Melandri. Miglior giro per Laverty.
1o giro: parte bene Sykes seguito da Laverty. Piccola rimonta di Davies mentre Giugliano battaglia con Guintoli.

Tutti pronti per i 22 giri, il sole splende su Assen. Ore 15:30 Partiti!

SBK Assen 2013 | Risultati Gara 1: domina Sykes su Kawasaki

SBK 2013 Assen - Qualifiche

E' Tom Sykes a dominare Race 1 ad Assen. Completano il podio Jonathan Rea e Sylvain Guintoli. Niente da fare per Melandri.

Risultati e tempi ufficiali Gara 1 Round 3 Assen 2013

1. Tom Sykes (Kawasaki Racing Team) Kawasaki ZX-10R 35'35.042
2. Jonathan Rea (Pata Honda World Superbike) Honda CBR1000RR 35'43.828
3. Sylvain Guintoli (Aprilia Racing Team) Aprilia RSV4 Factory 35'43.834
4. Eugene Laverty (Aprilia Racing Team) Aprilia RSV4 Factory 35'44.267
5. Loris Baz (Kawasaki Racing Team) Kawasaki ZX-10R 35'49.273
6. Davide Giugliano (Althea Racing) Aprilia RSV4 Factory 35'51.192
7. Chaz Davies (BMW Motorrad GoldBet SBK) BMW S1000 RR 35'57.612
8. Jules Cluzel (Fixi Crescent Suzuki) Suzuki GSX-R1000 35'59.793
9. Leon Camier (Fixi Crescent Suzuki) Suzuki GSX-R1000 36'05.353
10. Carlos Checa (Team Ducati Alstare) Ducati 1199 Panigale R 36'10.319
11. Max Neukirchner (MR-Racing) Ducati 1199 Panigale R 36'19.397
12. Michel Fabrizio (Red Devils Roma) Aprilia RSV4 Factory 36'27.622
13. Ayrton Badovini (Team Ducati Alstare) Ducati 1199 Panigale R 36'34.778
14. Ivan Clementi (HTM Racing) BMW S1000 RR 36'37.052
15. Mark Aitchison (Team Effenbert Liberty Racing) Ducati 1098R 36'56.903
16. Federico Sandi (Team Pedercini) Kawasaki ZX-10R 37'00.759
17. Vittorio Iannuzzo (Grillini Dentalmatic SBK) BMW S1000 RR 37'17.752
RT. Marco Melandri (BMW Motorrad GoldBet SBK) BMW S1000 RR 

SBK Assen 2013: Sykes davanti anche nel warm up

SBK 2013 Assen - Qualifiche

Dopo essersi aggiudicato la Superpole di ieri, il britannico Tom Sykes (Kawasaki Racing Team) conferma l'eccellente stato di forma suo e della ZX-10R sul tracciato di Assen aggiundicandosi anche il warm-up con il crono di 1'36.711. Sull'asfalto ancora asciutto della pista olandese, Sykes ha preceduto i connazionali Jonathan Rea (Pata Honda World Superbike, +0.137) e Chaz Davies (BMW Motorrad GoldBet SBK, +0.256), quest'ultimo in netta ripresa rispetto a ieri (come il compagno di squadra Marco Melandri, 5° nel warm-up a +0.406) ma autore di un uscita si pista che ha lasciato in pessime condizioni la sua S1000RR.

Quarto Baz (Kawasaki Racing Team, +0.307), sesto tempo per Davide Giugliano (Aprilia Althea Racing, +0.427) che ha preceduto le RSV4 ufficiali dell'irlandese Eugene Laverty (+0.542) e dell'attuale capoclassifica del Mondiale, il francese Sylvain Guintoli. Nono Carlos Checa (Team Ducati Alstare, +0.788), dodicesimo Michel Fabrizio (Aprilia Red Devils Roma, +1.272), tredicesimo Ayrton Badovini (Team Ducati Alstare, +1.564)

SBK 2013 - GP d'Olanda - Assen - Warm Up

1 T. SYKES GBR Kawasaki Racing Team Kawasaki ZX-10R 1'36.711
2 J. REA GBR Pata Honda World Superbike Honda CBR1000RR 1'36.848 +0.137
3 C. DAVIES GBR BMW Motorrad GoldBet SBK BMW S1000 RR 1'36.967 +0.256
4 L. BAZ FRA Kawasaki Racing Team Kawasaki ZX-10R 1'37.018 +0.307
5 M. MELANDRI ITA BMW Motorrad GoldBet SBK BMW S1000 RR 1'37.117 +0.406
6 D. GIUGLIANO ITA Althea Racing Aprilia RSV4 Factory 1'37.138 +0.427
7 E. LAVERTY IRL Aprilia Racing Team Aprilia RSV4 Factory 1'37.253 +0.542
8 S. GUINTOLI FRA Aprilia Racing Team Aprilia RSV4 Factory 1'37.493 +0.782
9 C. CHECA ESP Team Ducati Alstare Ducati 1199 Panigale R 1'37.499 +0.788
10 J. CLUZEL FRA Fixi Crescent Suzuki Suzuki GSX-R1000 1'37.675 +0.964
11 L. CAMIER GBR Fixi Crescent Suzuki Suzuki GSX-R1000 1'37.890 +1.179
12 M. FABRIZIO ITA Red Devils Roma Aprilia RSV4 Factory 1'37.983 +1.272
13 A. BADOVINI ITA Team Ducati Alstare Ducati 1199 Panigale R 1'38.275 +1.564
14 M. NEUKIRCHNER GER MR-Racing Ducati 1199 Panigale R 1'38.753 +2.042
15 I. CLEMENTI ITA HTM Racing BMW S1000 RR 1'39.081 +2.370
16 F. SANDI ITA Team Pedercini Kawasaki ZX-10R 1'39.928 +3.217
17 V. IANNUZZO ITA Grillini Dentalmatic SBK BMW S1000 RR 1'39.933 +3.222
18 M. AITCHISON AUS Team Effenbert Liberty Racing Ducati 1098R 1'40.593 +3.882

SBK Assen 2013: Galleria fotografica del sabato

SBK 2013 Assen - Qualifiche
SBK 2013 Assen - Qualifiche
SBK 2013 Assen - Qualifiche
SBK 2013 Assen - Qualifiche
SBK 2013 Assen - Qualifiche
SBK 2013 Assen - Qualifiche
SBK 2013 Assen - Qualifiche
SBK 2013 Assen - Qualifiche

SBK Assen 2013: Sykes conquista la Superpole, 2° Rea, 3° Laverty

SBK 2013 Assen - Qualifiche

Tom Sykes mattatore del sabato al TT Circuit di Assen: il britannico della Kawasaki ha nettamente dominato le tre sessioni di qualifica della Superpole, facendo segnare tempi sempre più bassi, davanti a Rea (Honda) staccato di 6 decimi ma autore di una buona prestazione sul circuito di casa del team Pata. Dietro di loro i due piloti Aprilia, Laverty e Guintoli, poi Loris Baz (Kawasaki), Davide Giugliano, Marco Melandri (BMW), Checa (Ducati) e Michel Fabrizio. Fuori dai giochi Chaz Davies, autore della doppietta di Aragon, che a causa di un problema meccanico non è riuscito a girare come avrebbe voluto e domani partirà dalla tredicesima posizione.

SBK Assen - Superpole

1 66 T. SYKES GBR Kawasaki Racing Team Kawasaki ZX-10R 1'35.043
2 65 J. REA GBR Pata Honda World Superbike Honda CBR1000RR 1'35.639 0.596
3 58 E. LAVERTY IRL Aprilia Racing Team Aprilia RSV4 Factory 1'35.814 0.771
4 50 S. GUINTOLI FRA Aprilia Racing Team Aprilia RSV4 Factory 1'35.973 0.930
5 76 L. BAZ FRA Kawasaki Racing Team Kawasaki ZX-10R 1'36.166 1.123
6 34 D. GIUGLIANO ITA Althea Racing Aprilia RSV4 Factory 1'36.326 1.283
7 33 M. MELANDRI ITA BMW Motorrad GoldBet SBK BMW S1000 RR 1'36.330 1.287
8 7 C. CHECA ESP Team Ducati Alstare Ducati 1199 Panigale 1'36.438 1.395
9 84 M.FABRIZIO ITA Red Devils Roma Aprilia RSV4 Factory 1'37.570 2.527
-------------------------------------------------- Superpole 2 --------------------------------------------------
10 16 J. CLUZEL FRA Fixi Crescent Suzuki Suzuki GSX-R1000 1'36.837
11 86 A. BADOVINI ITA Team Ducati Alstare Ducati 1199 Panigale 1'36.937 0.100
12 27 M. NEUKIRCHNER GER MR-Racing Ducati 1199 Panigale 1'38.561 1.724
-------------------------------------------------- Superpole 1 --------------------------------------------------
13 19 C. DAVIES GBR BMW Motorrad GoldBet SBK BMW S1000 RR 1'37.865
14 18 I. CLEMENTI ITA HTM Racing BMW S1000 RR 1'38.016 0.151
15 31 V. IANNUZZO ITA Grillini Dentalmatic SBK BMW S1000 RR 1'39.420 1.555
-------------------------------------------------- Others in Grid --------------------------------------------------
16 23 F. SANDI ITA Team Pedercini Kawasaki ZX-10R 1'40.534
17 8 M. AITCHISON AUS Team Effenbert Liberty Racing Ducati 1098R 1'41.408
18 5 A. LUNDH SWE Team Pedercini Kawasaki ZX-10R 1'42.390
19 2 L. CAMIER GBR Fixi Crescent Suzuki Suzuki GSX-R1000 2'01.728

SBK 2013 Assen - Qualifiche
SBK 2013 Assen - Qualifiche
SBK 2013 Assen - Qualifiche
SBK 2013 Assen - Qualifiche
SBK 2013 Assen - Qualifiche
SBK 2013 Assen - Qualifiche
SBK 2013 Assen - Qualifiche
SBK 2013 Assen - Qualifiche

Sykes il più veloce nelle libere del sabato mattina

Sykes ristabilisce l'ordine: dopo l'ottima prova di Giugliano nelle Qualifiche 2 di questa mattina il britannico è sceso della Kawasaki ha alzato il ritmo e nella seconda sessione di libere, al TT Circuit di Assen si è nuovamente imposto su tutti con un ottimo 1'36.64, seguito dal compagno di team Loris Baz e dal pilota BMW Chaz Davies. Non molto bene i piloti italiani: 6° Giugliano del team Althea, 10° Fabrizio davanti a Melandri, entrambi a oltre 1 secondo da Sykes. Or non resta che attendere il verdetto della Superpole di oggi pomeriggio.

SBK Assen 2013 - FP2


1 66 T. SYKES GBR Kawasaki Racing Team Kawasaki ZX-10R 1'36.649
2 76 L. BAZ FRA Kawasaki Racing Team Kawasaki ZX-10R 1'36.743 0.094
3 19 C. DAVIES GBR BMW Motorrad GoldBet SBK BMW S1000 RR 1'36.864 0.215
4 65 J. REA GBR Pata Honda World Superbike Honda CBR1000RR 1'36.906 0.257
5 7 C. CHECA ESP Team Ducati Alstare Ducati 1199 Panigale R 1'37.029 0.380
6 34 D. GIUGLIANO ITA Althea Racing Aprilia RSV4 Factory 1'37.029 0.380
7 58 E. LAVERTY IRL Aprilia Racing Team Aprilia RSV4 Factory 1'37.098 0.449
8 50 S. GUINTOLI FRA Aprilia Racing Team Aprilia RSV4 Factory 1'37.257 0.608
9 2 L. CAMIER GBR Fixi Crescent Suzuki Suzuki GSX-R1000 1'37.346 0.697
10 84 M. FABRIZIO ITA Red Devils Roma Aprilia RSV4 Factory 1'37.681 1.032
11 33 M. MELANDRI ITA BMW Motorrad GoldBet SBK BMW S1000 RR 1'37.712 1.063
12 16 J. CLUZEL FRA Fixi Crescent Suzuki Suzuki GSX-R1000 1'38.234 1.585
13 86 A. BADOVINI ITA Team Ducati Alstare Ducati 1199 Panigale R 1'38.336 1.687
14 27 M. NEUKIRCHNER GER MR-Racing Ducati 1199 Panigale R 1'39.143 2.494
15 18 I. CLEMENTI ITA HTM Racing BMW S1000 RR 1'39.988 3.339
16 8 M. AITCHISON AUS Team Effenbert Liberty Racing Ducati 1098R 1'40.263 3.614
17 23 F. SANDI ITA Team Pedercini Kawasaki ZX-10R 1'40.334 3.685
18 31 V. IANNUZZO ITA Grillini Dentalmatic SBK BMW S1000 RR 1'40.876 4.227

Sotto un cielo plumbeo ma con pista finalmente asciutta, l'italiano Davide Giugliano (Aprilia althea Racing) ha fatto registrare il miglior tempo nel secondo turno di qualifiche per il GP d'Olanda, terza prova del Mondiale SBK. Con il crono di 1:36.814, il giovane e talentuoso pilota romano è riuscito a mettersi alle spalle le Kawasaki ufficiali del sempre velocissimo Tom Sykes (+0.069) e di un ottimo Loris Baz (+0.659).

Buon quarto tempo per il britannico Jonathan Rea (Pata Honda World Superbike, +0.754) che ha preceduto il capoclassifica del mondiale Sylvain Guintoli (Aprilia Racing Team, +0.843) e un finalmente positivo Carlos Checa (Team Ducati Alstare, +1.019). Seguono le BMW ufficiali di Marco Melandri (1.229) e Chaz Davies (1.336), con Eugene Laverty (Aprilia Racing) e Jules Cluzel (Fixi Crescent Suzuki) che chiudono la Top 10. Fuori dalla Superpole Sandi, Aitchison, Lundh (caduto nelle prime battute) e l'ancora convalescente Leon Camier.

SBK Assen 2013 - Qualifiche 2

1 D. GIUGLIANO ITA Althea Racing Aprilia RSV4 Factory 1'36.814
2 T. SYKES GBR Kawasaki Racing Team Kawasaki ZX-10R 1'36.883 +0.069
3 L. BAZ FRA Kawasaki Racing Team Kawasaki ZX-10R 1'37.470 1'37.470 +0.656
4 J. REA GBR Pata Honda World Superbike Honda CBR1000RR 1'37.559 +0.745
5 S. GUINTOLI FRA Aprilia Racing Team Aprilia RSV4 Factory 1'37.657 +0.843
6 C. CHECA ESP Team Ducati Alstare Ducati 1199 Panigale R 1'37.833 +1.019
7 M. MELANDRI ITA BMW Motorrad GoldBet SBK BMW S1000 RR 1'38.043 +1.229
8 C. DAVIES GBR BMW Motorrad GoldBet SBK BMW S1000 RR 1'38.150 +1.336
9 E. LAVERTY IRL Aprilia Racing Team Aprilia RSV4 Factory 1'38.167 +1.353
10 J. CLUZEL FRA Fixi Crescent Suzuki Suzuki GSX-R1000 1'38.285 +1.471
11 M. FABRIZIO ITA Red Devils Roma Aprilia RSV4 Factory 1'38.362 +1.548
12 A. BADOVINI ITA Team Ducati Alstare Ducati 1199 Panigale R 1'38.433 +1.619
13 I. CLEMENTI ITA HTM Racing BMW S1000 RR 1'38.841 +2.027
14 M. NEUKIRCHNER GER MR-Racing Ducati 1199 Panigale R 1'39.102 +2.288
15 V. IANNUZZO ITA Grillini Dentalmatic SBK BMW S1000 RR 1'39.971 +3.157
16 F. SANDI ITA Team Pedercini Kawasaki ZX-10R 1'40.534 +3.720
17 M. AITCHISON AUS Team Effenbert Liberty Racing Ducati 1098R 1'41.408+ 4.594
18 A. LUNDH SWE Team Pedercini Kawasaki ZX-10R 1'42.390 +5.576
19 L. CAMIER GBR Fixi Crescent Suzuki Suzuki GSX-R1000 2'01.728

SBK Assen 2013: Sykes primo anche nelle Qualifiche 1, cade Badovini

SBK 2013 Assen - Qualifiche

Ancora pioggia al TT Circuit di Assen a rendere più difficile la prima sessione di qualifiche del terzo round 2013 del Mondiale Superbike: Tom Sykes (Kawasaki) si è nuovamente dimostrato il più veloce sul bagnato, facendo segnare 1'57.190, dopo che questa mattina aveva fatto segnare il miglior tempo anche nelle FP1. Bene Guintoli (Aprilia), secondo ma staccato di oltre 1.6 secondi, davanti al compagno di squadra Laverty a precedere Melandri (BMW)-

Nel frattempo sono anche giunte brutte notizie dal Team Pata Honda: a Leon Haslam, che questa mattina era stato ricoverato in ospedale in seguito alla caduta durante le prove libere, è stata diagnosticata la rottura sia della tibia che del perone della gamba sinistra. Rimaniamo in attesa di maggiori informazioni ma è probabile che il pilota britannico sarà costretto a saltare parecchie gare della stagione.

SBK Assen 2013 - Qualifiche 1

1 66 T. SYKES GBR Kawasaki Racing Team Kawasaki ZX-10R 1'57.190
2 50 S. GUINTOLI FRA Aprilia Racing Team Aprilia RSV4 Factory 1'58.824 1.634
3 58 E. LAVERTY IRL Aprilia Racing Team Aprilia RSV4 Factory 1'59.068 1.878
4 33 M. MELANDRI ITA BMW Motorrad GoldBet SBK BMW S1000 RR 1'59.316 2.126
5 34 D. GIUGLIANO ITA Althea Racing Aprilia RSV4 Factory 1'59.317 2.127
6 86 A. BADOVINI ITA Team Ducati Alstare Ducati 1199 Panigale R 1'59.754 2.564
7 65 J. REA GBR Pata Honda World Superbike Honda CBR1000RR 2'00.197 3.007
8 16 J. CLUZEL FRA Fixi Crescent Suzuki Suzuki GSX-R1000 2'00.553 3.363
9 7 C. CHECA ESP Team Ducati Alstare Ducati 1199 Panigale R 2'01.706 4.516
10 2 L. CAMIER GBR Fixi Crescent Suzuki Suzuki GSX-R1000 2'01.728 4.538
11 84 M. FABRIZIO ITA Red Devils Roma Aprilia RSV4 Factory 2'02.039 4.849
12 8 M. AITCHISON AUS Team Effenbert Liberty Racing Ducati 1098R 2'02.685 5.495
13 76 L. BAZ FRA Kawasaki Racing Team Kawasaki ZX-10R 2'02.915 5.725
14 19 C. DAVIES GBR BMW Motorrad GoldBet SBK BMW S1000 RR 2'03.384 6.194
15 5 A. LUNDH SWE Team Pedercini Kawasaki ZX-10R 2'04.401 7.211
16 27 M. NEUKIRCHNER GER MR-Racing Ducati 1199 Panigale R 2'04.582 7.392
17 18 I. CLEMENTI ITA HTM Racing BMW S1000 RR 2'04.849 7.659
18 23 F. SANDI ITA Team Pedercini Kawasaki ZX-10R 2'07.893 10.703
19 31 V. IANNUZZO ITA Grillini Dentalmatic SBK BMW S1000 RR 2'19.197 22.007

SBK 2013 Assen - Qualifiche
SBK 2013 Assen - Qualifiche
SBK 2013 Assen - Qualifiche
SBK 2013 Assen - Qualifiche
SBK 2013 Assen - Qualifiche
SBK 2013 Assen - Qualifiche
SBK 2013 Assen - Qualifiche
SBK 2013 Assen - Qualifiche

Primo turno di prove libere sul bagnato per la classe Superbike nel weekend del GP d'Olanda e miglior tempo per Tom Sykes (Kawasaki Factory Racing), che con il crono di 1:58.947 è stato il primo a scendere sotto l'1:59 nelle difficili condizioni del tracciato olandese quando ancora nessuno dei suoi avversari era riuscito a scendere sotto i 2 minuti.

Alla fine anche il capoclassifica del Mondiale Sulvain Guintoli (Aprilia Racing) e Marco Melandri (BMW Motorrad GoldBet SBK) sono scesi sotto il 2'00", piazzandosi rispettivamento al 2° e 3° posto nella graduatoria dei tempi, mentre è quarto il tronfatore di Aragon Chaz Davies con l'altra BMW S1000RR ed il tempo di 2'00.728. Ottavo tempo per il convalescente Leon Camier (FIXI Crescent Suzuki), mentre si mette in luce Ivan Clementi, che approfitta delle condizioni difficili per aggiudicarsi l'ultimo posto della Top 10 con la BMW S1000RR del team HTM Racing, a quasi 4 secondi dal crono di Sykes.

SBK Assen 2013 - Prove Libere 1

1 T. SYKES GBR Kawasaki Racing Team Kawasaki ZX-10R 1'58.947
2 S. GUINTOLI FRA Aprilia Racing Team Aprilia RSV4 Factory 1'59.438 +0.491
3 M. MELANDRI ITA BMW Motorrad GoldBet SBK BMW S1000 RR 1'59.696 +0.749
4 C. DAVIES GBR BMW Motorrad GoldBet SBK BMW S1000 RR 2'00.728 +1.781
5 L. HASLAM GBR Pata Honda World Superbike Honda CBR1000RR 2'01.112 +2.165
6 J. CLUZEL FRA Fixi Crescent Suzuki Suzuki GSX-R1000 2'01.730 +2.783
7 A. BADOVINI ITA Team Ducati Alstare Ducati 1199 Panigale R 2'02.597+3.650
8 L. CAMIER GBR Fixi Crescent Suzuki Suzuki GSX-R1000 2'02.638 +3.691
9 C. CHECA ESP Team Ducati Alstare Ducati 1199 Panigale R 2'02.809 +3.862
10 I. CLEMENTI ITA HTM Racing BMW S1000 RR 2'02.943 +3.996
11 E. LAVERTY IRL Aprilia Racing Team Aprilia RSV4 Factory 2'03.037 +4.090
12 D. GIUGLIANO ITA Althea Racing Aprilia RSV4 Factory 2'03.362 +4.415
13 M. NEUKIRCHNER GER MR-Racing Ducati 1199 Panigale R 2'03.533 +4.586
14 M. FABRIZIO ITA Red Devils Roma Aprilia RSV4 Factory 2'04.133 +5.186
15 M. AITCHISON AUS Team Effenbert Liberty Racing Ducati 1098R 2'04.322 +5.375
16 L. BAZ FRA Kawasaki Racing Team Kawasaki ZX-10R 2'04.374 +5.427
17 V. IANNUZZO ITA Grillini Dentalmatic SBK BMW S1000 RR 2'05.478 +6.531
18 A. LUNDH SWE Team Pedercini Kawasaki ZX-10R 2'07.274 +8.327
19 F. SANDI ITA Team Pedercini Kawasaki ZX-10R 2'15.913 16.966 +8.639

SBK Assen 2013: 80 anni di sfide e successi su circuito olandese

Domenica 28 aprile il Mondiale Superbike sbarca nei Paesi Bassi per la consueta doppia sfida al TT Circuit di Assen, tracciato situato nel nord est delle pianure olandesi e dove dal 1925 si disputano gare motoristiche di ogni tipo. All'inizio fu il Dutch Tourist Trophy che si correva su un circuito cittadino di ben 28,57 chilometri e la cui prima edizione fu vinta dall'olandese Piet van Wijngaarden in sella a una Norton 500.

Nel '51 il grande Umberto Masetti, primo italiano a vincere il titolo Mondiale in 500, segnò il record di velocità del circuito con una Gilera 500, toccando i 162,35 kmh, ma la vittoria andò al britannico Geoff Duke e alla sua Norton: il leggendario campione parmense si sarebbe riscattato l'anno successivo quando un altro italiano, Enrico Lorenzetti avrebbe trionfato in 250 con una Guzzi.

L'attuale tracciato, conosciuto anche come "la Cattedrale" fu costruito nel 1955, con una lunghezza di 7,705 km: nei decenni fu progressivamente accorciato, fino a raggiungere l'attuale conformazione: 4542 metri, 11 curve a sinistra, 6 curve a destra, il tutto perfettamente senza dislivelli e dolcemente appoggiato sulla pianura olandese.

Il circuito è un classico del motociclismo e fu da sempre sede del Mondiale nelle sue varie categorie e grandi campioni vi scrissero pagine epiche: Surtees (500cc) vinse 4 volte a cavallo nella seconda metà degli anni '50, Ubbiali in 125 trionfò 5 volte. Poi venne il turno di Mike "the Bike" Hailwood e dei grandi duelli con Giacomo Agostini: il britannico trionfò per ben 8 volte ad Assen e nel '67 fu in grado di vincere nello stesso giorno in tre diverse categorie: 250, 350 e 500. Poi arrivò il dominio di Agostini e della sua MV Agusta: 14 successi in carriera sul tracciato olandese, irraggiungibile come sempre.

Vennero gli anni '80 e tutto l'olimpo dei grandi dell'epoca: Lucchinelli, Uncini, Roberts, Mamola, Spencer, Lawson. Poi i '90 con le vittorie di Schwantz e poi il dominio dell'australiano Mick Doohan che ad Assen vinse per cinque anni consecutivi, mentre Max Biaggi trionfava in 250 e un giovane Valentino Rossi iniziava ad emergere. Biaggi è stato l'ultimo pilota a mettere il proprio sigillo in terra olandese in sella a una 500, Rossi, nel 2002, il primo a vincere in MotoGP: 5 vittorie per il pesarese, l'ultima nel 2009, quando conquistò la sua 100a vittoria in carriera, davanti a Lorenzo e Stoner.

Le Paddock Girls di Assen
Le Paddock Girls di Assen
Le Paddock Girls di Assen
Le Paddock Girls di Assen
Le Paddock Girls di Assen
Le Paddock Girls di Assen
Le Paddock Girls di Assen
Le Paddock Girls di Assen
Le Paddock Girls di Assen
Le Paddock Girls di Assen
Le Paddock Girls di Assen
Le Paddock Girls di Assen
Le Paddock Girls di Assen
Le Paddock Girls di Assen
Le Paddock Girls di Assen
Le Paddock Girls di Assen

Ma se per la MotoGP si dovrà attendere il 27 giugno, l'attesa per la Superbike è ormai agli sgoccioli: rispetto al Motomondiale la storia delle derivate di serie nei Paesi Bassi è piuttosto recente. Il primo Gran Premio si corse il 13 settembre del 1992: in gara 1 vinse lo statunitense Doug Polen, che poi si aggiudicò il Mondiale, mentre in gara 2 la vittoria arrise a Giancarlo Falappa, il "Leone di Jesi".

Poi vennero gli anni di Karl Fogarty. Il britannico, 4 volte iridato, fu autore di due incredibili doppiette sia nel '94 che nel '95, poi vinse nel '98 in gara 2 (mentre la prima manche fu conquistata da Chili) e nel '99 dominò ancora la scena vincendo entrambe le gare.

Dopo di lui il grande Troy Bayliss, fino agli ultimi anni: nel 2010 doppietta di Johnny Rea nell'anno del primo mondiale SBK di Max Biaggi, nel 2011 ancora Rea in gara 1 e poi Carlos Checa (vincitore del titolo) in gara 2, nella scorsa stagione Sylvain Guintoli e ancora una volta Johnny Rea nella seconda manche. Il britannico della Honda ha sempre dimostrato di essere velocissimo nella terra dei tulipani e ora non rimane che attendere il verdetto del 2013.

SBK 2013 Assen - Qualifiche
SBK 2013 Assen - Qualifiche
SBK 2013 Assen - Qualifiche
SBK 2013 Assen - Qualifiche
SBK 2013 Assen - Qualifiche
SBK 2013 Assen - Qualifiche
SBK 2013 Assen - Qualifiche
SBK 2013 Assen - Qualifiche
SBK 2013 Assen - Qualifiche
SBK 2013 Assen - Qualifiche
SBK 2013 Assen - Qualifiche
SBK 2013 Assen - Qualifiche
SBK 2013 Assen - Qualifiche
SBK 2013 Assen - Qualifiche
SBK 2013 Assen - Qualifiche

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail
29 commenti Aggiorna
Ordina: