MV Agusta: arriva lo Smart Clutch System su Brutale 800 RR SCS e Dragster 800 RR SCS

MV Agusta Brutale 800 RR SCS, Dragster 800 RR SCS e Dragster 800 RC SC andranno ad affiancare Turismo Veloce 800 Lusso SCS e Turismo Veloce 800 RC SCS

Raggiungere l'esclusività attraverso i contenuti tecnici: questa la filosofia di MV Agusta, messa in pratica su ogni elemento presente in gamma. Così, anche Brutale 800 RR SCS, Dragster 800 RR SCS e Dragster 800 RC SCS sono proposte con lo Smart Clutch System.

Brutale 800 RR SCS, Dragster 800 RR SCS e Dragster 800 RC SC andranno ad affiancare Turismo Veloce 800 Lusso SCS e
Turismo Veloce 800 RC SCS.


SCS: Smart Clutch System


Mantenere il piacere di guida e il gusto della cambiata, che ogni moto che si rispetti deve garantire, pur godendo di un cambio evolutissimo. Rimane tutto dov'è: ingranaggi, leva del cambio, leva della frizione, ma il cambio di marcia avviene grazie al comando a pedale assistito dal quickshift bidirezio-nale EAS 2.1.

La frizione S.C.S. 2.0 (Smart Clutch System), poi, sviluppata da MV Agusta in collaborazione con Rekluse, si disinnesta automaticamente quando la moto è ferma. Lo Smart Clutch System esenta il pilota dall’obbligo di tirare la leva della frizione mentre ci si sta fermando e permette di ripartire senza doverla utilizzare. Tutto per rendere più fluida e intuitiva la guida, soprattuto nel traffico e alle basse velocità.

Questa tipologia di frizione, non comporta grossi aumenti di peso: infatti, la differenza rispetto ad una tradizionale frizione è di appena 36 grammi.


Dotazione, design e tecnologia come la standard


La dotazione tecnica, per i modelli Brutale 800 RR SCS e Dragster 800 RR SCS, rimane uguale alle versioni standard: il motore tre cilindri da 798 cc, con albero motore controrotante, sviluppa 140 cv di potenza massima e 87 Nm di coppia.

Come spesso capita con i modelli usciti fuori dalla fabbrica di Schiranna, Brutale e Dragster sono già icone del motociclismo e pietre miliari del design.

  • shares
  • Mail