DigiLens: Head-Up Display intelligente per caschi

L'azienda americana lancia un nuovo modello di lente per caschi in grado di visualizzare i dati dello smartphone all'interno della visiera.

L'arrembante DigiLens Inc. di Sunnyvale, California, ha presentato pochi giorni fa il suo MonoHUD AR, un nuovo dispositivo del filone "Head-Up Display" (HUD) che promette di aumentare significativamente l'interattività dei caschi, sia da moto che da bici.

Si tratta di una lente a colori in HD per applicazioni di realtà augmentata in grado di interagire con il proprio smartphone, da piazzare davanti a un occhio per proiettare direttamente nel proprio campo visivo (e in tempo reale) informazioni di vario genere, a seconda delle esigenze, senza dover distogliere lo sguardo dalla strada.

Oltre ai 'banali' dati relativi a velocità, cambi marcia, livelli carburante/olio etc, il sistema offre opzioni per la navigazione, alert per gli incidenti, possibilità di gestire i propri file musicali e molto altre ancora, tramite svariate app.

The new DigiLens MonoHUD waveguide eyeglass display for AR applications is constructed from only two inkjet coated grating layers. It’s now thinner, lighter, brighter, and significantly lower in cost. (PRNewsfoto/DigiLens, Inc.)

Essendo costituito da 2 strati reticolati anzichè 3, il nuovo MonoHUD AR è più sottile e leggero rispetto agli ultimi modelli DigiLens, un elemento che porterà benefici anche in termini di costi e ritmi di produzione.

L'azienda americana - che ha già sperimentato la realtà augmentata con i caschi da sci e display "a testa alta" per auto - è ora alla ricerca di nuove partnership con altre aziende che possono collaborare allo sviluppo del MonoHUD AR.

E' comunque di pochi giorni fa l'annuncio di un forte investimento in DigiLens da parte della tedesca Continental, che per 25 milioni di dollari si è assicurata una quota del 18% nel capitale dell'azienda basata nella Silicon Valley.

digilens-monohud-ar-caschi.jpg

Negli ultimi tempi, un numero sempre maggiore di aziende sta facendo ricorso alla realtà aumentata per piazzare informazioni e dati direttamente davanti al naso dell'utente, con applicazioni che vanno ad interessare un'ampia gamma di settori oltre all'automotive.

Per quanto questa tecnologia rappresenti senza dubbio "il futuro", resta sempre il dubbio che questa possa essere comunque una pericolosa distrazione quando applicata alle due ruote a motore... staremo a vedere.

digilens-monohud-ar-casco.jpg

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 3 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE MOTORI DI BLOGO