Suzuki: i piani racing 2016 e i nuovi modelli [Video]

Conferma del team MotoGP per Suzuki ad Eicma 2015 e strategia italiano per il 2016 su scooter e moto.

Suzuki ha approfittato del palcoscenico dell'Eicma per rivelare ieri durante la conferenza stampa i piani del Team Suzuki 2016. Eiji Mochizuki (Executive General Manager) ha introdotto i nuovi modelli 2016 e la 2017 GSX-R1000 concept per poi spiegare i propri piani in ambito racing. L'attuale strategia della casa giapponese è rivolta al centesimo anniversario nel 2020, Mr. Mochizuki ha chiarito come in questo contesto l'attività delle corse svolge un ruolo centrale e lo sarà anche per i prossimi cento anni.

"In ambito MotoGp continueremo a gareggiare con Aleix Espargaro e Mr. Maverick Vinales, e con Davide Brivio come team manager. Maverick ha vinto il premio come Rookie of the Year Award nel 2015 e Aleix ha entusiasmato per il suo stile di guida, per il 2016 con le nuove GSX-RR in nostri piloti saranno ancora più competitivi", spiega Mochizuki, "nel MXGP il team ufficiale della casa ha vinto molti campionati con GRP Suzuki e continuerà ad essere presente nel 2016. Ci saranno però cambiamenti nel managment GRP, diamo infatti il benvenuto a Stefan Everts il nuovo team manager, il pilota più vincente nella storia del motocross, con 10 titoli mondiali, che siamo contenti di avere per un nuovo passo della sua carriera. Speriamo quindi di costruire un nuovo importante capitolo della partnership tra Suzuki e GRP".

"Per noi l'edizione 2015 è molto importante, abbiamo uno stand rinnovato e sono presenti le novità, ma anche tutti i modelli attuali su cui puntiamo molto, sopratutto la famiglia Burgman e S-Storm", spiega Marco Quaglino (Responsabile Vendite Moto) a cui abbiamo fatto alcune domande per capire meglio l'impatto delle novità Eicma di Suzuki sulla nostra Penisola e le relative strategie, "il 2015 per quanto riguarda il business in Italia ci ha visto ancora in crescita (+8 su immatricolato), per il 2016 invece ci aspettiamo una crescita un po' più contenuta. La quota delle moto vendute sta crescendo a scapito degli scooter, l'anno scorso comunque abbiamo presentato l'Address 110, apprezzato perché è un mezzo con un buon rapporto qualità/prezzo e consumi contenuti".

Riguardo ai modelli svelati ieri, Quaglino aggiunge, "l'SV 650 è stato introdotto del 1999, e poi successivamente rinnovato 2003, ed è sempre stato accolto molto bene in Italia, in totale superate le 25.000 immatricolazioni, è un pezzo di storia del passato che ritorna con l'equipaggiamento tecnologico che è richiesto  attualmente. Con la nuova versione il punto di forza è il divertimento e la facilità di guida, 4 cavalli più e 8 kg in meno di peso, è una moto per un pubblico vasto. Tralasciando la concept, l'altra novità Eicma che sarà disponibile nei mesi del 2016 è il Van Van 200, arriva finalmente un motore più potente per l'accesso in autostrada dopo le grandi richieste degli anni scorsi. La nuova versione conserva tratti caratteristici del modello, è sempre destinato ad un pubblico anticonformista, anche in questo caso abbiamo provato a rivolgerci anche ad un'utenza femminile per peso contenuto, facilità di guida e ridotta altezza della sella".

  • shares
  • Mail