La Parigi-Dakar degli eroi



Questa volta le Parigi-Dakar saranno due; e se la prima sarà come di consueto riservata alla pura competizione tra mostri di meccanica e di abilità fuoristradistica, impegnati a limare il secondo, la seconda sarà passione e avventura allo stato puro, il suo nome lo dice chiaro: Heroes Legend.

Quali migliori credenziali per cotanta pretesa, abbiamo un nome: Hubert Auriol, una moto: Yamaha XT 500 e/o 550, un manipolo di eroi: 50 equipaggi e un compleanno da festeggiare: il 50° di Yamaha.




Per Auriol, plurivincitore della Paris-Dakar e organizzatore del raid costantemente nell'occhio del ciclone sino a 2 anni fa, si tratta dell'ennesima sfida dai sapori forti: regalare un sogno a 150 fuoristradisti non professionisti e tornare a celebrare il vero spirito della mitica gara trans-africana.

Per Yamaha, l'opportunità di celebrare in modo alternativo il proprio anniversario, lontana dai fuochi d'artificio dei saloni e delle feste mondane, ma decisamente e più che mai dentro al cuore di un evento che grazie alla sua mitica e indistruttibile XT, si riveste di un fascino epico.



Per i 150 avventurieri...beh, cos'altro si può desiderare se si passano le domeniche a cercare improbabili dune domestiche, nelle quali insabbiarsi?

Accessibili le quote di partecipazione comprensiva di tutti i costi di viaggio(ancora aperta...): 10.000,00 € per l'iscrizione (per un team di tre piloti...), più la possibilità di noleggiare la XT 500, o 550 pronto-gara e una 4ruote fuoristrada per l'assistenza, a prezzi convenzionati.

Il via è fissato per il 18 febbraio 2006: se avete voglia di avventura e desiderate regalarvi la vacanza della vita, il tempo per organizzarsi c'é tutto e se vi mancano i 2 amici con i quali fare il team, beh...provate a tornare spesso su queste pagine...

  • shares
  • Mail