WSBK: BMW offre 800.000€ a Carlos Checa

Scritto da: -


Carlos Checa è il pilota più desiderato della Superbike, si sa. La sua costanza, grande esperienza e una moto perfetta gli hanno consentito di conquistare il mondiale Superbike 2011 e un posto nel cuore di tutti gli appassionati e addetti ai lavori. Con le ultime vicende giudiziarie di Genesio Bevilacqua - team manager dello spagnolo - c’è qualcuno che si porta avanti nel caso il prossimo anno Carlos dovesse separarsi dalla squadra Althea.

BMW si è così presentata alla porta di Checa con una valigetta piena di soldi. Sembra che i tedeschi abbiano offerto 800.000€ al campione per correre con la loro squadra nel 2012. I contratti all’interno del team BMW Motorrad sono già stati chiusi, ma nel caso Carlos accettasse, Leon Haslam verrebbe “girato” al Team Motorrad Italia, accanto ad Ayrton Badovini.

Avendo poco tempo, entro sabato lo spagnolo dovrà far avere la risposta alla squadra tedesca, che sta organizzando i test post campionato della prossima settimana. Carlos ha manifestato più volte la volontà di rimanere in Ducati ma se questo rinnovo non arriverà per cause di forza maggiore (o di soldi) sicuramente un posto per lui in una squadra ufficiale c’è.

Nel frattempo in Germania si cambiano le gerarchie del team. Bäumel, che ha fatto parte della squadra sin dal debutto della stessa in World Superbike, andrà ad occupare la posizione di Project Manager nel reparto BMW Motorrad Development, dicendo quindi addio all’impegno nel mondo delle corse. Ancora non sappiamo chi prenderà il suo posto.

Vota l'articolo:
3.96 su 5.00 basato su 115 voti.  
 
Aggiorna
  • nickname Commento numero 1 su WSBK: BMW offre 800.000€ a Carlos Checa

    Posted by: actze

    sbk in bmw assomiglia all'attuale ducati in motogp… una marea di soldi spesi e zero risultati Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 2 su WSBK: BMW offre 800.000€ a Carlos Checa

    Posted by: albi

    il problema di Bmw non è il pilota ma la moto,con tutto il bene che voglio a Checa per aver vinto con Ducati ma non lo ritengo un pilota in grado di fare la differenza,non è Bayliss o Spies per intenderci,in casa non hanno proprio due piloti fermi sia Haslam che Corser ci hanno provato ma senza risultati,se solo si pensa che Haslam lo scorso anno con la "vecchia" Suzuki ha fatto sudare Biaggi col prototipo…. Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 3 su WSBK: BMW offre 800.000€ a Carlos Checa

    Posted by: betten

    Se dovesse succedere sai che sfiga melandri? Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 4 su WSBK: BMW offre 800.000€ a Carlos Checa

    Posted by: mamo11

    "ha fatto sudare Biaggi col prototipo…." Ecco un bell'esempio del pensiero di chi di moto non capisce un'acca….. Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 5 su WSBK: BMW offre 800.000€ a Carlos Checa

    Posted by: TheInglouriousBasterds

    Magari cosi vediamo se checa ha del manico oppure il manico era la moto. Sicuramente biaggi,prototipo o non prototipo,lo ha sempre regolato quando correvano in 500/motogp e questo è un dato di fatto a prescindere da tutto. Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 6 su WSBK: BMW offre 800.000€ a Carlos Checa

    Posted by: Leon84

    in bmw ci vado io a correre con 1.000€ al mese ;-) Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 7 su WSBK: BMW offre 800.000€ a Carlos Checa

    Posted by: gabbro

    BMW al momento non ha raccolto quanto seminato. Sono, però, convinto che i risultati arriveranno: la base c'è, i soldi pure; ora con piloti del calibro di Melandri e Checa (se confermato) + Haslam e Badovini potrebbero fare veramente bene. Melandri e Checa sarebbe una bella coppia: la migliore del lotto. Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 8 su WSBK: BMW offre 800.000€ a Carlos Checa

    Posted by: ziobenny

    Inizia a propagarsi il morbo denominato: "Melandrinus sfugatus" vuoi vedere che passa subito in BMW Italia.... Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 9 su WSBK: BMW offre 800.000€ a Carlos Checa

    Posted by: gabbro

    Comunque un ingaggio da 800.000,00 eu è davvero allettante. In SBK, oltre a Biaggi, forse Haga al tempo di Ducati prendeva qualcosa di simile. Tenendo conto che quest'anno, premi esclusi, Checa ha corso per 200.000,00 eu….credo che Carlito ci penserà bene!! SABATO la risposta. Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 10 su WSBK: BMW offre 800.000€ a Carlos Checa

    Posted by: HRCRR

    A Melandri glisi saranno rizzati i capelli quando a sentito sta notizia! Lui che finalmente voleva fare la prima donna adesso è capace che Checa stia in squadra con lui al doppio dell'ingaggio!!! hahaha….che sfigato il porcospino! Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 11 su WSBK: BMW offre 800.000€ a Carlos Checa

    Posted by: Manaccia

    <i>"I contratti all’interno del team BMW Motorrad sono già stati chiusi, ma nel caso Carlos accettasse, Leon Haslam verrebbe “girato” al Team Motorrad Italia, accanto ad Ayrton Badovini.</i> Sarà felice Haslam di questa notizia…bel modo di "caricare" un pilota a far bene per la squadra oltre che per se stesso. Se la notizia è vera e gira così in tutto il mondo,in bmw sono fuori di testa. Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 12 su WSBK: BMW offre 800.000€ a Carlos Checa

    Posted by: graam

    Se le cose vanno come sembra Althea farà un anno di basso profilo (in senso economico) con Giugliano, la Ducati non sborserà un quattrino per trattenere Checa visto le risorse che stanno profondendo in motogp, e la BMW potrà schierare un poker di piloti di primissimo livello. Resta l'incognita della s1000rr che sembra ancora lontana dall'essere vincente in SBK. Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 13 su WSBK: BMW offre 800.000€ a Carlos Checa

    Posted by: albi

    mamo11@ io non capirò un'acca di moto come dici tu, resta il fatto che all'Aprilia hanno permesso di modificare il sistema di distribuzione durante il campionato cose permesse nei prototipi non nelle derivate di serie visto che di serie l'Aprilia ha la catena di distribuzione….poi era per sottolineare la bravura di Haslam con una moto vecchia contro una moto appena concepita guidata da, piaccia o no, un signor pilota…. Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 14 su WSBK: BMW offre 800.000€ a Carlos Checa

    Posted by: vinxlt

    @13 in Aprilia non hanno fatto che applicare il regolamento. la catena di distribuzione era regolarmente in commercio, poi c'e' stato un dietro front, ma nessuna illegalita. E Biaggi era stracompetitivo anche senza (infatti ha vinto sempre e cmq). poi se qualcuno vuole vedere cmq del marcio e dire che Biaggi ha vinto per quello..allora si non capisce un H di moto Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 15 su WSBK: BMW offre 800.000€ a Carlos Checa

    Posted by: manes

    Non penso che se Checa vada in BMW distruggerà la concorrenza come quest'anno, anzi, la BMW non ha ancora vinto nulla e dubito che Checa a fine carriera voglia passare dalla certezza all'incertezza, ma coi soldi in ballo non si sa mai. Prenderebbe i soldi ma secondo non combinerebbe più di tanto. Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 16 su WSBK: BMW offre 800.000€ a Carlos Checa

    Posted by: woodstock21

    tutte chiacchere, era un prototipino…. di serie quella moto non esistita fino all'anno dopo!!!! tornando al discorso del post l'affare lo farebbero Checa vista l'età, e credo Haslam che va in un team molto meglio organizzato di quello ufficiale, basta vedere i risultati………… Melandri povero ha una carogna che lo perseguita!!!! Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 17 su WSBK: BMW offre 800.000€ a Carlos Checa

    Posted by: guidoblog

    #13 La RSV4 nella prima parte del 2010 ha corso senza distribuzione a ingranaggi e Biaggi stava ugualmente dominando il campionato. Dopo aver introdotto la distribuzione a ingranaggi (che il regolamento consentiva) a causa dello scalpore sollevato dagli avversari la gara successiva hanno corso senza e hanno vinto lo stesso con la vecchia distribuzione a catena, per calmare le acque e dimostrare che il mezzo era ugualmente vincente. Che poi, volendo essere precisi, la RSV4 di serie ha un sistema misto ingranaggio/catena, con una catena tra l'abero motore e un albero a camme e ingranagi tra gli alberi a camme della stesa bancata (soluzione che è stata copiata dalla 1199) e per fare il passaggio a una distribuzione completamente a ingranaggi è necessario solo inserire un kit in vendita e omologato senza dover modificare niente. Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 18 su WSBK: BMW offre 800.000€ a Carlos Checa

    Posted by: albi

    miii che permalosi quei tre tifosi di Aprilia e che espertoni…..vendono anche la modifica del serbatoio spostato tutto sotto il pilota….tutto può essere poi commercializzato dopo…non ho mica detto che non ha meritato il mondiale…volevo esaltare la prestazione di Haslam sulla Suzuki…comunque complimenti al marketing Bmw non riuscendo a vincere il mondiale con i propri mezzi pagano per avere il numero uno sulle carene…. Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 19 su WSBK: BMW offre 800.000€ a Carlos Checa

    Posted by: baldo954rr

    andando avanti a commentare salterà anche fuori che l'aprilia di biaggi era inferiore ed è stato solo merito del pilota se vinceva…. ma daiiiii Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 20 su WSBK: BMW offre 800.000€ a Carlos Checa

    Posted by: tieniaperto

    guidoblog ben detto i problemi sono venuti fuori perche in sbk comanda DUCATI non vi siete mai chiesti perche vince quasi sempre la ducati ad eccesione di qualche anno un motivo ci sarà…. forse è un pò agevolata ? ma magare mi sbaglio ciao Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 21 su WSBK: BMW offre 800.000€ a Carlos Checa

    Posted by: tieniaperto

    ALBI il serbatoio sotto la sella se ti ricordi la messo la yamaha non l'aprilia che la scartata come modifica Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 22 su WSBK: BMW offre 800.000€ a Carlos Checa

    Posted by: mt94

    @manaccia@ Haslam non vede l' ora di andare con il team italiano. Visto come va' la moto di Badovini rispetto alla sua ( aveva pure chiesto di provarla !!! ) Divertenti come sempre i tifopsi di max, pronti ad ergere barricate e negare l' evidenza pur di defenderlo. E poi non ho mai capito: cosa c'e' di male se l' Aprilia ha fatto una super-moto ?? Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 23 su WSBK: BMW offre 800.000€ a Carlos Checa

    Posted by: rino

    Penso che Max non abbia bisogno di essere difeso….i risultati in carriera parlano chiaro…a maggior ragione nei confronti di un pilota come Checa….a me sinceramente piacerebbe che Carlos accettasse l'offerta BMW…avremmo modo di vedere sia lui che Melandri alle prese con lo sviluppo….e con il prox sono 3 anni di BMW in SBK…..cosa dite…un pò di merito nei risultati Aprilia lo diamo anche a Max? Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 24 su WSBK: BMW offre 800.000€ a Carlos Checa

    Posted by: apriliaracing

    In SBK c'è un regolamento ed è stato rispettato pienamente da aprilia quando è ritornata in SBK. In aprilia racing hanno ben studiato il regolamento e visto che prevedeva la possibilità di utilizzare un comando della distribuzione valvole differente dall'originale, purchè fosse in libera vendita il kit di trasformazione, si è pensato di seguire questa strada. Basta vedere le fusioni dei cilindri che già prevedevano la sede degli ingranaggi. La moto è stata omologata nei tempi e nelle unità previste dal regolamento. Per quanto riguarda le gomme, la pirelli dopo appena due round lo scorso anno ritirò la gomma che faceva volare il duo Biaggi aprilia. Il regolamento quest'anno è stato modificato eliminando la possibilità di montare una distribuzione differente dall'originale, anche se in libera vendita vi fosse il relativo kit, è stato equiparato il peso tra 2 e 4 cilindri, differenza nata con l'intento di uniformare le prestazione dei 2 e 4 cilindri. Le gomme che una sola moto è riuscita a sfruttare sono state ritirate dopo 6 gare….. A me sembra tutto un pò strano, forse un pò di parte. In ultimo la Yamaha prima del ritiro e la BMW ora, hanno alzato la voce affinchè il sistema di acquisizione delle penalità tra 2 e 4 cilindri possa cambiare…….. E soprattutto venga ripristinata l'originale differenza di peso… Mi sembra che sia molto chiaro il pensiero dellealtre squadre che si scontrano con la politica di chi dice: " se non mi fate vincere abbandono…." Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 25 su WSBK: BMW offre 800.000€ a Carlos Checa

    Posted by: lutherblissett

    Io se fossi in Carlos Checa andrei al volo! Il team Althea ha adesso le sue gatte da pelare, la BMW "se vuole" ha risorse e competenze per diventare vincente. Con uno squadrone di piloti del genere di: Badovini, Checa, Haslam e Melandri l'argomento driver non è in discussione. Poi, 800.000 euro, più eventuali premi e sponsor personali, mi sembra che per Carlos è il giusto ritorno economico del suo titolo mondiale. Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 26 su WSBK: BMW offre 800.000€ a Carlos Checa

    Posted by: goyathlay

    Dovrebbe cambiare. In un anno guadagna quello che la ducati pagherebbe in 4. La squadra attuale non mi sembra in buone acque…il mondiale sarà forse più equilibrato. Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 27 su WSBK: BMW offre 800.000€ a Carlos Checa

    Posted by: Manaccia

    @mt94 non credo proprio che qualsiasi pilota,leggendo simili esternazioni dal team che lo ingaggia,possa essere felice… Che poi preferisca la moto di Badovini credo passi in secondo piano,come in secondo piano viene messo lui se Carlos decidesse di andare in bmw. Chi da il 100% sapendo che sei gradito in casa solo se non arriva tizio o caio? Per me è folle fare certi comunicati,oltre che controproducente verso il pilota e i suoi risultati. Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 28 su WSBK: BMW offre 800.000€ a Carlos Checa

    Posted by: mamo11

    Albi vedi che non capisci un H, la modifica sotto il serbatoio l'ha utilizzata solo Camier, Biaggi l'aveva scartata subito nei test e non l'ha mai utilizzata…. Poi secondo te Suzuki il serbatoio dove c'è lo aveva nel 201o? e yamaha? Te lo dico io entrambe sotto la sella…. Mamma mia che ignoranza…. Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 29 su WSBK: BMW offre 800.000€ a Carlos Checa

    Posted by: baldo954rr

    A leggere certi commenti….. VIVA L'ITAGLIANO!!!! mamma mia!!!! ahahahahahahah Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 30 su WSBK: BMW offre 800.000€ a Carlos Checa

    Posted by: cabin20

    bravo è bravo ….ora vediamo se non è anche fesso Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 31 su WSBK: BMW offre 800.000€ a Carlos Checa

    Posted by: albi

    appunto era talmente in regola la modifica di Aprilia che quest'anno hanno vietato di modificare la distribuzione anche se mettono in vendita il kit!!poi se le modifiche vengono scartate o no è sempre una cosa che allontana sempre di più dal modello base,e comunque si vede in quanti usano la RSV4 in SStock….. mamma mia che ignoranza e ottusità Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 32 su WSBK: BMW offre 800.000€ a Carlos Checa

    Posted by: apriliaracing

    Credo che le parole ignoranza ed ottusità vadano evitate visto che nessuno ha offeso nessuno. Detto questo credo che se c'è un regolamento vada rispettato. Lo scorso anno la distribuzione ad ingranaggi era consentita. Quest'anno no. Ma mi spiegate il finto ride by wire utilizzato da Ducati senza averlo sul modello di serie fino a qualche anno fa o il ride by wire concesso alla honda quest'anno? Una risposta sincera è gradita. Esernazioni da tifosi un pò meno Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 33 su WSBK: BMW offre 800.000€ a Carlos Checa

    Posted by: reo85

    andare in Bmw ora sarebbe un grosso rischio per checa, la moto fin'ora si è dimostrata poco competitiva, ed è difficile che di colpo faccia il salto di qualità. se non l'ha sviluppata corser, è dura pensare che ci riescano subito gli altri. andando in bmw checa prenderebbe forse + soldi, ma rischiando di fare una figuraccia e essendo su di età restare a piedi l'anno seguente e non prendere + nemmeno 1€ restando in ducati avrebbe i soldi del suo ingaggio, la possibilità di sviluppare la nuova moto come preferisce, guadagnarsi ancora delle vittorie (con relativi premi in €) e restare ancora in lotta per il mondiale per paio d'anni. Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 34 su WSBK: BMW offre 800.000€ a Carlos Checa

    Posted by: albi

    32@ è il tuo compare mamo11 che ha iniziato con la terminologia ed a lui che rispondo per le rime così capisce…..infatti io non condivido le modifiche importanti che non compaiono sul modello di serie…e poi il termine prototipo lo usato come paragone nei confronti della vecchia Suzuki che nelle mani di Haslam volava al contrario che nelle mani di fabrizio o perlomeno la fata volare anche lui nei ghiaioni…. Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 35 su WSBK: BMW offre 800.000€ a Carlos Checa

    Posted by: mamo11

    Tu sei il classico tifoso ignorante Rossista che spara sentenze su biaggi e aprilia perchè rosika da far schifo…. Altrimenti perchè citare Biaggi e non haga con la ducati che è il prodotto in assoluto più lontano dalla serie!?….. La suzuki aveva il serbatoio sotto la sella l'aprilia no! E parli di prototipo!!! va va pensa a Karel Abraham e alle scoppole che rifila al tuo beniamino và… Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 36 su WSBK: BMW offre 800.000€ a Carlos Checa

    Posted by: apriliaracing

    Albi concordo con te nel non condivedere le modifiche rispetto al modello di serie. Però permettimi di farti presente che la Ducati per anni ha utilizzato un aceleratore elettronico che non era per nulla presente sulle moto di serie. Per anni prima dell'avvento del 1200 hanno modificato profondamente la loro moto, vincendo mondiali a raffica. Ecco credo che forse bisognerebbe considerare anche queste cose. Infine Mamo, o come dici tu il mio compare, dice la verità quando afferma che l'aprilia di Biaggi non ha mai utilizzato il serbatoio sotto la sella. Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 37 su WSBK: BMW offre 800.000€ a Carlos Checa

    Posted by: newyork

    ricchi perdenti!!!! ormai anche se hanno un badget stratosferico, gli insuccessi bmw in superbike hanno del tragicomico, le provano tutte!!!! grazie carlos per l'ennesimo mondiale ducati con la nonna 1098!!! l'anno prossimo prevedo lotta a due e tutta italiana ducati, aprilia checa o no, per il colosso bmw malgrado la superstock e` letteralmente imbarazzante il tonfo superbike!!! Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 38 su WSBK: BMW offre 800.000€ a Carlos Checa

    Posted by: mamo11

    Ma guarda a me sta bene che biaggi ti stia sul c.u.l.o. che non ti piace il marchio aprilia o chè so io, ma se per ste cose ti devi mettere a scrivere castronerie su un blog e pretendere pure di essere preso sul serio, figlio mio stai proprio messo male…. Cmq la verità di Albi è questa nel 2010 Aprilia in barba al regolamento (non Ducati eh, Aprilia la nuova arrivata) vince il primo mondiale sbk (non il 36esimo) con una honda rcv con carene alitalia, a guidarla Casey Stoner (che per contratto doveva trvestirsi da Max Biaggi)…naturalmente con una mano della michelin che per l'occasione ha riesumato la vecchia gommina del 2004 camuffandola da Pirelli… Così aprilia e biaggi (anche se lui era in realtà a Panarea al mare) diventano campioni del mondo, a nulla sono valse le rimostranze di Battà e Haslam nei tribunali internazionali…. Peace Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 39 su WSBK: BMW offre 800.000€ a Carlos Checa

    Posted by: apriliaracing

    Questa è davvero divertente Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 40 su WSBK: BMW offre 800.000€ a Carlos Checa

    Posted by: lutherblissett

    @ mamo11 Secondo me stai tirando troppo, sei al limitatore… :-) Prox sintomo Battito in testa… Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 41 su WSBK: BMW offre 800.000€ a Carlos Checa

    Posted by: mamo11

    e dopo sbiellamento :-) Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 42 su WSBK: BMW offre 800.000€ a Carlos Checa

    Posted by: bibbipilota

    ……gia immagino la fila di meno che mi darete ma secondo me Checa non andrà mai in BMW. Tornerebbe a lottare nelle posizioni di metà classifica (cioè come ha sempre fatto per tutta la sua carriera tranne che con la 1198R in WSBK) Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 43 su WSBK: BMW offre 800.000€ a Carlos Checa

    Posted by: picigigi

    La questione è semplice: se vuole difendere il titolo conquistato deve restare dove è, se cede alle sirene tedesche è soltanto per una questione economica e, a 39 anni, ci può anche stare. In ogni caso mi sembra di aver capito che il nodo della questione è che l'offerta è pervenuta dal team motorrad mentre Carlos vorrebbe un contratto con la casa madre. Ad ogni modo Bevilaqua non può offrire quelle cifre e se ricordate, proprio qui sul blog nelle sue recenti interviste, ne parlò infastidito di questa offerta e secondo me a ragione perchè se si fanno delle regole per contenere i costi e poi una casa offre cifre del genere c'è qualcosa che non torna. Resta il fatto che comunque vada Althea schiererà 2 moto il prossimo anno quindi, nel caso, chi guiderà la 1098R insieme a Giugliano? Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 44 su WSBK: BMW offre 800.000€ a Carlos Checa

    Posted by: freeeeegt

    sono disoccupato, se in BMW servisse qualcuno…. 1200 €al mese vanno benissimo! Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 45 su WSBK: BMW offre 800.000€ a Carlos Checa

    Posted by: albi

    mamo11@ guarda che non ho mai detto che Biaggi mi sta sul c… o che Aprilia non ha meritato il mondiale….rileggi con calma i miei post se ne hai voglia 36@ hanno modificato molto sempre per il solito discorso lo permetteva il regolamento ma in quel caso era per cercare di equiparare le prestazioni tra 2 e 4 cilindri a parità di cilindrata,ci sarà sempre qualcuno che si avvantaggia un pò di più rispetto ad un altro e lo scorso anno è stato il caso di Aprilia che si è presentata con un progetto all'avanguardia sfruttando al massimo il regolamento…. Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 46 su WSBK: BMW offre 800.000€ a Carlos Checa

    Posted by: stellanigra

    CHECA in cuor suo sa benissimo di non poter vincere il mondiale 2012: i team ufficiali sono imbufaliti con l'Organizzatore (Flammini's) e chiedono limtazioni e zavorra sulla Ducati 1198 e delle coperture che possano essere sfruttate da tutti e non solo "ottimizzate" per il bicilindrico. Il divario tecnico nel 2011 tra Ducati e le 4 cilindri è stato notevole, perdipiù con un pilota non eccezionale come Checa (con tutto il rispetto parlando…). Se il buon CARLOS non è fesso deve andare in BMW: a 39 anni suonati 800.000 Euro non glieli darà più nessuno. D'altronde Althea non può mica vendere per sempre cessi made in china marchaiti CE :-))) Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 47 su WSBK: BMW offre 800.000€ a Carlos Checa

    Posted by: zarco

    Secondo me Checa andrà sicuro, lui vuole un contratto con Ducati corse direttamente perché non sa bene come si evolverà sul team Althea la questione della truffa, e dopo aver vinto un mondiale a 40 anni, chi non accetterebbe un ingaggio 4druplo di quello sinora percepito. Lui ha chiesto un ritocco verso l'alto a Ducati ma tutto tace pur sapendo che la BMW ha messo l'ultimatum a sabato per decidere. Secondo me è fatta, ma è certo che se Checa resterà, darà l'ennesima prova di persona davvero come poche. Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 48 su WSBK: BMW offre 800.000€ a Carlos Checa

    Posted by: cartizze

    Grande Carlos!! Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 49 su WSBK: BMW offre 800.000€ a Carlos Checa

    Posted by: benspies

    se va in BMW non avrà più il regolamento che lo favorisce spudoratamente come avviene per la Ducati… Scritto il Date —

 

© 2004-2014 Blogo.it, alcuni diritti riservati sotto licenza Creative Commons.
Per informazioni pubblicitarie e progetti speciali su Blogo.it contattare la concessionaria esclusiva Populis Engage.

Motoblog.it fa parte del Canale Blogo Motori ed è un supplemento alla testata Blogo.it registrata presso il Tribunale di Milano n. 487/06, P. IVA 04699900967.