Andrea Dovizioso: "tornerei in minimoto." Sic? "Ha un atteggiamento un po’ da tonto. Ma non lo è, lo fa."

Andrea Dovizioso in MinimotoRiders Italian Magazine diretto da Roberto Ungaro, propone un'interessante intervista ad Andrea Dovizioso, pilota Repsol Honda in MotoGP. Un “botta e risposta” nel quale il pilota forlivese della Honda dice cosa è cambiato tra l’Andrea di ora e quello che vinceva nelle minimoto: "Il Dovizioso di allora viveva in un mondo dorato, vincevo sempre. Ero meno turbato dalle batoste prese". Tornerebbe indietro? "Sarebbe favoloso. Subito." Detto fatto. Ecco a

Per convincere la Honda a tenere lui e non Simoncelli: "Direi solo: 12 a zero per me. Il parziale delle prime 12 gare di campionato." Ma cosa invidia a Simoncelli? "Il suo buttarsi nelle situazioni senza rifletterci troppo". Su una cosa è molto sicuro, nella vita avrebbe potuto solo fare il pilota: "Non mi sono mai posto questa domanda. Ancora prima che nascessi, mio babbo era già convinto che sarei diventato campione del mondo. Un pensiero molto ambizioso e, forse, egoistico. Sta di fatto che potrebbe succedere. Io sono cresciuto con questa mentalità. E il mio lavoro è sempre stato questo. Punto. Finito."

Tra te e Sic chi arriva prima la prossima stagione: "Arrivo prima io, come sempre." Il resto potete leggerlo sul numero di Riders Italian Magazine di Ottobre. Dovi non parla di sole moto, di donne, passioni e curiosità com'è nello stile del mensile.

  • shares
  • Mail
50 commenti Aggiorna
Ordina: