Wayne Rainey torna a Misano 18 anni dopo l'incidente che l'ha reso paralitico


Correva l'anno 1993, e nel circuito di Misano, Wayne Rainey era impegnato a difendere la leadership mondiale in sella alla sua Yamaha. Un incidente all'apparenza banale, però, gli ha causato la frattura della colonna vertebrale, in infortunio che ha stroncato per sempre la sua carriera costringendolo nella sedia a rotelle per il resto della sua vita.

Wayne, però, non è mai rimasto fuori dal giro che conta, e fra una gara di Kart e una consulenza per Yamaha Racing, è arrivato il momento di tornare sul circuito maledetto 18 dopo la caduta. La MotoGP approderà nei prossimi giorni a Misano per una nuova tappa del motomondiale, e l'ex campione sarà lì con i piloti e con il team, nella pista dove non volle più tornare dopo quella domenica di inizio settembre del '93.

Il team organizzerà per lui un grande evento nel paddock del circus, con i piloti, gli sponsor, i giornalisti e chi più ne ha più ne metta. A seguire, dopo il "continua", uno dei pochi documenti dell'epoca che documentano la sua terribile caduta.

  • shares
  • Mail
36 commenti Aggiorna
Ordina: