Il fotovoltaico salverà Moto Morini?

Scritto da: -

Moto Morini

Thomas Bleiner, imprenditore, pilota ed amante delle due ruote, appoggiato dall’imprenditore Gianni Farneda, presenterà entro fine marzo 2011 una proposta d’acquisto dello storico marchio Moto Morini. Il piano del numero uno dell’azienda di Chieti Costruire Solari Sistemi, prevederebbe la modernizzazione della fabbrica di Casalecchio di Reno grazie ai proventi derivati da da un impianto fotovoltaico della potenza di 1,1 megawatt che farebbe installare sul tetto dell’azienda bolognese. Questa la base dell’idea e dell’offerta di Bleiner.

“I nuovi modelli della Granferro e del Corsaro sono pronti e sarebbe veramente un peccato fare fallire un’azienda che ha ancora queste capacità - ha spiegato pilota Bleiner al Corriere Bolognese - Bisogna evitare che l’asta sia l’occasione per manovre speculative che sono interessate solo all’immobile.” Il piano prevederebbe la ri-assunzione a tempo pieno di otto addetti a partire da giugno per la ripartenza delle attività dell’ipotetica nuova Moto Morini.

“Nel frattempo - continua l’imprenditore - visiterò tutti i concessionari per selezionare quelli che potranno garantire un rapporto continuativo fornendo le dove fidejussioni.” L’imprenditore, forse prematuramente ha addirittura ipotizzato una partecipazione al prossimo Salone di Milano (Eicma) per rilanciare i modelli. L’impianto verrebbe realizzato in tempi brevissimi grazie agli incentivi statali ed i relativi proventi verrebbero usati per pagare i debiti accumulati dall’azienda.

Ad oggi, ci conferma il Dott. Piero Aicardi, curatore fallimentare dell’azienda bolognese, nessuna offerta è ufficialmente pervenuta. Ci auguriamo che arrivi a breve un’offerta concreta - prime dell’asta fallimentare fissata per il 13 di aprile - e non si tratti di un modo per Bleiner e Farneda di pubblicizzare la propria azienda alle spalle di un’azienda sull’orlo del baratro. Il Dott. Piero Aicardi, che abbiamo contattato questa mattina, sembra ottimista: “Al momento c’è comunque molto fermento attorno a Moto Morini e diversi “gruppi” si sono avvicinati e hanno avuto da me dati e informazioni”

Vota l'articolo:
3.96 su 5.00 basato su 81 voti.  
 
Aggiorna
  • nickname Commento numero 1 su Il fotovoltaico salverà Moto Morini?

    Posted by:

    Mi fa estremamente piacere !!!!!!!!! speriamo che riprenda la produzione, ho avuto il piacere di provare una corsaro avio ed è la moto più divertente che abbia mai provato finora !!!! Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 2 su Il fotovoltaico salverà Moto Morini?

    Posted by: ice

    l'unico gioco che ha Motomorini è rilancianre il marchio quel minimo per attirare l'interesse di un compratore del settore (i cinesi di Benelli per esempio) Per quanto le moto abbiano margini enormi (un gs1200 costa come una bmw mini…full optional) credo sia difficile per piccole realtà sopravvivere Vista la storia del marchio ci vorrebe un investitore con dei soldi disposto a fare un azzardo: commissionare a qualcuno del calibro di Tamburini una moto che susciti un tale interesse da giustificare l'acquisizione di marchio e stabilimenti produttivi Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 3 su Il fotovoltaico salverà Moto Morini?

    Posted by:

    speriamo bene, è un peccato riveder sparire un marchio storico che aveva avuto il coraggio di rilanciarsi creando da zero anche il motore (ottimo) Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 4 su Il fotovoltaico salverà Moto Morini?

    Posted by:

    Premetto di essere totalmente all'oscuro sulla legislazione relativa agli impianti fotovoltaici o solari.Ragione per cui pongo i seguenti quesiti: -un impianto di 1.1 megawatt quanto mai potrà rendere annualmente dal punto di vista economico? - questo tipo di impianti non sono ad oggi esclusi dagli incentivi statali? -Tutto quanto ipotizzato dall'imprenditore ( sig. Blaier) per l'azienda Morini e per noi apasssionati della medesimo è molto alettante, ma quanto fattibile? Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 5 su Il fotovoltaico salverà Moto Morini?

    Posted by:

    Ma che cavolo di piano industriale e'? Questo si aspetta di costruire una CENTRALE ELETTRICA cosi' potente da mantenere un'azienda fallita? Mettiamo anche che spalmi il costo dell'impianto sul bilancio della sua azienda che produce i pannelli FV… Questo comunque non e' certo garanzia di nuove strategie industriali per Moto Morini! Il rilancio si fa con strategie ragionate, anche come suggerisce ICE, non mirando alle sovvenzioni per i pannelli. Forse riassumere qualcuno regala peso in sede di finanziamenti locali, nazionali od europei. E non capisco bene le fidejussioni dei concessionari. Ma se le operazioni di greenwashing avessero mai salvato le aziende (e andassero cosi' prepotentemente in attivo, soprattutto ad una latitudine come Bologna), nessuno con un capannone decente se ne farebbe scappare. A meno che il piano non sia farsi pubblicita' sulla pelle della MM, il che e' gia' una realta'. Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 6 su Il fotovoltaico salverà Moto Morini?

    Posted by: Jigen75

    @gra61 Sono investimenti a lungo termine e ti garantisco che ci sono molte società che cercano tetti su cui installarli. Tu non tiri fuori un centesimo, a fine anno prendi la quota in base a quanto prodotto. Se pensi che questi impianti vivono tranquillamente 30 anni! Anche se la cosa migliore in assoluto sono le pale eoliche, ma in Italia siamo troppo stupidi per usarle. Tornando in tema, spero vivamente che questo marchio sopravviva, anche se non sono un appassionato della Morini, vedere sparire marchi storici è per me una pugnalata! Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 7 su Il fotovoltaico salverà Moto Morini?

    Posted by:

    Mah, speriamo bene, i modelli ci sono e sono interessanti; però ci vuole al più presto un restyling per la Granpasso e una gamma di media cilindrata (800cc): é lì che si gioca il futuro prossimo del mercato e le Case italiane sono, tanto per cambiare, in profondo letargo. Marcinkus Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 8 su Il fotovoltaico salverà Moto Morini?

    Posted by: TreDiCi

    Oggi parlare di fotovoltaico è molto politically correct, insomma credo aiuti parecchio a sensibilizzare gli animi… E' una bella idea, ma suona tanto come pubblicità per le sue aziende. Sono un grande fan della Moto Morini, ho avuto l'occasione di provare la Corsaro ed è una moto stupenda, una delle più divertenti mai guidate (i 140 cv aiutano eheheh). Da appassionato spero davvero in un rilancio di questo marchio, ma so che è difficile, in primis perchè il periodo di crisi non aiuta le aziende piccole come la Morini e in seguito perchè è difficile trovare la persona giusta con un reale interesse e con idee valide. Più che l'installazione di pannelli fotovoltaici credo ci voglia un piano industriale preciso e serio… mi spiace dirlo ma il marketing e l'immagine (purtroppo) oggi contano quanto la sostanza se non di più. Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 9 su Il fotovoltaico salverà Moto Morini?

    Posted by:

    Ottimo. Considerato che il Min. Romani a fine Febbraio ha appena ucciso il settore annullando gli incentivi e da allora il mercato italiano del fotovoltaico è paralizzato… Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 10 su Il fotovoltaico salverà Moto Morini?

    Posted by:

    L'idea è intelligente davvero, poichè mettere i pannelli solari sui tetti degli stabilimenti comporta un investimento iniziale che comunque paga sempre, come immagine e come resa.. E se fossero posti sui tetti di tutte le case..il nostro fabbisogno energetico sarebbe ENORMEMENTE inferiore…. eppure siamo ancora qua..che geni, noi Italiani…a cominciare dai politici..che ancora non l'hanno voluto capire. Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 11 su Il fotovoltaico salverà Moto Morini?

    Posted by: elerik

    ok facciamo vedere ke anke noi sappiamo fare qlkosa di buono con 1 marchio storico ke merita… Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 12 su Il fotovoltaico salverà Moto Morini?

    Posted by: rafty

    Purtroppo, forse Thomas Bleiner non sa che tutti gli incentivi statali inerenti le risorse eco-compatibili, sono state sospese, pertanto non riceverà alcun aiuto economico ne finanzimenti bancari. Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 13 su Il fotovoltaico salverà Moto Morini?

    Posted by:

    …spero di rivedere presto nei concessionari le MotoMorini. Meritano davvero: grandissimo motore, bel telaio e grandi prestazioni. Impegnativa da guidare… Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 14 su Il fotovoltaico salverà Moto Morini?

    Posted by: Jil68

    Ma no guardate qua: <a href='http://www.greenme.it/informarsi/ambiente/4395-incentivi-fotovoltaico-quarto-conto-energia-decreto-romani' rel='nofollow'>http://www.greenme.it/informarsi/ambiente/4395-incentivi-fotovoltaico-quarto-conto-energia-decreto-romani</a> A quanto pare non ci sarà una grande variazione degli incentivi, e comunque il governo non ha intenzione di mollare il settore delle rinnovabili, infatti: "Tuttavia i rappresentanti del Governo hanno ribadito che saranno garantiti i diritti acquisiti sostenendo anche che i futuri incentivi saranno il più vicino possibile a quelli del 2010 e saranno applicati con grande gradualità, evitando di svilire un settore giudicato “tanto importante” e che, secondo Legambiente, se sostenuto adeguatamente, potrebbe coprire nel 2020 il 35% dei consumi nazionali. Si attende, dunque, il nuovo Decreto attuativo che definirà gli incentivi al fotovoltaico in vigore dal primo di Giugno, senza periodi transitori." Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 15 su Il fotovoltaico salverà Moto Morini?

    Posted by: craig18

    La Corsaro x me è spaziale e, a parità di numero di fari, 100 volte più elegante della Triumph ma…è italiana e quindi fa meno trendy. Se torna a produrre questa volta i soldi che mi mancano li trovo, saluto il Monster e vado di Corsaro, sa davvero di pezzo unico e non di prodotto dozzinale. Un in bocca al lupo nella speranza che gli italiani cambino atteggiamento e premino le buone idee di casa nostra e il buon lavoro di altri italiani: la scusa del prezzo non regge visto che le più vendute ( straniere ) sono anche tra le più costose. Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 16 su Il fotovoltaico salverà Moto Morini?

    Posted by:

    Ragazzi che dire?! Mi si apre il cuore alla speranza, speriamo che l'asta porti buone nuove. Io con la mia 1200 sport mi diverto come un bambino (dopo 40 anni di motociclismo), è una moto meravigliosa, bellissima, curata, con una ciclistica perfetta ed un motore infinito, pensare che un'azienda che produce moto di questo livello sia costretta a chiudere i battenti è una cosa allucinante, pensare che una 9 e mezzo (stesso motore e stesso telaio della mia) costa quanto un T max e gli italiani comprano i Tmax è davvero pazzesco. Speriamo solo che qualora arrivino buone notizie si mantenga la mente di Lambertini e si dia un incarico a Maurizio Morini perché è importante mantenere le radici. Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 17 su Il fotovoltaico salverà Moto Morini?

    Posted by:

    Io dico che siamo in ritardo, ma dico anche che,non è mai troppo tardi. La strada da percorrere per noi italiani era quella segnalata dalla canzone : O sole mio ! L'energia dal sole e non dall'uranio e/o dal plutonio etc.. Per quanto riguarda la Morini, dico che, una cosa è parlarne, altra cosa è mettere mano al portafogli e comprare la moto. C'è il calo delle immatricolazioni, e le industrie attualmente attive, fanno i salti mortali per rimanere a galla. Chiunque arrivi ora avrà seri problemi. Il futuro è nero. Mi vengono in mente i vari tentativi di Laverda, Mondial, della stessa Morini, oppure della Benelli che nonostante i soldi cinesi stenta abbastanza a emergere sul mercato! Mi posso anche sbagliare ma a volte anche i grandi industriali e/o i grandi manager, sbagliano. Ci sono le prove. Comunque, seccome sono Italiano auguro un grande 'In Bocca Al Lupo' a questo progetto ! Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 18 su Il fotovoltaico salverà Moto Morini?

    Posted by:

    Con l'introito di un fotovoltaico salverebbe l'azienda di moto in fallimento? Ma chi l'ha scritto l'articolo, Topo Gigio? …quasi quasi mi compro un terreno.. ci metto i pannelli.. e divento miliardario… mavacagher :))) Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 19 su Il fotovoltaico salverà Moto Morini?

    Posted by:

    un grande applauso a questo imprenditore che pensa di venir qua, rilevare un bel capannone e farselo equipaggiare con gli "incentivi" (leggansi = i soldi prelevati alle NOSTRE tasche di contributori italini già iper-vessati fiscalmente da anni)..il tutto per produrre pannelli solari da rivendere agli altri furbastri che stanno lucrando in questo settore…E OVVIAMENTE QUESTO TROVA PURE LA GENTE SUI BLOG CHE LO APPROVA io la vedo un pò diversamente: penso che questo personaggio stia facendo un bel piano specualtivo per mettere le mani sull'immobile e farsi pagare gran parte dell'operazione dallo stato italiano… è proprio vero che il posto dove viviamo è quello che vi meritate…cantate pure "o sole mio" e pagatevi 'sti ventimila euro di pannelli solari per i tetti delle case, poi vediamo se durano veramente trenta anni con rendimenti fotoelettrici costanti… Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 20 su Il fotovoltaico salverà Moto Morini?

    Posted by: newyork

    speriamo, buona fortuna ma sta volta le moto fatele belle cosi` si vendono. Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 21 su Il fotovoltaico salverà Moto Morini?

    Posted by:

    @gigi-turbo: seguendo il tuo stesso ragionamento chiunque ha installato i pannelli solari con gli incentivi statali non ha fatto altro che "rubare" dalle tasche dei contribuenti per instarcarsi una, seppur piccola nel caso del privato, somma. Concordo con te che in passato gli italiani abbiano visto moltissimi piani industriali speculativi ma ciò non vuol dire che TUTTI i piani industriali siano creati per rubare soldi allo stato e ai contribuenti. Spero veramente che Moto Morini possa tornare a produrre e vendere le sue moto. Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 22 su Il fotovoltaico salverà Moto Morini?

    Posted by: paolo01

    Gli impianti fotovoltaici di dimensione industriale si giustificano SOLO con gli incentivi statali e il risparmio fiscale che deriva alle aziende. Sulla durata effettiva nessuno sa dire nulla di certo. E quanto costerà smaltirli fra 20 / 30 anni? Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 23 su Il fotovoltaico salverà Moto Morini?

    Posted by: Sonico

    Speriamo bene. L'errore della rediviva Moto Morini è stato di fare il passo più lungo della gamba. Strabordante per performance e prezzo. E' inutile se si deve ricominciare da zero partire da subito con delle ipermoto e con l'alto di gamma. Stesso errore della Mondial e Benelli, quest'ultima salvata dai cinesi. Se a malapena tira a campare l'MV (con 2 soli modelli!!!) che dietro ha il vecchio gruppo Cagiva (poi HD…e via elencando) cosa poteva sperare la Morini? Calma e politica dei piccoli passi. Meno cc., meno iperpotenze, più versatilità. Capisco l'immagine ma la credibilità non si costruisce di botto con ipernaked per pochi manici (ricchi). Anzi, più che manici, ricchi e basta. La stessa Ducati ha fatto cassa con le Monster "piccole" ma quante Streetfigher vende? Non dico "rifare" le mitiche 3 1/2 (per quanto…) ma neppure bombardoni costosi impossibili. Un passo per volta. Altrimenti la claire si abbassa. Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 24 su Il fotovoltaico salverà Moto Morini?

    Posted by: Duca612

    Mi associo a Sonico. Il Corsaro è una gran bella moto, forse avrebbe giovato anche una versione entry level Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 25 su Il fotovoltaico salverà Moto Morini?

    Posted by:

    No ragazzi , finiamola con il prezzo della Morini. La Corsaro costava 1500 euro meno della Ducati Monster 1100 che ha 40 cv di meno(!!!) La Granpasso costava 2000 euro meno della BMW e 1000 euro meno della Guzzi, i confronti stilistici e prestazionali sono impietosi per le concorrenti. La nove e mezzo costava quanto lo scooterone Yamaha Tmax (!!!!!) La mia 1200 sport costava comunque meno di molte (forse tutte) le concorrenti. Il fatto che le Morini fossero costose è una favola, senza considerare la validità delle moto che danno i punti per guida, linea e motore alla concorrenza. No le Moto Morini non erano più care delle altre, ci sarebbe stato bene uno o più modelli di cilindrata inferiore questo si, magari uno "nostalgico" ma a parte ciò la Morini ha pagato l'assenza dal mercato di oltre 20 anni. Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 26 su Il fotovoltaico salverà Moto Morini?

    Posted by:

    Duca 612, Guarda che la corsaro "entry level" esisteva ed era la corsaro avio, aveva lo stesso identico motore della mia 1200 sport (ti garantisco che ce n'èra più che in abbondanza di cavalli e di coppia), tutto il resto era la corsaro e costava 10700 euro. Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 27 su Il fotovoltaico salverà Moto Morini?

    Posted by: Sonico

    X Morinista. Posto che per un marchio assente da 20 anni, quindi con una distribuzione e un'assistenza da reinventare su un motore e un progetto completamente nuovi, farsi pagare "quasi" quanto BMW e Ducati che invece sono straconosciuti sotto ogni profilo mi sa di suicidio commerciale, io quando parlavo di esagerazione mi riferivo ANCHE all'aspetto delle performances. Cioè: devi RIFARTI exnovo una clientela e pensi di rubare clienti ai danarosi e/o smanettoni che hanno già i marchi di riferimento con un 1200 mai visto prima? Su, hanno peccato di presunzione. E infatti l'hanno pagata. Speriamo nella rinascita ma questa cosa dei fotovoltaici mi sa di traversata dell'oceano su una zattera. Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 28 su Il fotovoltaico salverà Moto Morini?

    Posted by:

    X sonico E' certo che qualche errore di marketing è stato fatto, l'assenza di cilindrate inferiori è secondo me fondamentale, ma ribadisco che le Morini non erano più care della concorrenza, anzi ed il rapporto tra il prezzo e la validità della moto era elevatissimo. Ora che sia il fotovoltaico, che sia Franz o che sia chiunque altro spero solo che arrivi qualcuno con idee chiare e soldi sufficienti a rilancirla. Scritto il Date —