WSS: Jules Cluzel punta al titolo 2014 con la MV Agusta F3 [video]

Il pilota francese si dice molto ottimista sul potenziale della tricilindrica di Schiranna dopo la prima tornata di test di Portimao.

01 cluzel

Dopo appena un anno nel Mondiale Superbike con il team Crescent Suzuki di Paul Denning, il francese Jules Cluzel tornerà nel 2014 nel Mondiale Supersport insieme al team MV Agusta Reparto Corse–Yakhnich Motorsport. Il primo approccio con la sua nuova 'arma', la magnifica F3 675, ha avuto luogo prima della pausa invernale nei test di Jerez, ma il maltempo aveva condizionato pesantemente quella sua prima uscita con la moto italiana. Il transalpino però ha avuto la possibilità di entrare davvero in confidenza con la F3 durante i recenti test di Portimao - al quale hanno partecipato anche il nuovo compagno di squadra Vladimir Leonov (confermato dalla squadra russa dopo il 'passaggio' da Yamaha a MV) e Claudio Corti, che invece sarà l'unico alfiere della squadra nel Mondiale Superbike con la F4 RR - trovando subito un buon feeling con la tricilindrica varesina.

Le tre giornate trascorse sul tracciato portoghese sono state giudicate positivamente da Cluzel, che nel 2012 - quando era alle dipendenze di FTR Honda - fu uno dei principali contendenti al titolo WSS collezionando 4 vittorie, altri 4 podi, 5 poles ed il secondo posto finale, a 21 punti dal campione Kenan Sofuoglu. L'anno scorso, al suo debutto nel Mondiale Supersport con il team ParkinGO, la F3 675 ha conquistato tre 'terzi posti', due con Roberto Rolfo e uno con Christian Iddon, mettendo in mostra per tutto l'anno un livello di competitività che non tutti si aspettavano alla vigilia del campionato.

Il 25enne di Montlucon si è detto quindi impressionato del livello della moto, e in alcuni recenti dichiarazioni ha confidato di poter ambire a qualcosa di davvero importante nella stagione 2014, forse qualcosa di più della agognata prima vittoria nella serie per la mitica casa lombarda:

"Il test è andato bene, soprattutto perché l'ultima volta a Jerez non siamo riuscito a girare molto, quindi qui a Portimao ho avuto il mio primo vero approccio alla moto. Mi sento a mio agio in sella alla F3, e questa è un'ottima cosa. E' stato importante anche provare la moto sul bagnato prima dell'inizio della stagione, e tutto sembra funzionare a dovere. Devo semplicemente adattarmi alle diverse caratteristiche della moto in quanto la 4 cilindri Superbike che ho guidato l'anno scorso è molto diversa dalla MV Agusta tricilindrica. Vedremo cosa ci riserva il futuro."

"Sono felice di tornare in Supersport perché mi sono trovato molto bene in questo campionato nel 2012: ho chiuso al secondo posto non lontano da Kenan [Sofuoglu] ma penso di aver fatto meglio di lui nella seconda parte di stagione. Proverò a lottare per il titolo: sappiamo che c'è ancora molto lavoro da fare prima della prima gara, ma se tutto va come deve andare credo che potremo lottare per la vittoria del Campionato. Non vedo di arrivare a Phillip Island perchè adoro quella pista e tutti saranno pronti a dar battaglia per vincere. Speriamo di iniziare con un buon risultato."

  • shares
  • Mail