Il Nürburgring Nordschleife rischia di chiudere


Non è un bel regalo di Natale per tutti gli appassionati, ma purtroppo la realtà è questa: il Nürburgring Nordschleife, per molti appassionati di velocità un vero e proprio luogo di culto, potrebbe chiudere i battenti in favore di un grande parco divertimenti. La notizia sembra assurda, ma dobbiamo fare un passo indietro, fino al 2007.

L'idea del parco venne a due investitori, che quattro anni fa cominciarono la costruzione di un parco divertimenti a tema motoristico all'interno dell'Inferno Verde. Il progetto di costruzione andò in porto, rivelandosi un grandissimo flop a causa di una pessima realizzazione e gestione. Per la maggior parte dell'anno il parco del NüroDisney è una cittadina fantasma.

Quello che sembrava un investimento privato, si è trasformato così in un debito pubblico di 350 milioni di Euro. Per riuscire a recuperare i capitali, tutto il complesso è stato dato in affitto dai criminali sopra citati a delle figure esterne al mondo dei motori, che hanno intenzione di sfruttare l'idea iniziale di grande parco giochi (comprendendo i due circuiti) per attività totalmente differenti dal mondo del motorsport, come concerti e svaghi senza un minimo di legame con la tradizione motoristica del luogo.

I colleghi di Autoblog hanno già trasmesso un video appello per salvare il Nordschleife, e ci uniamo al coro linkandovi il gruppo facebook "Save The Ring" e al sito ufficiale dell'iniziativa che sta raccogliendo le adesioni degli appassionati e seguendo le vicende da vicino.

I VIDEO DEL CANALE MOTORI DI BLOGO