la 125 verrà sostituita dalle 4 tempi a partire dal 2012?


La 250, con la sua dipartita, ha lasciato nei cuori degli appassionati solo la nostalgia del ronzio delle quarto d litro, ma di sicuro non mancano i brividi e lo spettacolo ora che le moto sono a 4 tempi e la categoria si chiama Moto2. Sulla scia del successo di questa nuova formula, la 125 sta per essere a sua volta trasformata in una categoria "four stroke", e ad Assen è saltata fuori la voce, non ancora ufficiale, che vedremo le 250cc a 4 tempi a partire dal 2012.

Proprio così, raddoppia la cilindrata e raddoppiano le fasi della combustione interna, ma contrariamente a quello che accade in molti campionati su pista, i motori della "Moto3" non saranno derivati da unità monocilindriche da motocross, e avranno per regolamento un alesaggio di 81mm, proprio come le prossime MotoGP.

I motori verranno appositamente progettati e venduti da costruttori ai team, per costi che gireranno attorno ai 10.000€ per ogni unità, con il limite massimo di motori a stagione fra 10 e 15. I costi? probabilmente minori rispetto alla attuale 125 ma non esageratamente inferiori, come accade più o meno nella attuale Moto2.

I Motori svilupperanno potenze attorno ai 50cv... più o meno valori simili alle attuali 125, ma con la differenza che le 4 tempi saranno più pesanti, e ci incuriosisce il confronto su pista delle diverse soluzioni. Inoltre il valore prima accennato degli 81mm di corsa alesaggio, potrebbe essere una astuta mossa per i costruttori che si troverebbero a non dover spendere risorse in più per sviluppare nuovi motori, ma semplicemente reinterpretare uno solo dei cilindri di quelle che saranno le MotoGP in configurazione 1000.

  • shares
  • +1
  • Mail
28 commenti Aggiorna
Ordina: