Superbike: la FIM cancella il round in India

Non è stato reso noto se il week end di gare si terrà in un altro circuito. Al momento la stagione dovrebbe concludersi il 20 ottobre a Jerez.

Come avevamo anticipato alcuni giorni fa, l'esordio indiano della Superbike è rimandato a data da destinarsi: la FIM, in accordo con Dorna e Jaypee Sports International (società che gestisce il Buddh International Circuit) ha annunciato che il week end di gare previsto per il prossimo 15-17 novembre è stato cancellato. La causa è che il tracciato, nonostante gli intensi sforzi e l'impegno profuso dall'organizzazione, non soddisfa ancora le regole di sicurezza imposte dalla Federazione e ora la JPSI sta lavorando per essere pronta a ospitare il Mondiale per il 2015.

Vicky Chandhok, presidente del Motor Sports Clubs of India, ha dichiarato:
"JPSI conferma il suo interesse e continua a impegnarsi nel mondo delle gare. Guardiamo avanti per concludere un accordo con Dorna per arrivare a una soluzione che sia soddisfacente per entrambe le parti e che possa garantire all'India il privilegio di ospitare un round SBK nel prossimo futuro."

Con l'esclusione del round indiano il Mondiale dovrebbe concludersi a Jerez, in Spagna il prossimo 20 ottobre e i round passerebbero da 15 a 14 e le gare da 30 a 28. Ecco il calendario aggiornato:

24 Febbraio | Australia | Phillip Island

14 aprile | Spagna | Aragon

28 aprile | Olanda | Assen

12 maggio | Italia | Monza

26 maggio | Gran Bretagna | Donington

9 giugno | Portogallo | Portimao

30 giugno | Italia | Imola

21 luglio | Russia | Moscow Raceway

4 agosto | Gran Bretagna | Silverstone

1 settembre | Germania | Nurburgring

15 settembre | Turchia | Istanbul Park

29 settembre | USA | Laguna Seca

6 ottobre | Francia | Magny Cours

20 ottobre | Spagna | Jerez

  • shares
  • Mail
4 commenti Aggiorna
Ordina: