Moto Morini in liquidazione volontaria

Logo Moto MoriniQuesta è una di quelle notizie che non si vorrebbe mai dare. La Moto Morini è in crisi. La notizia è arrivata come un fulmine a cel sereno dalla Repubblica di Bologna di ieri, la Casa di Casalecchio di Reno è stata messa in liquidazione volontaria.

La Casa bolognese ha avviato una procedura significativa di uno stato di grave crisi. Seppur la situazione sia molto preoccupante, lo stabilimento a Casalecchio di Reno è ancora aperto in attesa di trovare soluzioni e possibili finanzionatori.

La Casa bolognese, a seguito di crescenti difficoltà finanziarie si è trovata nell'impossibilità di pagare gli stipendi di settembre ai 65 dipendenti ed ha chiesto la liquidazione volontaria, una procedura straordinaria che prevede lo scorporo e la cessione di ogni singolo bene. Ma se come riporta motonline, nei primi otto mesi di quest'anno Moto Morini ha venduto 300 moto, 40 in più del 2008, come mai questa improvvisa crisi? Colpa anche questa volta della crisi econimica globale?

La liquidazione volontaria fa pensare che sia stata voluta dall'azienda per facilitare la cessione dell'azienda o l'ingresso di nuovi soci in grado di apportare capitali freschi. La situazione al momento non è chiara ed i sindacati hanno reagito negativamente alla comunicazione dell'azienda e temono iniziative ai danni dei lavoratori.

Ad ogni modo ci auguriamo di vederla al Salone di Milano di Novembre con nuovi ed interessanti progetti.

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 29 voti.  

I VIDEO DEL CANALE MOTORI DI BLOGO