Eicma 2008: le novità Nipponia

Scritto da: -

Nuove proposte di design e funzionalità dalla Nipponia

Nipponia è una azienda emergente, che si sta impegnando al massimo per offrire ai consumatori prodotti esclusivi, dal design ricercato e dalla tecnologia avanzata. Per l’anno 2009 offrirà tre modelli dal carisma elevato: il Vorrei, l’Ezio e l’Arte. Lo styling di questi veicoli è stato affidato al designer Sotiris Kovos (padre ad esempio della Toyota Yaris).

Il Vorrei è uno scooter a ruota alta, da 16 pollici, proposto in tre cilindrate, 125, 150 e 200cc, 4 tempi e omologazione Euro 3. Le potenze partono dai 9,5 cv del 125 e arrivano a più di 10 cv nelle cilindrate superiori; la velocità massima è compresa tra gli 80 e i 90km/h, il peso va dai 118kg del 125cc, ai 128 circa del 200cc. Avviamento elettrico e a pedale, pratico bauletto coordinato di serie.

L’Arte monta ruote più piccole, da 13 pollici, e viene equipaggiato con le stesse motorizzazioni del Vorrei. Le prestazioni sono analoghe, ma il peso è leggermente superiore: si parte infatti dai 125kg della cilindrata più ridotta. Anche su questo modello sono presenti l’avviamento elettrico e quello a pedale.

Nuove proposte di design e funzionalità dalla NipponiaNuove proposte di design e funzionalità dalla NipponiaNuove proposte di design e funzionalità dalla Nipponia

L’ultimo in ordine di grandezza è l’Ezio, proposto nelle cilindrate 50cc e 125cc; motori a 4 tempi, consumi ridotti e doppio avviamento. Le ruote sono da 12 pollici, il peso complessivo è compreso tra i 110kg e i 120kg.

Le prime consegne sono previste per la seconda metà del 2009, il prezzo di lancio deve ancora essere definito. Nello stand della Nipponia è esposta anche una moto prototipo, la Renzo, ibrido tra moto e scooter dal design futuristico; la vedremo mai sulle strade aperte al traffico?

Nuove proposte di design e funzionalità dalla NipponiaNuove proposte di design e funzionalità dalla NipponiaNuove proposte di design e funzionalità dalla NipponiaNuove proposte di design e funzionalità dalla NipponiaNuove proposte di design e funzionalità dalla NipponiaNuove proposte di design e funzionalità dalla NipponiaNuove proposte di design e funzionalità dalla NipponiaNuove proposte di design e funzionalità dalla NipponiaNuove proposte di design e funzionalità dalla NipponiaNuove proposte di design e funzionalità dalla NipponiaNuove proposte di design e funzionalità dalla NipponiaNuove proposte di design e funzionalità dalla NipponiaNuove proposte di design e funzionalità dalla NipponiaNuove proposte di design e funzionalità dalla NipponiaNuove proposte di design e funzionalità dalla NipponiaNuove proposte di design e funzionalità dalla NipponiaNuove proposte di design e funzionalità dalla NipponiaNuove proposte di design e funzionalità dalla NipponiaNuove proposte di design e funzionalità dalla NipponiaNuove proposte di design e funzionalità dalla NipponiaNuove proposte di design e funzionalità dalla NipponiaNuove proposte di design e funzionalità dalla NipponiaNuove proposte di design e funzionalità dalla NipponiaNuove proposte di design e funzionalità dalla NipponiaNuove proposte di design e funzionalità dalla NipponiaNuove proposte di design e funzionalità dalla NipponiaNuove proposte di design e funzionalità dalla NipponiaNuove proposte di design e funzionalità dalla NipponiaNuove proposte di design e funzionalità dalla NipponiaNuove proposte di design e funzionalità dalla NipponiaNuove proposte di design e funzionalità dalla NipponiaNuove proposte di design e funzionalità dalla NipponiaNuove proposte di design e funzionalità dalla Nipponia

via | Nipponia

Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!  
 
Aggiorna
  • nickname Commento numero 1 su Eicma 2008: le novità Nipponia

    Posted by:

    Se questi sono il prodotto di gente che si sta impegnando al massimo…chissà cosa verrebbe fuori se si dovessero rilassare un attimino. Lasciare perdere subito, finchè si è in tempo! PS. complimenti per i nomi affibbiati alle sculture. Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 2 su Eicma 2008: le novità Nipponia

    Posted by:

    Il primo mi ricorda una supposta… Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 3 su Eicma 2008: le novità Nipponia

    Posted by:

    Perchè aver fatto la Yaris è un merito? Ulteriore esempio comunque che i designer auto di due ruote non ne capiscono niente. Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 4 su Eicma 2008: le novità Nipponia

    Posted by:

    SCHIFONIA Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 5 su Eicma 2008: le novità Nipponia

    Posted by: bibendus

    almeno dimostrano di aver fatto più sforzi di tutta la ciurma di "rinominatori" di prodotti cinesi cloni dei cloni di scooter vecchi e brutti. quanto meno i risultati sono migliori di quanto visto in casa garelli… Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 6 su Eicma 2008: le novità Nipponia

    Posted by: VinxLt

    il Vorrei vomitare per quanto e' brutto.. impara l'Arte e mettila da parte, nel senso che nascondi questo obbrobrio.. Ezio..in effetti mi ricorda il naso di Ezio Graggio… che non e' proprio un capolavoro… Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 7 su Eicma 2008: le novità Nipponia

    Posted by: nortek333

    bibendus ..credo che tu abbia riassunto egregiamente il panorama degli scooter attuali…vanno per la maggiora alcuni modelli e gli altri(non solo cinesi) non fanno altro che scopiazzare senza alcun ritegno. Il risultato degli scooter Nipponia sono discutibili sotto vari punti di vista(soprattutto le proporzioni un pò esagerate in alcune zone)ma apprezzo lo sforzo per l'originalità delle forme e la cura dei dettagli(compreso la scelta dei colori)che hanno saputo fare…..se poi le novità vi spaventano andiamo avanti 200 anni con la vespa faro tondo e cromature finte Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 8 su Eicma 2008: le novità Nipponia

    Posted by:

    e una azienda fondatta in Jiapone da proprietarii greci…con una esperienza di 60 anni sul comercio motoveicoli… nemmeno a me piaciono,forse avranno un futuro pero… anche la Nipponia intera… Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 9 su Eicma 2008: le novità Nipponia

    Posted by:

    Cicilicamente qualche "pensatore" chiama qualcuno dal mondo auto a disegnare un due ruote. Il risultato è sempre lo stesso FALLIMENTO TOTALE! La domanda viene spontanea, perchè non dedicarsi a fare qualcosa di cui si capisce qualcosa invece di rendersi ridicoli e spendendo per giunta del denaro? Risposta. Il mondo è pieno di SCIENZIATI che amano fare i DESAINER pur avendo il gusto di un orango e le capacità intellettuali di un vigile urbano. Che mondo ! Scritto il Date —

 

© 2004-2014 Blogo.it, alcuni diritti riservati sotto licenza Creative Commons.
Per informazioni pubblicitarie e progetti speciali su Blogo.it contattare la concessionaria esclusiva Populis Engage.

Motoblog.it fa parte del Canale Blogo Motori ed è un supplemento alla testata Blogo.it registrata presso il Tribunale di Milano n. 487/06, P. IVA 04699900967.