GuardRail Assassini! Ragazzi, tocca a voi!

GuardRail Assassini

Raccogliamo, condividiamo e vi ri-proponiamo quanto suggerito dall'AMI - Associazione Motociclisti Incolumi. Dani Pedrosa ha aperto la strada con un gesto semplice ma molto importante durante il GP di Catalunya, facendo il giro d'onore con la bandiera "guarderrailes asesinos", "guardrail assassini".

Ora, come già suggerito dal Codacons, i piloti italiani possono usare il loro grande potere mediatico per aiutare i loro sostenitori, dando un seguito all'iniziativa di Pedrosa. Come? Semplice, basta che portino in giro il logo dei guard-rail assassini, ognuno nella sua lingua.

L'associazione spagnola Lucha Motera, ha dato all'AMI il suggerimento di usare il logo creato da Rafael Pastor e già mostrato da Pedrosa, e ne ha inviata all'associazione una copia con la scritta in italiano.

Valentino Rossi, Loris Capirossi, Marco Melandri, Andrea Dovizioso, Alex De Angelis, Marco Simoncelli, Roberto Locatelli, Mattia Pasini, Max Biaggi, Roberto Rolfo, Michel Fabrizio, Lorenzo Lanzi, Ayrton Badovini, Vittorio Iannuzzo, Gianluca Vizziello, Massimo Roccoli, Gianluca Nannelli, Lorenzo Alfonsi e tutti gli altri piloti italiani, dedicate qualche centimetro quadrato della vostra tuta o della vostra carena per esporre questo logo: aiuterà tanti appassionati a capire che esiste questo enorme problema (perchè in realtà molti neppure sanno che esiste), a prenderne coscienza, a guidare in modo più responsabile ed a pretendere dai gestori delle strade di renderle meno... assassine.

via | AMI


Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 23 voti.  

I VIDEO DEL CANALE MOTORI DI BLOGO