NW200: Michael Dunlop, esplode la gomma a 300 km/h

Grandissima paura per Michael Dunlop durante gara-1, alla NW200: esplode lo pneumatico posteriore della sua moto.

Esplode la gomma posteriore di Michael Dunlop, durante gara-1, alla North West 200. Il pilota riesce a controllare la moto, nonostante l’altissima velocità.

Quello di Dunlop non è l’unico problema riscontrato nel corso delle gare sull’Isola di Man: fra i protagonisti di episodi simili, anche Peter Hickman.

Dopo gara-1, il fornitore Dunlop, ha deciso di ritirare le forniture, lasciando, di fatto, a piedi i piloti che utilizzavano proprio quegli pneumatici. Con il Tourist Trophy in programma fra sole due settimane, bisognerà correre ai ripari al più presto.

Il video

Su YouTube, l’account MotoGP Mac, ha pubblicato il video che mostra l’esplosione dello pneumatico posteriore di Michael Dunlop.

In un tratto in cui la velocità di percorrenza è paurosamente alta, circa 300 km/h, la gomma posteriore si è sfaldata, costringendo il pilota al miracolo.

Si nota la Suzuki GSX-R1000R intraversarsi a ruote fumanti, lanciando per aria brandelli di gomma. In questo caso, l’esperienza della Leggenda del TT è servita ad evitare il peggio.

Ultime notizie su Pneumatici

Tutto su Pneumatici →