Qatar, Baldassarri "molto felice" del podio

Il marchigiano del team Pons subito a podio nel primo GP dell'anno a Losail: "Peccato che la lotta abbia permesso al primo di scappar via"

Dopo una grande rimonta dalla 9a posizione in griglia, Lorenzo Baldassarri (Pons FlexBox HP 40) ha conquistato un brillante secondo posto nel GP del Qatar, round inaugurale del Mondiale Moto2 2020, tornando così sul podio della middle class a quasi 10 mesi di distanza dalla sua ultima vittoria a Jerez.

Sotto i riflettori del Losail International Circuit, il 22enne marchigiano si è reso protagonista di una grande prestazione, azzeccando subito una buona partenza che gli ha permesso di agganciarsi ben presto al gruppo di testa. La consistenza del suo passo gli ha poi permesso anche di arrivare fino alla testa della corsa, raggiunta a 3 giri dalla fine, giusto prima della "resa dei conti" con gli agguerriti avversari.

Nelle fasi finali, la bagarre generata della battaglia per le posizioni da podio ha concesso al giapponese Tetsuta Nagashima (Red Bull KTM Ajo) di guadagnare un piccolo ma prezioso margine che, alla fine, gli ha consentito con oltre 1"3 di vantaggio sul "Balda", ma l'italiano, ad ogni modo, è certamente soddisfatto del piazzamento conquistato in Qatar, su una pista certamente "benevola" per lui e che gli aveva regalato la vittoria 12 mesi fa:

"Oggi abbiamo conquistato il secondo posto ed io sono molto, molto felice e soddisfatto di questo risultato. Per questo voglio ringraziare innanzitutto il team per l'ottimo lavoro svolto, non solo oggi o in questo weekend, ma anche durante tutto l'inverno."

"Iniziare l'anno con un secondo posto è decisamente positivo per noi, soprattutto in considerazione dei diversi problemi che abbiamo avuto durante la preparazione."

"Oggi sono stato in grado di recuperare diverse posizioni all'inizio, riuscendo a raggiungere abbastanza presto il gruppo di testa, ma è stato un peccato che la lotta per la seconda posizione abbia permesso al primo di scappare via. Ad ogni modo sono comunque soddisfatto e non vedo l'ora di correre la prossima gara."

  • shares
  • Mail