Yamaha presenta la nuova MT-03

Look minimale e dinamico da vera naked, la nuova Yamaha MT-03 eredita le stesse linee muscolose della sorella da 847 cc a tre cilindri, uno dei modelli Yamaha più venduti di tutti i tempi.

La casa di Iwata svela la nuova Yamaha MT-03, la hyper naked che sposa a pieno la filosofia Dark Side of Japan che incarna i valori tradizionali dell'azienda del Sol levante. Un look minimale e dinamico da vera naked.

La nuova Yamaha MT-03 eredita le stesse linee muscolose della sorella da 847 cc a tre cilindri, uno dei modelli Yamaha più venduti di tutti i tempi, proponendo un concetto evoluto del design mass-forward che accentra gli elementi intorno alla zona del motore con le linee massicce del serbatoio da 14 litri e i convogliatori presi in prestito dalla famiglia MT.

La MT-03 My 2020 si distingue per un frontale aggressivo con due luci di posizione inclinate e un piccolo ma potente faro al LED centrale posizionato subito sotto il cupolino. La nuova Yamaha MT-03 è equipaggiata con un sofisticato propulsore bicilindrico da 321 CC con bielle al carburo, pistoni forgiati e cilindri in Diasil per una migliore dispersione del calore e per ridurre le perdite di potenza.

Tra le novità più significative c'è l'adozione di una nuova forcella a steli rovesciati da 37 mm con il forcellone lungo asimmetrico da 573 mm dotato di nuovi setting nel precarico e in compressione. Nuove sospensioni che insieme al telaio tubolare a diamante contribuiscono ad una sensibile riduzione del peso.

L'ultima generazione della MT-03 è dotata di una strumentazione digitale supportata da un display LCD. La moto è l'ideale per i possessori di patente A2 e sarà disponibile nelle colorazioni Ice Fluo, Icon Blue, Midnight Black dal prossimo mese di dicembre al prezzo di 5.490 euro Franco Concessionario.

  • shares
  • Mail