Yamaha: il premio Red Dot Award 2018 per XMax 300 e TMax DX

Terzo riconoscimento a livello di design per i due maxiscooter nipponici, dopo i premi Good Design Award 2017 e iF Design Award 2018.

Yamaha XMax 300
Yamaha ha conquistato il premio Red Dot Award 2018 con gli scooter XMax 300 e TMax DX, per la categoria Product Design. Il costruttore giapponese conquista il premio Red Dot Award per la settima volta consecutiva, sin dalla prima edizione che risale al 2012. Per gli scooter Yamaha XMax 300 e Yamaha TMax DX è il terzo riconoscimento a livello di design, dopo i premi Good Design Award 2017 ed iF Design Award 2018.

Lo scooter Yamaha XMax 300, in vendita al prezzo base di 5.790 euro (franco concessionario) sul mercato italiano, è equipaggiato con il motore monocilindrico 300 da 28 CV di potenza, noto anche con la denominazione Blue Core ed omologato alla normativa antinquinamento Euro 4. Oltre alla versione 300, la gamma dello scooter Yamaha XMax comprende anche le declinazioni 125 da 14 CV di potenza e 400 da 33 CV di potenza.

Il modello Yamaha TMax DX, invece, rappresenta la versione premium del noto maxiscooter nipponico, equipaggiato con il propulsore bicilindrico 530 da 46 CV di potenza. Infatti, la specifica dotazione di serie comprende il parabrezza regolabile elettricamente, le manopole riscaldabili, la sella riscaldabile, la sospensione posteriore regolabile e il dispositivo Cruise Control. In vendita da 13.390 euro (sempre franco concessionario), affianca le declinazioni standard, SX ed SX Sport Edition.

Per quanto riguarda il riconoscimento Red Dot Award, assegnato dall'ente tedesco Design Zentrum Nordrhein Westfalen, premia non solo il Product Design, ma prevede anche le altre due categorie Communication Design e Design Concept.

  • shares
  • Mail