Moto3: Marco Bezzecchi conquista il GP d’Argentina

Il pilota riminese ha letteralmente dominato il GP d’Argentina, portandosi a casa la prima vittoria in carriera: dietro a lui Aaron Canet e Fabio Di Giannantonio

Giornata incredibile per Marco Bezzecchi, che nelle difficilissime condizioni di Thermas de Rio Hondo si è portato a casa il primo successo in carriera. Una vittoria da vero dominatore, che lo ha visto guidare il gruppone della Moto3 sin dalle battute iniziali e mostrare un ritmo insostenibile per gli avversari.

Un primo posto, quello di Marco, guadagnato non solo con il polso destro, ma anche con la testa: non era affatto facile, quest’oggi, interpretare l’insidioso asfalto argentino. Prima dello start, le condizioni della pista rendono la scelta delle gomme una questione estremamente complessa: quasi tutti finiscono per optare per le rain, ma la presenza di alcuni tratti asciutti inducono Nicolò Bulega e il poleman Arbolino a tentare l’azzardo delle slick (una scelta che Valentino Rossi, presente in pit lane e interpellato dai giornalisti, non sembra condividere).

Subito dopo il giro di ricognizione, il primo colpo di scena: Jorge Martin, alfiere del team Gresini e leader della classifica iridata, rientra ai box per mettere le gomme da asciutto. Il serpentone delle Moto3 parte dunque senza di lui, mentre i meccanici armeggiano nervosamente sul retrotreno della sua moto: in pista, intanto, davanti a tutti scatta Marco Bezzecchi, seguito da Rodrigo e Di Gannantonio. Mentre tra i due iniziano con le prime scaramucce, Bezzecchi sembra già voler mettere le basi per una fuga solitaria: solo 19°, invece, l’autore della pole position Arbolino, dimostrazione che forse Valentino c’aveva visto giusto sulla scelta gomme.

A una quindicina di tornate dalla fine i tempi delle slick iniziano ad abbassarsi vistosamente, cosa che induce i meccanici a prepararsi a un probabile pit stop: nonostante ciò, con il passare dei giri, la situazione pneumatici non sembra ancora chiara. I piloti con le rain, infatti, continuano ad essere velocissimi e le gomme “lisce” non sembrano garantire ancora un vantaggio così deciso: Jorge Martin, pur rapidissimo con le slick, continua ad accusare un notevolissimo ritardo (+50 secondi).

Là davanti, intanto, Marco Bezzecchi continua a incrementare il gap a suo favore: a una decina di giri dalla fine ha ben 7 secondi di vantaggio dal gruppo che lo segue. Infiamma, dietro al leader, la lotta tra Canet, Masia e Diggia, che si scambiano ripetutamente le posizioni mentre Dennis Foggia si porta negli scarichi dei piloti di testa sfoderando una rimonta da manuale. Quando mancano 6 giri, Jorge Martin inizia a girare più forte di Bezzecchi, ma a meno di un improbabile crollo totale delle rain è molto difficile che la situazione si ribalti a suo favore.

Purtroppo, quando l’indicatore delle tornate mancanti segna -3, Denis Foggia finisce nella ghiaia: un vero peccato, dopo un recupero davvero straordinario. Mentre Aaron Canet dà lo strappo e consolida la 2^ posizione, si stende anche Jaume Masia, lasciando Fabio Di Giannantonio sostanzialmente indisturbato. Canet e Diggia tagliando dunque il traguardo dietro a uno splendido Marco Bezzecchi, che porta a casa la sua prima vittoria mondiale mentre il papà fatica a trattenere le lacrime di gioia. Subito giù dal podio giunge Enea Bastianini, seguito dal malese Norrodin e dal bravissimo rookie Alonso Lopez (6°). In 7^ e 8^ piazza due dei nostri, Lorenzo Dalla Porta e Nicolò Antonelli, che precedono sulla bandiera a scacchi l’argentino Rodrigo e Tony Arbolino, 10° dopo una gara in rimonta. Solo 11°, invece, Jorge Martin: lo spagnolo del team Del Conca Gresini Moto3 non riesce ad agguantare la top ten e viene scavalcato in classifica generale da Aaron Canet.

Moto3 Argentina- Classifica Gara

1 – Marco BEZZECCHI – ITA Redox PruestelGP – KTM – 41’43.822
2 – Aron CANET – SPA Estrella Galicia 0,0 – Honda – +4.689
3 – Fabio DI GIANNANTONIO – ITA – Del Conca Gresini Moto3 – Honda – +4.963
4 – Enea BASTIANINI – ITA – Leopard Racing – Honda – +5.818
5 – Adam NORRODIN – MAL – Petronas Sprinta Racing – Honda – +9.112
6 – Alonso LOPEZ – SPA Estrella Galicia 0,0 – Honda – +13.349
7 – Lorenzo DALLA PORTA – ITA – Leopard Racing – Honda – +13.925
8 – Niccolò ANTONELLI – ITA – SIC58 Squadra Corse – Honda – +14.363
9 – Gabriel RODRIGO – ARG – RBA BOE Skull Rider – KTM – +16.573
10 – Tony ARBOLINO – ITA – Marinelli Snipers Team – Honda – +24.299
11 – Jorge MARTIN – SPA – Del Conca Gresini Moto3 – Honda – +25.373
12 – Marcos RAMIREZ – SPA – Bester Capital Dubai – KTM – +26.060
13 – Andrea MIGNO – ITA – Angel Nieto Team Moto3 – KTM – +26.376
14 – Jakub KORNFEIL – CZE – Redox PruestelGP KTM – +26.488
15 – Livio LOI – BEL – Reale Avintia Academy – KTM – +26.537

Ultime notizie su Motomondiale

Cronaca, live timing e live blogging della gare del Motomondiale. MotoGP, Moto2, 125, interviste, reportage, classifiche e mercato dal campionato del mondo prototipi

Tutto su Motomondiale →