Supersport Losail 2017: Mahias campione, Sofuoglu nella storia

Il francese conquista gara e titolo. Il turco nonostante l’anca fratturata, riesce ad agguantare un terzo posto che ha del miracoloso

Un campione del mondo da un lato, un eroe del motorsport dall’altro, con un coraggio talmente grande da rasentare la follia. Sono piloti, strana curiosa gente, capace come Kenan Sofuoglu di salire in sella alla propria moto nonostante le minime speranze di conquistare un titolo, nonostante il consiglio dei medici che caldeggiavano fortemente di starsene tranquillo a casa paventando l’ipotesi estrema, che non era poi cosi estrema, di una scivolata, una caduta che avrebbe potuto portare alla morte.

Lui è salito in moto, con un callo osseo praticamente nullo, una frattura all’anca dolorosissima. Ed ha fatto podio. Terzo gradino in volata su Caricasulo. Non è servito perchè l’altro coraggio è quello di Lucas Mahias. Poteva rimanere comodamente al decimo posto, ha voluto vincere la gara per dimostrare tutto il suo talento. Campione veloce e non ragioniere. Ha dettato il ritmo, a rischio di cadere, ma lo ha voluto fare battagliando con un Cluzel che alla fine, nonostante l’enorme impegno, ha chiuso secondo.

sofuoglu.jpg

Si chiude cosi l’ultima gara della stagione: Lucas Mahias conquista il titolo mondiale. Onore a lui, al suo enorme talento che lo ha portato a conquistare in due anni due titoli mondiali – uno in EWC e questo in Supersport – nonostante avesse perso la sella a metà del 2016. Un pilota che solo dieci anni fa aveva iniziato a correre. Una bella storia. Chapeau.

“Non volevo arrivare decimo, risultato che poteva bastare, ma ho voluto spingere comunque” le parole del neo Campione del Mondo. “E’ stato incredibile – ha poi aggiunto- se penso che 10 anni fa, quando ho iniziato a correre, reputavo impossibile vincere nel Mondiale Supersport….ma ci sono riuscito e sono felice di questo” le parole di Lucas.

Kenan Sofuoglu però entra nella storia con una meravigliosa storia di coraggio e dedizione, di morale e valore. Il turco non ha conquistato l’ennesimo titolo della sua carriera, ma è entrato nella storia del motorsport. “Il Campionato non lo abbiamo perso qui, ma in altre occasioni. Oggi sono comunque contento perchè ad un certo punto pensavo di poter anche provare a dire la mia per vincere. Considerando che arrivo da un letto di ospedale, è un grande risultato” .

Il resto è mera classifica di comparse per questi due attori protagonisti, talmente grandi, da abbracciarsi durante il giro d’onore.

1 1 144 L. MAHIAS FRA GRT Yamaha Official WorldSSP Team Yamaha YZF R6 15 2’01.918 276,9 2’00.738 271,4 25 190 1
2 2 16 J. CLUZEL FRA CIA Landlord Insurance Honda Honda CBR600RR 15 0.023 2’01.877 276,9 2’01.284 271,4 20 155 3
3 4 1 K. SOFUOGLU TUR Kawasaki Puccetti Racing Kawasaki ZX-6R 15 3.788 2’01.832 274,8 2’01.522 274,1 16 161 2
4 7 64 F. CARICASULO ITA GRT Yamaha Official WorldSSP Team Yamaha YZF R6 15 3.845 2’01.985 281,3 2’01.780 269,3 13 118 5
5 12 13 A. WEST AUS Kawasaki Puccetti Racing Kawasaki ZX-6R 15 7.946 2’01.952 276,2 2’02.081 268,7 11 73 8
6 3 66 N. TUULI FIN Kallio Racing Yamaha YZF R6 15 8.112 2’02.377 277,6 2’01.392 266,7 10 82 7
7 6 32 S. MORAIS RSA Kallio Racing Yamaha YZF R6 15 8.336 2’02.380 274,1 2’01.708 273,4 9 141 4
8 8 81 L. STAPLEFORD GBR Profile Racing Triumph Daytona 675 15 10.435 2’02.258 275,5 2’01.950 265,4 8 55 10
9 13 4 G. REA GBR Team Kawasaki Go Eleven Kawasaki ZX-6R 15 10.551 2’02.435 273,4 2’02.355 273,4 7 31 17
10 9 111 K. SMITH GBR GEMAR Team Lorini Honda CBR600RR 15 13.349 2’02.187 279,1 2’01.954 266,7 6 57 9
11 15 87 L. ZANETTI ITA Team Factory Vamag MV Agusta F3 675 15 16.215 2’02.304 274,8 2’02.544 276,9 5 33 16
12 11 11 C. GAMARINO ITA BARDAHL EVAN BROS. Honda Racing Honda CBR600RR 15 25.611 2’03.150 273,4 2’02.006 266,0 4 50 11
13 16 25 A. BALDOLINI ITA Race Department ATK#25 Yamaha YZF R6 15 26.801 2’03.257 275,5 2’02.754 275,5 3 8 31
14 23 69 X. CARDELUS AND Race Department ATK#25 Yamaha YZF R6 15 30.242 2’03.663 273,4 2’03.225 268,0 2 5 36
15 20 35 S. HILL GBR Profile Racing Triumph Daytona 675 15 32.684 2’03.230 276,2 2’02.942 272,7 1 1 38
16 14 71 C. BERGMAN SWE CIA Landlord Insurance Honda Honda CBR600RR 15 37.256 2’03.142 264,7 2’02.397 268,0 16 24
17 26 10 N. CALERO ESP Orelac Racing VerdNatura Kawasaki ZX-6R 15 46.892 2’03.896 270,7 2’13.310 264,1 10 28
18 24 83 L. EPIS AUS Response RE Racing Kawasaki ZX-6R 15 1’06.687 2’05.085 264,7 2’03.576 260,9 10 29
19 19 63 Z. KHAIRUDDIN MAS Orelac Racing VerdNatura Kawasaki ZX-6R 15 1’24.025 2’03.155 274,8 2’02.923 270,7 6 35

I Video di Motoblog

Ultime notizie su Gare

Segui tutte le gare di moto con motosblog, dal Motogp al SBK con i nostri speciali in tempo reale, i commenti, le anticipazioni, le interviste dei piloti, le foto e le video per vedere e rivedere le gare da non perdere.

Tutto su Gare →