Supersport: Kyle Ryde divorzia con Kawasaki-Puccetti

Divorzio con effetto immediato tra Kyle Ryde e il team Puccetti: il britannico lascerà libera la sella della Ninja già a partire da Jerez

kyle_ryde.jpg

Non ha dato buoni frutti il matrimonio tra Kyle Ryde e il team Puccetti-Kawasaki, formazione di punta della casa di Akashi nel Mondiale Supersport. Il 2017 è stata infatti una stagione difficile, andata addirittura peggiorando nella seconda parte, che ha lasciato l'amaro in bocca all'una e all'altra parte: lo sconfortante risultato -zero podi e il 12° posto in classifica generale- è sotto gli occhi di tutti. Le ambizioni, non è un segreto, erano ben'altre.

Per questo, con una nota ufficiale sul proprio sito internet, la squadra ha annunciato la risoluzione anticipata del contratto con il 20enne del Derbyshire, che lascerà la sella della Ninja ZX-6R già a partire dalla gara di Jerez. Al momento non si conosce ancora il nome del pilota che sostituirà Ryde.

kyle_ryde_kawasaki.jpg

Di seguito, il comunicato del team Puccetti:

"È con dispiacere che il team Kawasaki Puccetti Racing annuncia, con effetto immediato e di comune accordo, la risoluzione amichevole del contratto tra Kyle Ryde e il team Puccetti Racing nel mondiale Supersport. Ciò avviene a seguito di un numero di prestazioni e ragioni finanziare pattuite tra il team Puccetti e Kyle che sfortunatamente non sono state portati a compimento.

Inizialmente per Kyle, fare parte di una squadra di alto profilo, vincitrice di titoli mondiali, é sembrato come l’avverarsi di un sogno. Ma, nel corso della stagione, nonostante il duro lavoro profuso sia dal personale tecnico che da Kyle, è diventato evidente che la struttura del team non fosse in grado di far fronte alle sue esigenze.

Con questi fattori ben presenti, é stata presa la difficile decisione per Kyle di lasciare la squadra dando immediata opportunità ad un altro pilota di disputare gli ultimi round finali del campionato. La partnership é nata con sinceri intenti positivi e buone intenzioni e perciò Kyle intende augurare a tutto il team Kawasaki Puccetti Racing un futuro di successo e augura a Kenan di rimettersi presto dal suo recente infortunio.

Kyle coglie l’occasione anche per ringraziare tutti gli interessati, in particolare i suoi sponsor, Jonathan Rea e tutti membri del Team 77. Ora Kyle avrà il tempo per poter guardare avanti e focalizzarsi sulla prossima stagione e sulla sua futura carriera sportiva.

kyle_ryde_gallery.jpg

  • shares
  • Mail