Viñales: "Che peccato andare a Misano senza Valentino"

Week end a metà, quello di Misano Adriatico, per il team Yamaha MotoGP: a portare in pista la M1 ci sarà solamente Maverick Viñales

yamaha_rossi_vinales_zeltweg_austria_2017-10.jpg

Quello di Misano Adriatico sarà un week-end a metà per il team Yamaha MotoGP, privato della presenza del "padrone di casa" Valentino Rossi. Dal momento che il pesarese non verrà sostituito, a portare in pista la M1 ufficiale ci sarà infatti solamente Maverick Viñales: lo spagnolo è reduce della bella prestazione di Silverstone, circuito che nel 2016 gli aveva regalato la sua prima vittoria in Top Class e che quest'anno lo ha visto giungere in seconda posizione dietro allo splendido Andrea Dovizioso.

Lo spagnolo, al momento 3° in Classifica generale dietro al forlivese e a Marc Marquez, spera in un buon fine-settimana romagnolo per riuscire a ricucire il distacco che lo separa dalla vetta: è dal Gran Premio di Francia che Viñales non vince un gara, e il round di Misano potrebbe essere per lui una buona occasione per riprendere la striscia positiva che aveva caratterizzato il suo fenomenale inizio di stagione.

"Sfortunatamente arriviamo a Misano senza il mio compagno di squadra Valentino, ed è un vero peccato. So bene che per lui è un GP speciale, d'altra parte è la sua gara di casa e non sarà lo stesso senza di lui. Gli auguro un veloce recupero spero di riaverlo nel box al più presto possibile. Dopo il podio di Silverstone siamo motivati, stiamo nuovamente lavorando nella direzione giusta: sto iniziando a ritrovare quel buon feeling con la M1 che avevo ad inizio Campionato e ciò mi tranquillizza, mi permette di continuare a concentrarmi sulla costanza ad ogni gara. E' molto positivo che siamo stati in grado di registrare buone performance ai test di Misano di qualche settimana fa: abbiamo migliorato molte cose nel set-up e dunque darò il 100% per regalare nuovamente a Yamaha una vittoria"

  • shares
  • Mail