SBK: tornano i Pirelli Track Days per il 2017

Giorgio Barbier: "Queste giornate di pista sono uniche per i piloti che amano il nostro marchio; si svolgeranno il lunedi seguente al round Superbike."

pirelli-track-days.jpg
Poter correre negli stessi circuiti del campionato mondiale Superbike, e farlo praticamente poche ore dopo che un Jonathan Rea o un Chaz Davies. E' questo il significato dei Pirelli Track Days che tornano in questo 2017. Ancora una volta sarà il circuito di Chang a Buriram ad aprire le danze per tutti gli appassionati.

Saranno circa 200 gli appassionati presenti per questi eventi che avranno luogo quindi il lunedi successivo alla corsa. Un'opportunità unica per chi ha la passione tra i cordoli.

Un'occasione data da Pirelli che si conferma per il 14° anno come fornitore unico di pneumatici per le derivate di serie. Un modo per coinvolgere ancor di più i propri clienti e realizzare - nel vero senso della parola - il concetto di vicinanza alla serie. Non solo moto dunque, ma anche penumatici.

"Per continuare a coinvolgere i nostri clienti quest'anno, organizzeremo ancora una volta i Pirelli SBK Track Days in oltre la metà dei circuiti del Campionato Mondiale Superbike - ha riferito Giorgio Barbier, Direttore delle attività sportive Pirelli Moto - Queste giornate di pista sono uniche per i piloti che amano il nostro marchio; si svolgeranno il lunedi seguente al round Superbike. I piloti potranno sentirsi per un giorno come i campioni, potendo correre sui circuiti dove vedono i loro eroi competere ogni fine settimana".

  • shares
  • Mail