Moto3, Bastianini: "ad Aragon per recuperare punti su Kent"

Enea Bastianini ad Aragon con l'obiettivo di recuperare punti in classifica su Denny Kent

Dopo splendida vittoria nel Gran Premio di San Marino e della Riviera di Rimini, gli obiettivi e le aspettative di Enea Bastianini, portacolori del Gresini Racing Team Moto3, giustamente puntano in alto. Il 17enne pilota riminese occupa attualmente la seconda posizione in classifica mondiale Moto3 con 179 punti, 55 in meno di Denny Kent.

Domenica sul tecnico e impegnativo tracciato spagnolo di Aragon si corre la 14a prova del mondiale e il diciassettenne riminese potrà partire dalla buona base di set-up raggiunta durante i test effettuati gli scorsi 3 e 4 settembre e punta perciò a inserirsi nuovamente nella lotta per la vittoria.

L’obiettivo di Enea è anche quello di mantenere aperti i giochi per il titolo mondiale:

“L’anno scorso quella di Aragon fu una gara un po’ particolare, partita con l’asfalto per metà bagnato e per metà asciutto e affrontata con un assetto da pioggia che ci ha fatto faticare un po’. Quest’anno arriviamo con una buona preparazione, avendo affrontato di recente due positive giornate di test sul circuito spagnolo; oltretutto, sono reduce dalla bellissima vittoria di Misano. Sarà bello tornare in pista da vincenti e come sempre faremo del nostro meglio per provare a recuperare altri punti in classifica su Kent. Finché sarà possibile, noi proveremo a raggiungerlo!”.

ù

Dello stesso avviso anche Fausto Gresini:

“Ovviamente arriviamo ad Aragon con il morale molto alto: dopo averla inseguita a lungo, a Misano abbiamo ottenuto la nostra prima vittoria con Enea, in un weekend perfetto nel quale tutta la squadra ha lavorato al meglio. In Spagna speriamo di poter dare seguito a questo momento positivo: partiremo da una buona base, grazie ai test svolti a inizio settembre sul tracciato spagnolo, nei quali sia Bastianini che Locatelli si sono dimostrati veloci, individuando anche delle buone soluzioni di assetto sulle loro Honda. Con Enea proveremo a inserirci nuovamente nella lotta per la vittoria, mentre speriamo che l’infortunio subito a Misano non crei troppi problemi ad Andrea, in modo da rivedere anche lui competitivo”.

  • shares
  • Mail