Albesiano (Aprilia): "davvero una bella qualifica"

Haslam prima fila con la sua RSV4, Max Biaggi ripartirà come quinto a 25 centesimi dalla pole.

Davvero una bella qualifica, i nostri sono stati tutti veloci portando in alto le tre Aprilia RSV4. Grandi complimenti a tutti e tre i nostri piloti”, grande e giustificato entusiasmo oggi per Romano Albesiano (Responsabile Aprilia Racing). Superpole esaltante per Aprilia che a suon di record frantumati piazza tutte le sue tre RSV4 RF nelle prime due file mettendo una seria ipoteca sulle due gare di domani.

misano-aprilia-wsbk-haslam.jpg

In prima fila, col secondo crono (in 1’34.426) si piazza Leon Haslam. “Il circuito cambia molto a seconda della temperatura, per questo abbiamo cercato di lavorare molto sulla durata della gomma e sulla costanza nelle diverse condizioni", spiega Leon, "alla luce di questo la seconda posizione, con un buon ritmo, mi fa ben sperare per domani”.

misano-aprilia-wsbk-haslam-curva.jpg

 

Max Biaggi, al suo rientro in gara tre anni dopo il ritiro, continua a stupire. “In queste condizioni basta un piccolo errore per compromettere il lavoro di tutto il weekend, e il ritmo è così frenetico che non c’è spazio per indecisioni. Sono contento del piazzamento, i distacchi sono molto contenuti rispetto a chi sta davanti, e anche sul ritmo di gara abbiamo fatto un buon lavoro", commenta Biaggi, "ora inizio a prepararmi per le due gare di domani, mi aspetta una dura battaglia! L’obiettivo principale rimane quello di divertirmi e divertire i tanti tifosi in arrivo”.

misano-aprilia-wsbk-biaggi.jpg

Il sei volte Campione del Mondo dopo aver nettamente dominato le libere del venerdì, ha confermato tutta la sua classe e il grande stato di forma andando a conquistare una strepitosa seconda fila grazie al quinto tempo (1’34.463) a soli 25 centesimi dalla pole. Il tutto alla sua prima esperienza con l’attuale format di Superpole, ovvero con l'utilizzo di una sola gomma da tempo.

misano-aprilia-wsbk-torres.jpg

Ottimi segnali arrivano anche da Jordi Torres. Lo spagnolo ha dominato le libere del sabato mattina realizzando il miglior tempo (per la prima volta) e confermando l’ottima giornata con la conquista della seconda fila (sesto in 1’34.551). “Dobbiamo però ancora migliorare un po' con la gomma da qualifica che ancora non sfrutto al massimo come gli altri piloti. Il mio obiettivo di domani è stare con il gruppo di testa e imparare da Max e dagli altri come affrontare alcune zone della pista dove sento che c'è ancora margine di miglioramento”, spiega un agguerrito Torres.

 

Ennesima grande prestazione anche nella Superstock 1000 per le Aprilia RSV4 RF del Team Nuova M2. Il leader del campionato Lorenzo Savadori ha conquistato la pole position rifilando quasi 4 decimi al più dire

  • shares
  • Mail