Vermeulen a Phillip Island sulla Camel Honda


Chris Vermeulen prenderà il posto dell'infortunato Troy Bayliss al prossimo GP di casa sua a Phillip Island, a bordo della RC211V tutta gialla del tabaccaio a doppia gobba.

E' una buona notizia per chi è ancora indeciso sulla levataccia richiesta per assistere alla gara in diretta TV; se Vermeulen andrà come è andato nel finale di stagione in SBK, ne vedremo delle belle, anche in una gara dalla quale, a parte l'undicesimo sigillo di Rossi e qualche conferma da Ducati, non c'è più molto da attendersi.


Le recenti imprese del ventitreenne australiano in sella alla CBR RR ufficiale, hanno impressionato un po tutti specialmente finché ha potuto tenere aperto il mondiale SBK , fino a quando cioè in Gara 1 a Imola è stato capace di battere tutti malgrado avesse una gomma intagliata davanti, che, a differenza delle slick degli altri, sembrava a mal partito sull'asciutto asfalto in riva al Santerno.

Vermeulen va fortissimo e riesce a rendere redditizia una guida funambolica, che in MotoGP, però, sembra pagare molto meno che in SBK.

Vedremo quello che Chris riuscirà a combinare come secondo di Barros, ma è certo che se per caso riservasse agli altri hondisti lo stesso trattamento con cui ha legnato nelle ultime gare i vari Corser e Haga...beh, qualche sella di quelle che contano potrebbe diventare molto, molto rovente.




Via: motorcycledaily

  • shares
  • Mail