L'eco-scooter va a idrometano

Una drastica riduzione dell'inquinamento metropolitano potrebbe non essere una semplice utopia. Lo scooter a idrometano è finalmente realtà. Il primo esemplare è stato presentato in esclusiva a "Ecomondo", la Fiera internazionale del recupero di materie ed energia e dello sviluppo sostenibile tenutosi a Rimini.

Ancor più ecologico del metano, l'idrometano è già stato sperimentato con successo su camion, auto e mezzi pubblici. La presenza dell'idrogeno nella camera di combustione permette al gas di bruciare più velocemente ed in maniera più omogenea riducendo drasticamente l'emissione di sostanze inquinanti ed in particolar modo abbattendo del 50% le emissioni di ossido di azoto.

Lo scooter presentato alla fiera è dotato di un serbatoio di 10 litri (100 km di autonomia) e permette di scegliere tra tre tipi di alimentazione, benzina, metano e idrometano. Le differenze di prestazioni riscontrate sembrano essere minime.

Il commento degli ideatori del progetto: "Questa soluzione è incredibilmente innovativa poiché non richiede modifiche allo scooter, se non un lievissimo intervento nella centralina elettronica per l'avviamento. Significa non chiedere all'industria investimenti particolare e di poter accedere ugualmente ad un carburante che realmente offre requisiti in linea con le direttive di Kyoto sulle emissioni".

via | Repubblica.it

  • shares
  • Mail
17 commenti Aggiorna
Ordina: