STK: Corti trionfa ad Assen

Corti vince ad Assen 2006 STK Con il delirio successo nelle gare di Superbike ad Assen, non avevamo ancora trovato un attimo per parlarvi di un'altra grande vittoria targata italia.

Sto parlando di Claudio Corti, pilota della Yamaha Team Italia, che è stato autore di una gara perfetta sempre condotta nelle primissime posizioni.

Corti ha affrontato senza timori reverenziali il capoclassifica Alex Polita (Suzuki) e nell’ultimo giro ha cercato di sbarazzarsi dell’australiano Brendan Roberts (Suzuki) rimasto incollato fino all’ultima curva.

Corti consolida il quarto posto in classifica generale, quando restano tre round e complessivamente 75 punti da assegnare, anche se con -41 da Polita, la lotta si farà incandescente.

Per Corti si tratta della prima stagione nella difficile arena della Coppa del Mondo 1000 dopo il trionfo nella 600 della passata stagione.

Il pilota ha dichiarato: “Non ho fatto una gran partenza ma sono riuscito subito a recuperare la posizione di partenza.

Sin dall’inizio ho capito che avrei potuto correre una bella gara e così ho iniziato a spingere forte.

Sapevo che Roberts ci avrebbe provato all’ultima variante ed infatti ho staccato più tardi del solito e lui è andato lungo.

Ho recuperato punti importanti in classifica ed ora posso puntare al podio assoluto.

Ringrazio il team, la Yamaha, la FMI e tutti i nostri sponsor. Oggi sono felice
”.

Ordine di arrivo STK 1000 (13 giri, km. 59,215):

1. Corti (Ita-Yamaha R1) in 22’58”130 media 154,684 km/h;

2. Roberts (Aus-Suzuki) a 3”461;

3. Polita (Ita-Suzuki) a 5”718;

4. Baiocco (Ita-Yamaha R1) a 6”094;

6. Rocamora (Spa-Yamaha R1) a 7”629

Classifica STK 1000:

1. Polita punti 121;

2. Badovini 22;

3. Scassa 103;

4. Corti 90;

5. Rocamora 65;

6. Baiocco 51;

Prossima prova: 10 Settembre al Lausitzring (Germania)

Via | Yamaha

  • shares
  • Mail
3 commenti Aggiorna
Ordina: