SBK Aragon, BMW: Badovini ottimista per il resto della stagione

Superbike 2015 - Una caduta e un 9° posto per il biellese al rientro nel Mondiale WSBK da pilota BMW: "Raggiunta un'ottima competitività in pochissimo tempo."

2015 ayrton badovini

Dopo l'eccellente sesta posizione conquistata nelle qualifiche per il round di Aragon di ieri, Ayrton Badovini è tornato oggi sulla griglia di partenza del Mondiale SBK in qualità di nuovo pilota del team BMW Motorrad Italia SBK. Subentrato solo questa settimana a Sylvain Barrier (oggi 11° nella Superstock 1000), il biellese aveva dimostrato ieri di aver ritrovato subito un grande feeling con la S1000RR (moto con la quale aveva già gareggiato fino al 2013), ma le due gare di oggi non sono state molto fortunate per lui.

In Gara-1, Badovini ha lottato a lungo per la settima posizione prima di cadere al penultimo passaggio, senza riportare conseguenze sul lato fisico; in Gara-2, l'italiano è stato invece in battaglia per la sesta posizione con Salom, Mercado e Van der Mark, chiudendo però 9° nella bagarre finale.

Superbike Aragon 2015 - Gallery Gare

Considerando comunque che erano diversi mesi che non partecipava ad una corsa del Mondiale - e che dopo la debacle del team JR Racing era rimasto senza sella - Ayrton Badovini si è comunque detto complessivamente soddisfatto del suo esordio stagionale.

"Prima di tutto devo dire che sono molto contento di questo weekend nel quale siamo stati in grado di svolgere una grande mole di lavoro e di raggiungere in pochissimo tempo un'ottima competitività. Questo mi rende ancora più fiducioso per il prosieguo della stagione. Quindi un grande grazie al mio team per il loro fantastico lavoro."

"Gara-1 è stata abbastanza difficile in quanto non riuscivo a trovare il miglior feeling con la trazione della moto. Negli ultimi giri con la gomma posteriore ormai usurata, guidavo molto con la ruota davanti, che però purtroppo ad un certo punto ha perso aderenza e sono caduto. Per Gara-2 abbiamo apportato alcune modifiche alla moto che hanno dato ottimi risultati. Ho lottato a lungo per la sesta posizione, stando davanti al gruppo dei miei inseguitori, ma purtroppo negli ultimi giri ho sofferto l’usura delle gomme e non ho potuto fare meglio del nono posto."

Superbike Aragon 2015 - Gallery Gare

SBK Aragon, Badovini 12° con caduta dopo le prime libere

ayrton badovini 2015 sbk bmw

Chiusa la sciagurata parentesi con il team JR Racing, Ayrton Badovini è tornato oggi nel paddock del Mondiale Superbike come nuovo pilota del team BMW Motorrad Italia SBK, squadra che lo ha ingaggiato solo qualche giorno fa per sostituire il francese Sylvain Barrier (emigrato ora in STK1000 con Yamaha).

Il primo approccio del biellese con il suo nuovo team e la sua nuova S1000RR è quindi coinciso con le prime libere di questa mattina per il round di Aragon, terzo appuntamento del calendario 2015, durante le quali è stato purtroppo vittima di una spettacolare scivolata: nessuna conseguenza fisica per lui, fortunatamente, ma grossi danni per la moto. Decisamente non un inizio da sogno. Nella sessione pomeridiana Badovini ha invece preso bene le misure alla 'millona' teutonica migliorando di quasi quattro secondi il suo miglior crono del mattino: 1:52.922 la sua miglior prestazione, buona per il dodicesimo posto nella classifica di giornata.

Superbike Aragon 2015 - Gallery Prove Libere

A fine giornata, Ayrton Badovini non ha potuto nascondere il rammarico per il brutto inizio, dicendosi però decisamente ottimista sul potenziale della moto:

“Sono molto dispiaciuto per la scivolata di questa mattina, dovuta ad una gomma ancora fredda che mi ha tradito. Purtroppo la moto si è danneggiata molto ed abbiamo perso il turno. Finalmente nel pomeriggio ho potuto iniziare a lavorare con la mia squadra alla messa a punto della nostra S1000RR. Pur essendo solo all’inizio senza aver mai cercato il tempo sul giro, siamo a 1 secondo e 6 decimi dalla prima posizione e questo mi rende ottimista per il resto del weekend. Sono contento anche perché sento di aver ancora molto margine di miglioramento e penso che ci siano tutti i presupposti per toglierci delle soddisfazioni”.

Superbike Aragon 2015 - Gallery Prove Libere

  • shares
  • Mail