A Vallelunga è andato in scena il 15° Trofeo di Natale


Inverno, freddo, caminetto e plaid sulle gambe... per i comuni mortali, mentre i più appassionati sono scesi in pista per il 15° Trofeo di Natale sul tracciato di Vallelunga, una ricorrenza del Gentlemen’s Motor Club di Roma che ha richiamato molti appassionati e ha salutato definitivamente la stagione 2011 assegnando i titoli del Trofeo Nazionale Maxiscooter e nelle classi 600 Open e Open del Trofeo del Centauro.

Maltempo e freddo hanno condito un piatto già di per se ricco di colpi di scena: a causa dei lavori per ripristinare l’agibilità della curva Campagnano, interessata da una notevole perdita d’olio durante il secondo turno di prove ufficiali della classe 600 Open, il programma orario è stato modificato, annullando così di fatto le tre manches in programma per la classe Open, valevoli per accedere alla finalissima.

Doppietta Gentlemen’s sul podio del Trofeo Nazionale Maxiscooter: Mendogho e Bastianini (primo e secondo nella speciale classifica Supersport) cosquistano rispettivamente il secondo e terzo gradino. Nella ottava di litro, vittoria per Fabrizio Lovino su Kawasaki che è riuscito ad imporsi su Mirco Modesti. Spettacolo puro da parte di Sebastiano Nuccio Zerbo nella 600 Stock, mentre la 600 Open ha parlato per tutto il week end inglese, grazie all’impressionante prestazione dei due britannici Mossey e Mc Connell, su Triumph. Il titolo è andato comunque ad Alessio Lo Turco.

Il titolo di Super Campione del Mediterraneo è andato a Mancuso, 5° assoluto, davanti a Massimiliano Iannone e Marino. La classe regina, la Open, ha visto la vittoria di un altro straniero, Bergam, che si è imposto davanti ad Andrea Di Giannicola e Cosimo Diviccaro, quest’ultimo vincitore del titolo 2011.

  • shares
  • Mail