Yamaha T-Max 2012: il video Live @ Eicma

Una delle star di Eicma 2011 è stato senza dubbio il nuovo T-Max 2012, finalmente svelato in ogni suo dettaglio e atteso con spasmodica attenzione dai moltissimi scooteristi italiani appassionati di questo mezzo. Il nuovo T-max infatti domina da 11 anni le vendite del segmento maxi scooter ed ha ormai creato introno a se un autentico fenomeno di costume oltre a generare volumi di vendita molto elevati.

Da solo rappresenta oltre l'80% della sua categoria. Per il 2012 il T-Max propone linee estetiche totalmente riviste e ancora più curate con un frontale affusolato e moderno, a questo vengono associate numerose modifiche tecniche, dalla cilindrata che sale a 530cc (dai precedenti 500cc) a superiori livelli di coppia e potenza (più 5CV alla ruota). Completamente rivista la trasmissione con una nuova cinghia “a vista” che migliora la risposta dell’acceleratore; il suo prezzo si mantiene esattamente invariato rispetto al passato a 10.200 Euro.

I pistoni sono forgiati in alluminio, e le sedi valvole sono state ottimizzate, la camera di combustione è pentagonale con area di “squish” ottimizzata ed il profilo dell’albero a camme è stato ridisegnato. Il sistema di bilanciamento è ottimizzato per ridurre le perdite di potenza, con uno sfiato che evita l’effetto di “pompaggio”. Altri sfiati nelle pareti interne dell’albero motore riducono la pressione.

Yamaha TMAX 500 ABS MY 2012 Yamaha_T-Max_EICMA2011
Yamaha TMAX 500 ABS MY 2012
Yamaha TMAX 500 ABS MY 2012
Yamaha TMAX 500 ABS MY 2012
Yamaha TMAX 500 ABS MY 2012
Yamaha_T-Max_EICMA2011
Yamaha_T-Max_EICMA2011
Yamaha_T-Max_EICMA2011
Yamaha_T-Max_EICMA2011

L’aspirazione e lo scarico sono stai completamente rivisti, per adeguarli al nuovo motore. Il collettore d’aspirazione non è più in alluminio ma in resina, più leggera. Il diametro dei corpi farfallati sale a 34 mm. La nuova trasmissione è a cinghia e non più a doppia catena, e lo si vede chiaramente guardando la parte posteriore di TMAX. La trasmissione a cinghia ha il vantaggio di non avere “giochi” e di conseguenza l’erogazione di potenza è più lineare.

La cinghia è realizzata in kevlar, una fibra eccellente nota per la sua resistenza alla trazione e ai contraccolpi, per la durata e per le caratteristiche anticorrosione. La nuova trasmissione contribuisce anche a ridurre i pesi non sospesi . L’aumento della coppia ha portato all’adozione di una coppa dell’olio maggiorata per la lubrificazione. Ridisegnata anche la frizione e nuovi rapporti ottimizzati. Anche l’iniezione elettronica è stata aggiornata.

Scheda Tecnica Yamaha T-Max 2012


Motore Bicilindrico, 4 tempi, raffreddato a liquido,DOHC, 4 valvole
Cilindrata 530.0 cc
Alesaggio x corsa 68,0 x 73,0 mm
rapporto di compressione 10,9 : 1
Potenza massima 34,2kW a 6.750 rpm
Coppia massima 52,3Nm a 5.250 rpm
Sistema di lubrificazione Carter secco
Sistema d'alimentazione Iniezione elettronica
Sistema d'iniezione T.C.I.
Sistema d'avviamento Elettrico
Trasmissione Automatica a cinghia trapezoidale

CHASSIS
Sospensione anteriore Forcella telescopica
Escursione ruota ant. 120 mm
Sospensione posteriore Forcellone oscillante
Escursione ruota post. 116 mm
Impianto frenante anteriore Doppio disco idraulico Ø 267 mm
impianto frenante posteriore Disco Ø 282 mm
Pneumatico anteriore 120/70-15
Pneumatico posteriore 160/60-15

DIMENSIONS
Lunghezza totale 2.200 mm
Larghezza totale 775 mm
Altezza totale 1.420-1.475 mm (parabrezza regolabile) mm
Altezza sella 800 mm
Passo 1.580 mm
Altezza minima da terra 125 mm
Peso totale in ordine di marcia 217 kg
Capacità serbatoio 15 litres

  • shares
  • Mail
24 commenti Aggiorna
Ordina: