Xtreme Lumezzane 2014: terza vittoria per Ivan Cervantes

Lo spagnolo ha conquistato l'evento-spettacolo serale dopo il GP d'Italia davanti al bergamasco Thomas Oldrati e a Deny Philippaerts: foto e report.

Xtreme Lumezzane 2014

Dopo le 'fatiche' per il Gran Premio d'Italia di Lumezzane - che ha incoronato Campioni del Mondo i francesi Nambotin in E1 e Renet in E2 - i protagonisti del Mondiale Enduro sono tornati subito 'in scena' per l'atteso Xtreme Lumezzane, che ha chiuso il ricco fine settimana degli appassionati enduristi che hanno invaso la cittadina bresciana. Questa gara, creata dal Moto Club Lumezzane (che quest'anno celebra il 50° anniversario della fondazione), è certamente uno degli eventi più spettacolari dell'Extreme Enduro sin dalla sua prima edizione del 2002, e anche quest'anno i migliori specialisti del settore non hanno affatto deluso le aspettative.

Guarda le foto dell'Xtreme Lumezzane 2014

Anche se alcuni piloti hanno dovuto rinunciare a questo appuntamento 'serale' a causa di infortuni o per le fatiche del round Mondiale (dei 90 pre-iscritti hanno preso il via solo in 53), l’arena sul viadotto al Passo del Cavallo era ovviamente gremita - circa 10.000 gli spettatori - con il Dente del Diavolo, il 'culmine' dell’evento, praticamente illuminato a giorno. La situazione ha iniziato a prendere forma dopo il primo giro, con lo spagnolo Ivan Cervantes che fa segnare il miglior tempo seguito da Thomas Oldrati. Subito attardati il mannese David Knight e Tadeuzs Blazusiak (poi ritiratosi a causa di un malore), mentre Alex Salvini (vincitore delle due gare E2 del weekend) è vittima di un incidente che gli toglie la possibilità di competere per il successo finale.

Guarda le foto dell'Xtreme Lumezzane 2014

Nel secondo giro si fanno sotto Davide Soreca, Oscar Balletti (vincitore nel pomeriggio della sua prima gara iridata in E3), Deny Philippaerts, Mirko Gritti, Simone Albergoni e Edoardo D’Ambrosio, ma Cervantes rimane inattaccabile ottenendo ancora una volta il miglior tempo. La resa dei conti non può che materializzarsi all'ultimo assalto al Dente del Diavolo: Philippaerts, Balletti e soprattutto Oldrati sono ineccepibili, ma Ivan Cervantes non si fa sorprendere ed è per la terza volta il Re dell'Xtreme Lumezzane, dove lo spagnolo aveva già trionfato nel 2005 e nel 2006.

Guarda le foto dell'Xtreme Lumezzane 2014

Oldrati invece è per la terza volta secondo, mentre Phippaerts chiude al terzo posto assoluto cogliendo il primo podio in carriera all’Xtreme. Da segnalare anche la strepitosa ascesa finale di Knight sul Dente, che ha mandato in delirio gli spettatori, e Salvini che si toglie la soddisfazione di far segnare il nuovo record del 'catino' dell'Xtreme. Antoine Meo, vincitore delle precedenti due edizioni dell’Xtreme, non ha potuto partecipare alla corsa causa infortunio, ma è comunque apparso a Lumezzane per salutare gli amici e vivere l’evento anche 'da fuori'. Tra due anni - come da tradizione - anche lui sarà certamente ai nastri di partenza della corsa per sfidare ancora Cervantes e il sempre temibile Dente del Diavolo.


    LEGGI ANCHE: Mondiale Enduro 2014: Renet e Nambotin Campioni del Mondo a Lumezzane

Xtreme Lumezzane 2014 - Classifica Finale

Xtreme Lumezzane 2014

1 CERVANTES MONTERO Ivan - 10'07"07
2 OLDRATI Thomas +4"25
3 PHILIPPAERTS Deny +29"54
4 BALLETTI Oscar +35"18
5 SORECA Davide +35"86
6 D'AMBROSIO Edoardo +40"02
7 ALBERGONI Simone +42"98
8 GRITTI Mirko +46"36
9 KNIGHT David +50"22
10 MONNI Manuel +1'05"97

Guarda le foto dell'Xtreme Lumezzane 2014

  • shares
  • Mail