Mondiale Enduro 2014: Renet e Nambotin Campioni del Mondo a Lumezzane

I Mondiali E1 e E2 2014 si sono risolti nel fine settimana bresciano a favore dei due piloti francesi, mentre per la classe E3 occorrerà attendere il round finale di Brioude.


Il Grand Prix of Italy Acerbis Città di Lumezzane, che si è disputato questo fine settimana, non ha certamente deluso le aspettative degli appassionati di Enduro, accorsi a frotte sul tracciato bresciano e che hanno potuto assistere all'assegnazione di due titoli iridati. Il pubblico italiano ha potuto applaudire il ritorno al successo di Alex Salvini, ma il bolognese ha anche dovuto cedere il 'suo' titolo E2 al francese Pierre-Alexandre 'Pela' Renet, mentre l'altro transalpino Christophe Nambotin, già campione in carica della E3, si è aggiudicato il Mondiale della classe E1, lasciando aperto il discorso solo per quanto riguarda il titolo della E3, che si risolverà nell'ultima gara di Brioude, in Francia. Ma andiamo con ordine..

Guarda le foto del GP d'Italia del Mondiale Enduro 2014


Per conquistare lo scettro della classe E1, al due volte iridato della E3 Christophe Nambotin bastava concludere il GP d'Italia davanti all’ultimo avversario rimasto in lizza per il titolo, il finlandese Eero Remes, ma il francese in pratica non ha lasciato scampo agli avversari andando a vincere d'autorità il round bresciano con una doppia vittoria, con Remes che invece incappava addrittura in una penalità. Sul podio di Lumezzane, insieme al neo Campione del Mondo, salivano così lo spagnolo Cristobal Guerrero, due volte secondo, ed il nostro Thomas Oldrati, quinto al sabato e ottimo terzo nella gara di domenica.

Guarda le foto del GP d'Italia del Mondiale Enduro 2014

Nella classe E2 si è invece celebrato il trionfo di Pierre-Alexandre Renet (Husqvarna), già iridato in questa stessa classe nel 2012. In molti si aspettavano un duro 'testa-a-testa' tra lui ed il connazionale Johnny Aubert, ma un problema meccanico costringeva quest'ultimo al ritiro spianando la strada per il titolo a Renet. Il detentore del titolo, il bolognese Alex Salvini, ha comunque abdicato in grande stile con una convincente doppia vittoria, che ha certificato il suo ritorno ai massimi livelli dopo una stagione particolarmente sfortunata. Con lui sul podio sono saliti un ottimo Lorenzo Santolino, secondo grazie al 3° posto di sabato e al secondo di domenica, ed il nuovo re della categoria, 2° e 3° nelle due manches.

Guarda le foto del GP d'Italia del Mondiale Enduro 2014

Serie di colpi di scena nella classe E3, vinta dall'italiano Oscar Balletti (al primo successo nel Mondiale) dopo il sesto posto del sabato grazie a una grande vittoria nella gara 'bagnata' di ieri. Con lui sul podio sono saliti il britannico David Knight ed il francese Jeremy Joly, ma le emozioni forti non hanno certo risparmiato la lotta per il titolo. L'australiano Matthew Phillips, leader e vincitore della gara di sabato, siinfortuna infatti a un piede durante il primo Enduro test ed è costretto al ritiro collezionando così il primo “zero” della stagione. Lo spagnolo Ivan Cervantes, ancora in recupero dall’infortunio del sabato di Heinola, non può approfittarne in pieno chiudendo al quinto posto dopo il secondo posto di Gara-1, ed il Mondiale resta così più che mai aperto quando manca solo l'ultimo round di Brioude, in Francia. Phillips resta primo, ma il suo margine su Cervantes è ora ridotto a 11 punti.


    LEGGI ANCHE: Xtreme Lumezzane 2014: terza vittoria per Ivan Cervantes

Finito il Gran Premio d’Italia è stata poi la volta del puro spettacolo dell'Xtreme Lumezzane, che naturalmente ha regalato ulteriore spettacolo al numeroso pubblico presente.

Guarda le foto del GP d'Italia del Mondiale Enduro 2014

Campionato Mondiale Enduro – Risultati round di Lumezzane

Mondiale Enduro Lumezzane 2014 - GP d'Italia

Enduro 1
Day 1: 1. Nambotin; 2. Boissiere; 3. Remes; 4. Guerrero; 5. Thomas Oldrati
Day 2: 1. Nambotin; 2. Guerrero; 3. Oldrati; 4. Tarroux; 5. Jaume Betriu

Enduro 2
Day 1: 1. Salvini; 2. Pela Renet; 3. Santolino; 4. Blazusiak; 5. Mena
Day 2: 1. Salvini; 2. Santolino; 3. Renet; 4. Blazusiak; 5. Mena

Enduro 3
Day 1: 1. Phillips; 2. Cervantes; 3. Leok; 4. Joly; 5. Albergoni
Day 2: 1. Balletti; 2. Knight; 3. Joly; 4. Albergoni; 5. Cervantes

Enduro Junior
Day 1: 1. Redondi; 2. McCanney; 3. Battig; 4. Loic Larrieu (Husqvarna); 5. Salsench
Day 2: 1. McCanney; 2. Redondi; 3. Larrieu; 4. Jack Rowland (Husqvarna); 5. Conforti

125 Youth Cup
Day 1: 1. Marchelli; 2. Soreca; 3. Bresolin; 4. Albin Elowson; 5. Herrera
Day 2: 1. Soreca; 2. Bresolin; 3. Herrera; 4. Marchelli; 5. Elowson

Guarda le foto del GP d'Italia del Mondiale Enduro 2014

CLASSIFICHE

Enduro 1
1. Nambotin 231 pts
2. Remes 177
3. Guerrero 176

Enduro 2
1. Renet 218 pts
2. Salvini 168
3. Aubert 162

Enduro 3
1. Phillips 194 pts
2. Cervantes 183
3. Mathias Bellino 148

Enduro Junior
1. McCanney 226 pts
2. Redondi 204
3. Larrieu 182

125 Youth Cup
1. Soreca 183 PTS
2. Elowson 173
3. Miroir 137

Women’s Cup
1. Sanz 117 pts
2. Jane Daniels 105
3. Gardiner 84

Guarda le foto del GP d'Italia del Mondiale Enduro 2014

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: