Moto2 Assen 2014: Anthony West vince a sorpresa su Vinales e Kallio

Sulla pista bagnata di Assen, Anthony West ha vinto il GP d'Olanda della classe Moto2. 9° Baldassarri, a terra Corsi quando era solo al comanfo.

01 WEST

L'australiano Anthony West (QMMF Racing Team) ha vinto a sorpresa il Gran Premio d'Olanda della classe Moto2 andando a precedere lo spagnolo Maverick Vinales (Paginas Amarillas HP 40) ed il finlandese Mika Kallio (Marc VDS Racing). Per West, partito dalla 23a posizione in griglia, si tratta della prima vittoria stagionale - prima assoluta per il suo team, sostenuto dalla Federazione Motociclistica del Qatar - ottenuta dopo una corsa caratterizzata dalla pioggia e dalle numerose cadute.

La gara viene dichiarata 'bagnata' prima della partenza per una leggera pioggia abbattutasi sul circuito di Assen dopo la gara delle Moto3, il che ha portato anche al posticipo della partenza di 20 minuti. Nel frattempo però esce il sole, che promette di asciugare presto la pista, e alcuni piloti decidono di prendersi il rischio di montare le gomme 'slick' (tra cui Aegerter, Folger e Cortese), anche se a inizio gara la pista è evidentemente bagnata.

Al via scatta benissimo Sam Lowes (Speed Up), tallonato subito da Simone Corsi (NGM Forward Racing), mentre alle loro spalle, circa 2 secondi più indietro, è Mattia Pasini a prendere il comando del gruppo. La pioggia però inizia a cadere di nuovo, mettendo fuori gioco i piloti partiti con le slick che devono rientrare in fretta e furia ai box (con Folger che verrà pure penalizzato con un ride-through per velocità eccessiva nella pit-lane). Corsi passa Lowes e i due scappano via, mentre Pasini cade alle loro spalle al 5° giro. Al 9° giro cade anche Lowes, lasciando Corsi con 10 secondi di vantaggio e 16 giri ancora da percorrere, ma 3 giri dopo cade anche il pilota romano, che rientra ai margini della Top 10.

A quel punto la testa della corsa passa a un quartetto con West, Vinales, Salom e Kallio, mentre il leader della classifica 'Tito' Rabat 'naviga' attorno alla 9a posizione. A 5 giri dalla fine cade anche Salom, lasciando agli altri 3 la lotta per podio. A tre giri dalla fine West trova lo strappo decisivo, che gli permette di resistere fino al traguardo al ritorno tardivo di Maverick Vinales. Rabat chiude 9° davanti a Baldassarri (Fresini Team), Corsi chiude 13°, Pasini 17° e Franco Morbidelli - caduto nel giro di allineamento e partito dalla corsia box - 24°. Kallio ora a -26 da Rabat nella classifica del Mondiale

LEGGI ANCHE: MOTO3, ALEX MARQUEZ VINCE IL GP D'OLANDA

Moto2 Assen 2014 - Classifica Finale

01 corsi

1 WEST A.QMMF Racing Team Lap 24
2 VIÑALES M.Paginas Amarillas HP 40 +0.318
3 KALLIO M.Marc VDS Racing Team +0.743
4 ZARCO J.AirAsia Caterham +7.300
5 DE ANGELIS A.Tasca Racing Moto2 +11.253
6 LUTHI T.Interwetten Paddock Moto2 +14.932
7 SIMON J.Italtrans Racing Team +17.658
8 RABAT E.Marc VDS Racing Team +20.177
9 BALDASSARRI L.Gresini Moto2 +25.260
10 SYAHRIN H.Petronas Raceline Malaysia +50.761
11 REA G.AGT REA Racing +51.526
12 SCHROTTER M.Tech 3 +51.692
13 CORSI S.NGM Forward Racing

01 assen moto2

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail