MotoGP Argentina 2014, Aleix Espargarò: "Dovremo lavorare bene"

La MotoGP 2014 arriva in Argentina ed Aleix Espargarò punta a ribadire quanto di buono fatto vedere finora con la FTR-Yamaha. Leggi le sue dichiarazioni insieme a quelle di Edwards e degli alfieri del team Forward in Moto2: Corsi e Pasini.

MotoGP Aragon 2014 - Gara

Il Motomondiale torna in Argentina dopo 15 anni di assenza per il terzo round della stagione 2014, in programma questo fine settimana sul nuovissimo circuito di Termas de Rio Hondo, inaugurato nel 2008 e significativamente ristrutturato nel 2012. Aleix Espargarò, (NGM Forward Racing) probabilmente la più grossa sorpresa di questo inizio di stagione della MotoGP insieme alla sua FTR-Yamaha, si appresta ad affrontare il round sudamericano con l'intenzione di confermare i buoni risultati messi in mostra nei primi due rounds stagionali, che gli hanno fruttato un quarto posto a Losail ed un sesto posto ad Austin.

Il veloce pilota spagnolo - attualmente quinto in campionato a quota 20 punti - non è tra i piloti che l'anno scorso hanno preso parte ad una breve due giorni di test sul nuovo tracciato argentino, ma nelle sue dichiarazioni in vista del GP non sembra esserne troppo preoccupato:

“Dopo la gara in Texas, ho approfittato di qualche giorno a casa per riposarmi e adesso siamo pronti per una nuova sfida. Non ero tra piloti che hanno partecipato ai test lo scorso anno, così sarà un tracciato tutto da scoprire. Sarà importante lavorare bene durante l’intero weekend per riuscire a preparare al meglio la gara e avvicinarci ai primi.”



MOTOGP AUSTIN 2014: LA GALLERY DELLA GARA

Anche per il compagno di squadra Colin Edwards sarà quindi la 'prima volta' su questa pista, e sarà anche l'ultima visto che il veterano pilota texano, 40enne, ha annunciato alla vigilia del GP delle Americhe la sua intenzione di ritirarsi dalle competizioni alla fine dell'attuale stagione. Il popolare 'Texas Tornado' però avverte che il suo atteggiamento in pista non sarà quello del 'turista':

“Non vedo l’ora di scendere in pista in Argentina. È un paese che mi piace molto ed è sempre entusiasmante correre su nuovi tracciati. In Texas, la mia gara di casa, siamo stati sfortunati e sono stato costretto al ritiro. Andiamo quindi a Termas de Rio Hondo motivati a raccogliere un buon risultato.”

MOTOGP AUSTIN 2014: LA GALLERY DELLE PROVE LIBERE

Gli alfieri del team NGM Forward racing in Moto2, gli italiani Simone Corsi e Mattia Pasini, arrivano in Argentina con l'intenzione di fare ulteriori passi avanti con lo sviluppo della nuova Forward KLX, moto che nelle prime due gare delle stagione ha dimostrato 'a sprazzi' di poter competere con le migliori avversarie della categoria. Simone Corsi si presenterà ai nastri di partenza forte del quinto posto in classifica, ma la sua prima priorità sarà quella di trovare il giusto feeling con il tracciato:

“Correremo per la prima volta sul circuito di Termas de Rio Hondo, un tracciato nuovo per tutti. Sarà quindi fondamentale interpretare la pista nel migliore dei modi sin dal primo turno per prendere la giusta confidenza. Il feeling con la moto è buono, veniamo da due gare positive, ma siamo determinati a fare meglio. Dobbiamo continuare a lavorare per fare l’ultimo step e puntare al podio.”

MOTO2 AUSTIN 2014: LA GALLERY DELLE QUALIFICHE

Dopo aver conquistato i primi punti iridati della stagione con il 12° posto di Austin, ottenuto nonostante una caduta nelle fasi iniziali della corsa, Mattia Pasini punta a proseguire con la sua progressione per cogliere un risultato migliore in Argentina:

“Correremo per la prima volta sul circuito di Termas de Rio Hondo, un tracciato nuovo per tutti. Sarà quindi fondamentale interpretare la pista nel migliore dei modi sin dal primo turno per prendere la giusta confidenza. Il feeling con la moto è buono, veniamo da due gare positive, ma siamo determinati a fare meglio. Dobbiamo continuare a lavorare per fare l’ultimo step e puntare al podio.”

MOTOGP AUSTIN 2014: LA GALLERY DELLE PROVE LIBERE

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail