Moto2 Qatar: vince Rabat, poi Kallio e Luthi. Squalificato Nakagami

Moto2 Qatar 2014: Esteve Rabat vince davanti a Nakagami (poi squalificato) e Kallio, ecco tutti i risultati.

Moto2 Qatar 2014: Esteve Rabat vince davanti a Nakagami e Kallio, ecco tutti i risultati.

MotoGp of Qatar Qualifying

Aggiornamento: Apprendiamo da SKY Takaaki Nakagami (team Honda Idemitsu) che era arrivato secondo dopo un bel duello con Rabat, è stato squalificato dalla direzione gara per aver utilizzato un filtro dell'aria non regolamentare. Nakagami viene quindi escluso dalla classifica di gara ed al suo posto sale sul podio Thomas Luthi, con Mika Kallio avanzato al secondo posto.

Esteve Rabat ha vinto la gara della Moto2 in Qatar, aggiudicandosi il primo Gran Premio della stagione 2014. Il pilota spagnolo del team Marc VDS Racing ha portato così la sua Kalex sul gradino più alto del podio, precedendo Takaaki Nakagami del team Idemitsu Honda di soli 4 centesimi di secondo in una volata finale. Al terzo posto, staccato di un secondo e 59 millesimi, Mika Kallio sulla seconda Kalex del team Marc VDS Racing.

Thomas Luthi si è piazzato quarto a 3 secondi e 741 millesimi da Rabat con la prima Suter del team Interwetten Paddock Moto2, davanti a Maverick Vinales. Il primo degli italiani è Simone Corsi del team NGM Forward Racing, staccato di 5 secondi e 830 millesimi da Esteve Rabat. Dietro di lui il britannico Sam Lowes danvati a Sandro Cortese ed a Jordi Torres. Chiude la top ten Anthony West, mentre per trovare Mattia Pasini, con la seconda NGM Forward Racing, bisogna scendere fino alla diciottesima posizione, con l'italiano che ha pagato un distacco di poco superiore ai 44 secondi dal vincitore. In ventiseiesima posizione, staccato di un giro, Franco Morbidelli del team Italtrans Racing.

Tito Rabat ha commentato dopo la vittoria:

E' una nuova squadra, è molto bello cominciare così. Nakagami ha fatto una bella partenza, mi ha passato alla fine del rettilineo, mi ha chiuso un po’, poi si è fermato, lo abbiamo passato tutti, dopo è andato poco poco più forte, alla fine è potuto arrivare alla testa della gara. Ma lui andava non troppo forte, questa è una sorpresa per me. Alla fine della gara dobbiamo lavorare molto per l’inizio e per la fine, per riguardare la gomma un po’.

Dietro di lui Takaaki Nakagami che ha spiegato di aver dato tutto, dovendosi piegare allo spagnolo:

È stata piuttosto difficile per noi, ho dato il mio meglio ogni giro, specialmente alla fine della gara. Ho cercato di spingere al 100% per cercare di superare Tito, ma lui era davvero forte, è stato difficile superare all’interno. In ogni caso io ho spinto al 100%. Cercherò di farlo anche la prossima gara, ma congratulazioni a Tito.

Al terzo posto Mika Kallio che ha descritto così la sua gara:

No, non abbastanza oggi. In ogni caso sono piuttosto contento di essere sul podio, dopo l’incidente di ieri. Avevamo distrutto completamente la moto, abbiamo dovuto prenderne una nuova. È stato bello essere qui, è un ottimo avvio per la stagione, portiamo a casa un bel po’ di punti. Ovviamente durante la gara sentivo che forse potevo essere in gara, stavo spingendo parecchio, ma il piano era cercare di stare dietro i primi e poi cercare di attaccare gli ultimi giri. Ho cercato di spingere un po’ di più e di migliorare il mio tempo sul giro, ma poi ho perso la gomma posteriore e quindi è stato complicato rimanere in gruppo. Ma come detto sono comunque soddisfatto di essere qui.

Moto2 Qatar Gara: Classifica
1 Esteve RABAT SPA Marc VDS Racing Team Kalex 160.0 40'20.963
2 Takaaki NAKAGAMI JPN IDEMITSU Honda Team Asia Kalex 159.9 +0.040
3 Mika KALLIO FIN Marc VDS Racing Team Kalex 159.9 +1.059
4 Thomas LUTHI SWI Interwetten Paddock Moto2 Suter 159.7 +3.741
5 Maverick VIÑALES SPA Pons HP 40 Kalex 159.7 +4.043
6 Simone CORSI ITA NGM Forward Racing Forward KLX 159.6 +5.830
7 Sam LOWES GBR Speed Up Speed Up 159.0 +14.170
8 Sandro CORTESE GER Dynavolt Intact GP Kalex 158.3 +24.943
9 Jordi TORRES SPA Mapfre Aspar Team Moto2 Suter 158.3 +25.196
10 Anthony WEST AUS QMMF Racing Team Speed Up 158.3 +25.322
11 Louis ROSSI FRA SAG Team Kalex 158.2 +26.687
12 Jonas FOLGER GER AGR Team Kalex 158.2 +26.873
13 Ricard CARDUS SPA Tech 3 Tech 3 158.2 +26.914
14 Randy KRUMMENACHER SWI IodaRacing Project Suter 157.9 +31.671
15 Luis SALOM SPA Pons HP 40 Kalex 157.3 +40.588
16 Hafizh SYAHRIN MAL Petronas Raceline Malaysia Kalex 157.3 +40.695
17 Julian SIMON SPA Italtrans Racing Team Kalex 157.2 +41.810
18 Mattia PASINI ITA NGM Forward Racing Forward KLX 157.1 +44.030
19 Azlan SHAH MAL IDEMITSU Honda Team Asia Kalex 156.5 +52.813
20 Roman RAMOS SPA QMMF Racing Team Speed Up 156.5 +53.563
21 Thitipong WAROKORN THA APH PTT The Pizza SAG Kalex 155.4 +1'10.995
22 Tetsuta NAGASHIMA JPN Teluru Team JiR Webike TSR 155.4 +1'11.391
23 Robin MULHAUSER SWI Technomag carXpert Suter 155.3 +1'11.811
24 Johann ZARCO FRA AirAsia Caterham Caterham Suter 152.9 +1'52.348
25 Xavier SIMEON BEL Federal Oil Gresini Moto2 Suter 152.9 +1'52.446
26 Franco MORBIDELLI ITA Italtrans Racing Team Kalex 149.1 1 Giro

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail