Superbike: il Team BMW Motorrad Italia SBK pronto alla sfida EVO [FOTO]

Il BMW Motorrad Italia Superbike Team è pronto ad affrontare il Campionato Mondiale Superbike 2014 ella categoria Evo

BMW Motorrad Italia Superbike Team 2014

Il Team BMW Motorrad Italia Superbike è pronto alla nuova stagione che lo vedrà impegnato nella nuova categoria EVO del Campionato Mondiale Superbike 2014 (elenco completo piloti e squadre del Mondiale SBK 2014). Il pilota scelto per portare in pista la BMW S 1000 RR in configurazione EVO è il 25enne francese Sylvain Barrier, la squadra invece è composta dagli stessi tecnici che tanti successi hanno ottenuto negli anni scorsi nella Superstock 1000 FIM Cup, sia con Badovini che con lo stesso Sylvain Barrier che ricordiamo ha vinto per due anni consecutivi il titolo nella Superstock 1000 FIM Cup.

Dopo le due splendide stagioni ed il debutto lo scorso anno in Superbike nell’ultimo round di Jerez il pilota originario Oyonnax sarà quindi l’unico pilota della squadra italiana, nella quale Gerardo Acocella riveste il ruolo di Team Director e Rossano Innocenti quello di Crew Chief. Dopo i confortanti risultati ottenuti nei test di Portimao in Portogallo, la squadra è pronta alla lunga trasferta autraliana per i test ufficiali del 17 e 18 febbraio e naturalmente per il primo round del Mondiale Superbike 2014 in programma sulla pista di Phillip Island dal 21 al 23 febbraio prossimi.

Il pilota si è detto contento di far ancora parte della squadra con la quale ha ottenuto due titoli in Stock 1000. Conosce molto bene il team e la moto e potrà contare sulla loro esperienza. Anche se non si conoscono i valori in campo gli obbiettivi sono chiari:

"Il nostro obiettivo è comunque quello di lottare per le prime posizioni. Voglio ringraziare Andrea Buzzoni e BMW Motorrad Italia per avermi portato in Superbike e ovviamente tutto il mio team, che ha lavorato duramente questo inverno per preparare la mia nuova moto. L’ho provata a Portimao e posso dire che è già ad un buon livello, ora spetta a me capire come sfruttarne tutto il grande potenziale”

Entusiasta ed ottimista anche Andrea Buzzoni – General Manager BMW Motorrad Italia:

“Affrontiamo questa stagione con una squadra che ha grandi capacità, sia tecniche che umane, composta da persone che lavorano insieme da anni ed hanno ottenuto grandi successi. Rossano Innocenti ha vinto sei delle ultime sette edizioni della Stock 1000, mentre Gerardo Acocella, dopo aver iniziato con la Stock, è stato un importante componente del team BMW Motorrad Italia Superbike dal 2010 al 2012, e del Team BMW Motorrad Motorsport nel 2013. Sylvain è con noi per la quarta stagione consecutiva, lo abbiamo visto crescere sino ad affiancare al suo indubbio talento, una grande professionalità. Riteniamo sia un pilota completo per la Evo che conosce a fondo la nostra moto. Abbiamo ottime aspettative per la stagione, giustificate da una moto, un team ed un pilota estremamente competitivi. Colgo l’occasione per ringraziare BMW Motorrad Motorsport per il supporto alla nostra squadra e do il benvenuto al nostro nuovo partner M&T Racing di Piero Guidi, che gestirà la parte logistica e tecnica del team”.

Chiudiamo infine con le dichiarazioni di Gerardo Acocella - Team Director:

“Sono ansioso di iniziare questa stagione nella nuova categoria della Superbike Evo. Abbiamo solida esperienza e know-how sulla BMW S 1000 RR e potremo inoltre contare sull’appoggio di BMW Motorrad Motorsport che si occuperà dello sviluppo della parte elettronica. La nostra è la stessa squadra che ha ottenuto ottimi risultati nella Superstock 1000 e Sylvain Barrier sarà il nostro unico pilota. Conosco bene Sylvain e penso possa ottenere grandi risultati. Per tutti noi questa sarà un’esperienza nuova visto che correremo nella Evo. Disponiamo di una moto che si è dimostrata competitiva sia in Stock che in Superbike e spetterà a noi adattarla al meglio ai regolamenti della nuova categoria, sfruttando la nostra esperienza e le nostre capacità tecniche, per competere ai più alti livelli”.

Gallery BMW Motorrad Italia Superbike Team 2014

  • shares
  • Mail