WSBK: Carlos Checa domina la Superpole a Phillip Island. Biaggi segue a pochi millesimi, Guintoli e Haslam in prima fila.

Superbike 2011 - qualifiche Phillip Island

Carlos Checa conquista la prima posizione fin dal primo giro, e non la molla per nulla al mondo. La prima pole position+ della stagione è sua, con un tempo di 1'30"882, precede un agguerrito Max Biaggi di appena 13 millesimi, entrambi al di sotto del record della pista. In prima fila, anche Sylvain Guintoli, prevedibile protagonista, e Leon Haslam, che finalmente regala un debutto stagionale dignitoso alla S1000RR.

la seconda fila si compone così: Eugene Laverty, Jakub Smrz, Troy Corser e Marco Melandri. Le due Yamaha ufficiali stupiscono, il debuttante Laverty come l'infortunato Melandri, entrati in SP3 ma ancora non veloci come i piloti li davanti. I tempi fra i primi otto piloti sono abbastanza dilatati; già Guintoli è staccato di 4 decimi dal miglior tempo, fino ad arrivare all'1'7 di Macio, ultimo pilota della seconda fila.

La Superpole2 ha visto l'uscita di scena di Jonathan Rea, di Michel Fabrizio, di Waters con la Yoshimura Suzuki e Tom Sykes. Johnny è stato messo fuori gioco da un'altra caduta, mentre Jakub Smrz, caduto anch'esso pochi istanti prima dell'inglese, è riuscito a tornare ai box in tempo e strappare un posto nei primi 8.

Superbike 2011 - qualifiche Phillip Island
Superbike 2011 - qualifiche Phillip Island
Superbike 2011 - qualifiche Phillip Island
Superbike 2011 - qualifiche Phillip Island
Superbike 2011 - qualifiche Phillip Island
Superbike 2011 - qualifiche Phillip Island
Superbike 2011 - qualifiche Phillip Island
Superbike 2011 - qualifiche Phillip Island

In SP1, fuori Ruben Xaus e Nori Haga. Il giapponese, un mese fa, ci ha raccontato di voler puntare al titolo mondiale, ma non sembra questo il piede giusto con cui partire. Out al primo turno anche Joan Lascorz, spinto fuori nelle ultime fasi della frazione dal compagno di squadra Tom Sykes. Ultimo pilota out, James Toseland, un buon ingresso in qualifica ma tanto lavoro da fare per il team BMW Italia, con l'inglese e con Ayrton Badovini, fuori dalla Superpole come Roby Rolfo.

La Gara di domani, sembra sia un gioco ristretto ai protagonisti degli ultimi test ufficiali. Carlos Checa è il sorvegliato speciale, ma il campione del mondo Max Biaggi non sembra intenzionato a farlo scappare via. Le belle performance di BMW e Yamaha lasciano gustare un bello spettacolo, ma questa è la variabile di cui possiamo stare certi. Sintonizzatevi per la diretta di Gara1 stanotte alle 2, saremo di sicuro in molti a fare le ore piccole per il ritorno delle derivate di serie.

Phillip Island - Superpole

1. Carlos Checa (Althea Racing) 1'30.882
2. Max Biaggi (Aprilia Alitalia Racing Team) 1'30.895
3. Sylvain Guintoli (Team Effenbert-Liberty Racing) 1'31.293
4. Leon Haslam (BMW Motorrad Motorsport) 1'31.429
5. Eugene Laverty (Yamaha World Superbike Team) 1'31.858
6. Jakub Smrz (Team Effenbert-Liberty Racing) 1'31.980
7. Troy Corser (BMW Motorrad Motorsport) 1'32.182
8. Marco Melandri (Yamaha World Superbike Team) 1'32.662
9. Michel Fabrizio (Team Suzuki Alstare) 1'32.153
10. Tom Sykes (Kawasaki Racing Team Superbike) 1'32.204
11. Joshua Waters (Yoshimura Suzuki Racing Team) 1'32.240
12. Jonathan Rea (Castrol Honda) 1'32.708
13. Joan Lascorz (Kawasaki Racing Team) 1'32.346
14. Noriyuki Haga (PATA Racing Team Aprilia) 1'32.391
15. James Toseland (BMW Motorrad Italia SBK Team) 1'32.547
16. Ruben Xaus (Castrol Honda) 1'32.788
17. Leon Camier (Aprilia Alitalia Racing Team) 1'32.847
18. Bryan Staring (Team Pedercini) 1'32.883
19. Maxime Berger (Supersonic Racing Team) 1'33.079
20. Ayrton Badovini (BMW Motorrad Italia SBK Team) 1'33.161
21. Roberto Rolfo (Team Pedercini) 1'33.286
22. Mark Aitchison (Team Pedercini) 1'33.413

  • shares
  • Mail
8 commenti Aggiorna
Ordina: