Thomas Betti e la Betti Moto sono i primi Campioni del Mondo FIM e-Power


Il circuito di Imola è stato teatro non solo della grande festa Aprilia, per il mondiale conquistato da Max Biaggi, ma anche della più contenuta festa della FIM e-Power, massima serie internazionale per veicoli a propulsione elettrica. Thomas Betti e la Betti Moto conquistano, come da pronostico, un titolo totalmente Made in Italy, che ci porta sul tetto del mondo anche con le nuove tecnologie.

La gara è stata conquistata da Thijs de Ridder, pilota belga della DR Motors, che nulla ha potuto contro il vantaggio in classifica del 29enne italiano. Con questa vittoria si archivia il primo esperimento mondiale di campionato per moto elettriche, che si congeda fra mille polemiche e altrettante opinioni positive.

La conquista del mondiale da parte di un team a conduzione familiare e la scarsità di moto in griglia (solo 6) ci fanno apprezzare l'e-Power più per le potenzialità che ha mostrato che per la concretezza. L'interesse da parte delle aziende del settore sta comunque salendo, e la visibilità datagli da MotoGP e Superbike rinnoverà l'interesse sperando in una griglia più folta e maggiore attenzione da parte degli sponsor per il 2011.

  • shares
  • Mail
7 commenti Aggiorna
Ordina: